La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Presentazione scuole dellinfanzia dellIC a.s. 2012-2013 Guida per liscrizione nelle scuole di: Bellaguarda, Cizzolo, Dosolo, Pomponesco, San Matteo, Villastrada.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Presentazione scuole dellinfanzia dellIC a.s. 2012-2013 Guida per liscrizione nelle scuole di: Bellaguarda, Cizzolo, Dosolo, Pomponesco, San Matteo, Villastrada."— Transcript della presentazione:

1 Presentazione scuole dellinfanzia dellIC a.s Guida per liscrizione nelle scuole di: Bellaguarda, Cizzolo, Dosolo, Pomponesco, San Matteo, Villastrada

2 Sono aperte le iscrizioni alla scuola dellinfanzia per lanno scolastico Il termine di scadenza per la presentazione delle domande di iscrizione è fissato al 20 febbraio Per liscrizione è sufficiente consegnare la domanda allegata alla presente lettera debitamente compilata (non occorrono altri documenti) Presentazione domanda discrizione

3 dalle 8.00 alle 9.15: entrata dei bambini dalle 9.15 alle 10.00: giochi di gruppo, attività di intersezione dalle alle 11.30: attività didattiche formali dalle alle12.00: ritiro dei bambini che non si fermano in mensa dalle alle 12.45: pranzo dalle 12,45 alle 14.00: giochi di gruppo dalle alle 13.30: ritiro dei bambini che non si trattengono nella fascia pomeridiana dalle alle 15.30: riposo dalle alle 16.00: rientro in famiglia Giornata tipo di vita scolastica

4 Servizio di refezione scolastica A scuola i bambini consumano il pasto con uno dei loro insegnanti e poi svolgono attività di gioco sino al momento del riposo pomeridiano. In quasi tutte le scuole dellinfanzia funziona una cucina interna, gestita da personale idoneo e qualificato, con la sorveglianza degli uffici competenti della ASL. Altre scuole sono servite da aziende convenzionate. Alle famiglie viene chiesto un parziale rimborso delle spese sostenute dai Comuni.

5 Organizzazione attività peri bambini di 3 anni Le attività per i bambini di 3 anni iniziano il secondo giorno di scuola per consentire alle insegnanti di accompagnare alle scuole Primarie i bambini che erano nel gruppo dei grandi

6 Il periodo di accoglienza per i bambini di 3 anni è organizzato in questo modo: Dal primo giorno di scuola previsto per loro, fino al termine della seconda settimana, i bambini frequenteranno dalle 8.00 alle 12.00; dalla terza alla quarta settimana di settembre potranno fermarsi a scuola fino alla conclusione del pranzo; Organizzazione accoglienza alunni di 3 anni Dalla quinta settimana di scuola inizierà lorario normale. I bambini anticipatari per il primo mese di attività didattica frequenteranno fino alle Successivamente sarà concordato tra scuola e famiglia il tempo necessario per il graduale inserimento dellalunno (mensa e riposo pomeridiano

7 Durante la prima settimana di attività didattica nella scuola dellinfanzia, in cui i bambini di 3 anni sono in numero superiore alle 15 unità, gli stessi potrebbero essere divisi in due gruppi, secondo lordine alfabetico, con priorità di frequenza fin dalla prima settimana, per i bambini i cui genitori dimostreranno di avere comprovate e documentate necessità (lavoro, salute …..). Il primo gruppo inizierà la frequenza dalla prima settimana, il secondo gruppo dalla seconda settimana di scuola, per consentire un accoglienza serena e ordinata. Organizzazione accoglienza alunni di 3 anni

8 Secondo la normativa vigente, in base alla disponibilità dei posti, è possibile accogliere i bambini nati da Gennaio ad Aprile del successivo anno solare. Tali bambini anticipatari iniziano la frequenza a Settembre. Nellanno successivo alla prima iscrizione, saranno inseriti nel gruppo di età anagrafica corrispondente. Al terzo anno di frequenza, qualora i genitori iscrivessero il figlio alla Scuola Primaria in anticipo, le insegnanti adotteranno modalità collaborative con il gruppo di bambini dellultimo anno. ANTICIPI SCOLASTICI

9 BAMBINI ANTICIPATARI, NATI TRA GENNAIO 2010 E APRILE 2010 La normativa prevede che possano iscriversi alla scuola dellinfanzia anche i bambini che compiono tre anni tra l1 gennaio 2010 e il 30 aprile La domanda di questi genitori è comunque subordinata alla disponibilità di posti nella scuola richiesta: hanno la precedenza tutti i bambini iscritti nelle scuole dellinfanzia dellIstituto e del territorio Viadanese, nati entro il 31 dicembre ANTICIPI SCOLASTICI

10 Criteri per la costituzione delle liste dattesa I bambini, i cui genitori presenteranno domanda di iscrizione entro il 30 aprile 2012, nel caso in cui i posti disponibili non siano in numero sufficiente rispetto alle richieste, verranno accolti nelle scuole secondo i criteri di precedenza stabiliti dal Consiglio dIstituto, aggiornando le liste dattesa. I bambini, rispettivamente, di 5 e 4 anni avranno la precedenza su quelli di 3 e sugli anticipatari (nati tra gennaio e aprile 2010). ANTICIPI SCOLASTICI

11 I criteri in base ai quali stabilire le precedenze sono i seguenti: Residenza/domicilio*/** Età anagrafica: precedenza dei bambini di anni 5 e anni 4 Precedenza dei bambini che compiono tre anni entro il dicembre dellanno in corso indipendentemente dalla residenza/domicilio Gravi situazioni familiari valutate da apposita commissione Attività lavorativa di entrambi i genitori, documentata con un certificato rilasciato dal datore di lavoro Età anagrafica per i bambini di anni 3 e presenza di fratellini che frequentano la scuola Effettiva frequenza (il diritto alla precedenza decade dopo 30 giorni consecutivi di assenza non giustificata da gravi motivi di salute o familiari) *(Banzuolo e Salina anche se appartenenti al Comune di Viadana, hanno precedenza a Pomponesco ) **I bambini che chiedono laccoglienza in una scuola della frazione/comune che non corrisponde al proprio domicilio, che potrebbero essere accolti senza problemi di liste dattesa nella scuola del proprio bacino dutenza e residenza, potranno essere accolti in tale scuola secondo i criteri fissati dal Consiglio dIstituto, a condizione che nella scuola richiesta rimanga almeno un posto disponibile per eventuali alunni che si iscriveranno dopo il 30 aprile e che siano domiciliati/residenti nella stessa frazione/comune. ANTICIPI SCOLASTICI

12 Dallinizio di settembre, davanti a ciascuna scuola dellinfanzia sarà affissa una comunicazione contenente la data dellincontro con i genitori che si terrà in ciascuna scuola prima dellavvio della.s. e il calendario del primo periodo di attività Incontro con i genitori prima dellinizio dellanno scolastico


Scaricare ppt "Presentazione scuole dellinfanzia dellIC a.s. 2012-2013 Guida per liscrizione nelle scuole di: Bellaguarda, Cizzolo, Dosolo, Pomponesco, San Matteo, Villastrada."

Presentazioni simili


Annunci Google