La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Diana, Valerio, Tiziano, Marco, Luca, Francesca Roberta, Silvia, Ilenia Devid. Simone Michela Insieme ai loro insegnanti, nel corso dellanno scolastico.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Diana, Valerio, Tiziano, Marco, Luca, Francesca Roberta, Silvia, Ilenia Devid. Simone Michela Insieme ai loro insegnanti, nel corso dellanno scolastico."— Transcript della presentazione:

1 Diana, Valerio, Tiziano, Marco, Luca, Francesca Roberta, Silvia, Ilenia Devid. Simone Michela Insieme ai loro insegnanti, nel corso dellanno scolastico 2007/08,in merito al Progetto Cittadinanza Attiva e al Progetto Biblioteca hanno affrontato la tematica dei Diritti dei Bambini attraverso i seguenti percorsi didattici multidisciplinari.Partendo da precise domande, scaturite e supportate dagli apprendimenti raggiunti negli anni precedenti, si è analizzata la sofferenza di protagonisti bambini, in epoche tristi del passato e del presente. Le storie conosciute (attraverso la lettura di libri narrativi e la visione di film) hanno stimolato la riflessione su come gli adulti, con i loro comportamenti scellerati, hanno violato e violano i diritti fondamentali dei bambini.Una riflessione finalizzata a promuovere sentimenti di rispetto, di tolleranza, di amicizia e altruismo. A stimolare la nascita di un cittadino civile. Chi deve garantire i Diritti dei Bambini nel mondo? E in Italia quali leggi ci sono? Quando i Diritti dei Bambini non sono stati rispettati sono state vissute le storie di: BRUNISA a cui viene negata lamicizia, la scuola, la casa, la nazionalità. JONA a cui viene negata la serenità familiare, linfanzia IQBAL a cui viene negata linfanzia, lo studio, il gioco

2 I DIRITTI DEI BAMBINI Le leggi Quando i diritti dei bambini non vengono rispettati! Le organizzazioni internazionali La Costituzione e il Parlamento italiano Il Senato romano Il Parlamento inglese Lo sfruttamento del Lavoro minorile La follia umana La seconda Guerra Mondiale La storia di Iqbal M. La visione del film Elaborati Incontro con la regista C.H. Torrisi La storia di Brunisa Lettura del libro Elaborati Incontro con la scrittrice Lia Levi La storia di Jona La visione del film Elaborati Visita didattica FOSSE ARDEATINE La parabola del profeta Giona Le persecuzioni dei Cristiani Visita didattica CATACOMBE

3 Il Senato romano Il Parlamento inglese PARLAMENTO della REPUBBLICA ITALIANA La Regina Elisabetta Camera dei Comuni Camera dei Lord Patrizi (Senatori) Plebei (Tribuni) Palazzo della Curia Palazzo: Buckingham Palace Palazzo: Westminster Palace Re / Imperatore Presidente della Repubblica Senato Parlamento Palazzo Madama Palazzo Chigi Palazzo del Quirinale Palazzo Montecitorio Camera

4 In greco città si Politica è larte dice polis. del vivere Da polis deriva insieme la nostra parola in una POLITICA Comunità La vita in una (uguaglianza Comunità non si libertà,,ecc…) può svolgere sono in disordine, garantiti senza regole in tutti gli I diritti Stati civili e politici Democratici dalle leggi. Lo Stato italiano che nel 1946 è una hanno votato REPUBBLICA contro il DEMOCRATICA precedente Così hanno Governo voluto i cittadini monarchico. Nella Repubblica I poteri sono Italiana divisi in: La sovranità legislativo al Parlamento appartiene esecutivo al Governo al popolo giudiziario alla e i cittadini Magistratura votano i loro rappresentanti

5 IL Palazzo del Quirinale sorge sullomonimo colle di Roma. E la residenza ufficiale del Presidente della Repubblica Italiana ed è uno dei simboli dello Stato italiano. Il palazzo ospita gli uffici e gli appartamenti del Capo dello Stato, e sul lato lungo via del Quirinale si trovano gli Appartamenti Imperiali che vennero appositamente sistemati, decorati e ammobiliati per ospitare i monarchi e i capi di Stato stranieri in visita al Presidente della Repubblica. Il cortile interno del Palazzo I Giardini interni del Palazzo

6 La Camera dei deputati (o, semplicemente, la Camera) è una delle due assemblee parlamentari I due rami del Parlamento svolgono in pari grado e separatamente le stesse funzioni parlamentari,parlamentari secondo un sistema bicamerale.sistema bicamerale A norma dell'art. 56 Cost., la Camera è composta da 630 membri, tali membri vengono detti deputati.art. 56 Cost. La carica di deputato è esclusivamente elettiva, con suffragio universale e diretto da parte di tutti i cittadini maggiorenni al giorno delle elezioni, e termina con la fine della legislatura stabilita in cinque anni, salvo nei casi di scioglimento anticipato della Camera.legislatura A differenza del Senato, la cui età minima per essere eletti è di quaranta anni, può essere eletto deputato il cittadino che nel giorno dell'elezioni abbia compiuto i venticinque anni. Sede della Camera dei Deputati è Palazzo Montecitorio, dove si riunisce sin dal 1871, poco dopo lo spostamento della capitale dell'allora Regno d'Italia a Roma. Palazzo Montecitorio1871Regno d'ItaliaRoma Questo Palazzo lo abbiamo visitato. E bellissimo con i suoi ambienti: Transatlantico, la Sala della Lupa e il Corridoio dei Busti. Il salone della Lupa, deve il suo nome alla presenza di una scultura della lupa romana in bronzo. Qui fu proclamato il risultato del referendum istituzionale del 2 giugno 1946

7 Il Senato della Repubblica è una delle due assemblee parlamentari che, unitamente alla Camera dei Deputati, costituiscono il Parlamento italiano. La Costituzione italiana prevede che il Senato sia composto da 315 membri eletti tra i cittadini italiani che abbiano compiuto i 40 anni detà. La carica di senatore è elettiva e termina con la fine della legislatura, tuttavia fanno parte del Senato alcuni senatori a vita (gli ex Presidenti della Repubblica). Sede del Senato della Repubblica è Palazzo Madama, a Roma, dove si riunisce sin dalla sua nascita nel 1948.

8 Palazzo Chigi è la sede del Governo italiano dal Palazzo Chigi si trova in un punto del centro storico di Roma tra i più conosciuti: lungo via del Corso, quasi a metà strada tra Piazza del Popolo e Piazza Venezia. L'ingresso del Palazzo è su Piazza Colonna e, la bimillenaria Colonna di Marco Aurelio, che dà il nome alla Piazza, è proprio di fronte al portone. Il Palazzo, inoltre, confina su lato destro con la sede della Camera dei deputati. La storia architettonica di Palazzo Chigi attraversa più di tre secoli nel corso dei quali si sono succeduti diversi progetti e continui adattamenti alle sempre nuove esigenze Il Governo è l'espressione della maggioranza parlamentare, cioè della coalizione di partiti che hanno ottenuto il maggior numero di seggi in Parlamento.

9 REFERENDUM 2giugno 1946 NO SI MONARCHIA REPUBBLICA Elezione dei membri del Parlamento Nomina dellAssemblea Costituente (75 membri) Lavori per la Redazione della Costituzione Esilio del re e dei discendenti maschi Votazione in Parlamento della Costituzione 1 gennaio 1948 lItalia ha una Costituzione

10 dalla MONARCHIA del passato Dal re che è sovrano al popolo che è sovrano è lavora Dai nobili e dal privilegio maschile ai cittadini che sono tutti uguali davanti (diritto di voto e di essere votati) alla legge e tutti godono di pari diritti. Dal monarca padre che pensava e alla libera scelta e libera imprenditorialità decideva per tutti i sudditi di ogni cittadino Dallimpossibilità di apprendere, alla garanzia che la scuola è aperta a tutti migliorare la propria condizione, e listruzione è obbligatoria e gratuita, anzi di uscire dal proprio ceto sociale gli studenti più meritevoli hanno diritto a raggiungere i gradi più alti degli studi. Dal diritto divino ereditario alle libere elezioni con le quali si possono e intoccabile eleggere i propri rappresentanti.

11 I cittadini che hanno diritto al voto eleggonoeleggono PARLAMENTO Senatori Deputati Elegge PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA Nomina Capo del Governo o Presidente del Consiglio dei Ministri Sceglie Ministri che formano il Governo Ministero della Pubblica Istruzione Ministero degli Interni Ministero della Salute Ministero degli Esteri Ministero della Difesa Ministero dellAmbiente Ministero dellEconomia ECC. ECC.

12 organ Ognuno di questi organi può formulare una proposta di legge su qualsiasi materia. Una legge nasce e diventa operante nel corso di un iter legislativo, cioè un percorso durante il quale essa viene discussa, messa a punto e approvata. Ad ogni membro del Parlamento Ad ogni Ministro cioè al Governo Ai cittadini purchè siano (raccolta firme per referendum) 1)Proposta di fare una certa LEGGE 2)Discussione sulla sua necessità e sul suo contenuto. 3)Approvazione da parte delle due Camere del Parlamento separatamente. 1)Proposta di fare una certa LEGGE 2)Discussione sulla sua necessità e sul suo contenuto. 3)Approvazione da parte delle due Camere del Parlamento separatamente. 4)Promulgazione da parte del Presidente della Repubblica 5)Pubblicazione della LEGGE sulla Gazzetta Ufficiale 6)Entrata in vigore della LEGGE dopo 15 giorni dalla pubblicazione 4)Promulgazione da parte del Presidente della Repubblica 5)Pubblicazione della LEGGE sulla Gazzetta Ufficiale 6)Entrata in vigore della LEGGE dopo 15 giorni dalla pubblicazione REFERENDUM Il referendum consente ai cittadini di abrogare una LEGGE già esistente o parte di essa. REFERENDUM

13 La Costituzione italiana assegna i tre poteri su cui si fonda lo Stato a organi diversi per evitare che una sola persona o un gruppo ristretto di cittadini possano imporre la loro volontà su tutti.

14 La classe V B ripudia le aggressioni fisiche come strumento di offesa alla libertà degli altri alunni e come mezzo di risoluzione dei litigi.

15 Vuoi abrogare la legge che consente agli alunni di svolgere ogni giorno 45 minuti di tempo libero dalle attività didattiche? SINO La maggioranza degli alunni ha votato NO E la ricreazione resta! Vuoi abrogare la legge che impone agli alunni di indossare il grembiule negli ambienti della scuola? Vuoi abrogare la legge che impone agli alunni di indossare il grembiule negli ambienti della scuola? NO SI La maggioranza degli alunni ha votato SI e il grembiule va via!

16 Il Senato romano era la più autorevole Assemblea dello Stato nellantica Roma. Era unistituzione rimasta invariata nel corso delle trasformazioni politiche della storia di Roma e delle sue forma di governo: Monarchia; Repubblica; Impero. La Storia: secondo la tradizione, il Senato fu riunito per la prima volta da Romolo, il mitico fondatore di Roma. Romolo decise che il Senato fosse formato da 100 patres nominati dal rex. Erano i capofamiglia delle 100 gentes originarie, tutte patrizie. Avevano il compito di assistere il re nelle sue decisioni. Il termine senato deriva da senex, che significa vecchio, perché i membri del senato erano anziani.Il Senato riuscì ad essere importante solo nel periodo della Repubblica, nel 509 a.c. Aveva il solo potere consultivo, ovvero il diritto di essere consultato prima di far passare una legge. Ma in pratica, siccome i senatori erano lunica carica che durava a vita, avevano molto più potere perché si esprimevano su tutti i provvedimenti dello Stato. Con lImperatore Costantino la capitale fu trasferita a Costantinopoli e anche il Senato venne trasferito.Il Senato romano, ormai trascurato, pur perdendo importanza, sopravvisse fino al VI sec. Le ultime attestazioni della sua esistenza risalgono al 578 e 580. Listituzione: per diventare senatore si doveva aver ricoperto tutte le altre cariche dello Stato e aver compiuto 43 anni. Per ricoprire una carica pubblica un cittadino doveva aver prestato almeno 10 anni di servizio nellesercito. Letà minima per entrare nellesercito era fissata a 17 anni e quindi un cittadino doveva aver almeno 27 anni per essere eletto a una magistratura. Il Senato romano si poteva riunire solo in luoghi consacrati, solitamente nella Curia; le cerimonie per il nuovo anno avvenivano nel tempio di Giove Ottimo Massimo mentre gli incontri di argomento bellico avvenivano nel tempio di Bellona. La Curia Iulia Ledificio sito nel Foro romano dove si riuniva il Senato. Noi ci siamo stati!

17 Campo Scuola A trip to London 23/26 Maggio 2008

18 Tutte queste Organizzazioni internazionali, e molte altre, hanno il compito di garantire i Diritti dellUomo e dei Bambini. Lavorano per salvaguardare la PACE, la Salute, Lalimentazione, il giusto e sicuro LAVORO, proteggono gli animali e il patrimonio naturale della Terra. Fanno tanto affinchè chi vive nel presente abbia una vita giusta, civile, sicura ma, anche per lasciare un mondo giusto e sano alle generazioni del futuro.

19 Quando i diritti dei bambini non vengono rispettati!

20 A quattro anni, Iona Oberski che vive ad Amsterdam con i genitori ebrei, Max e Hanna, a causa delloccupazione nazista è portato nei campi di smistamento. A 7 anni, Jona ha già subito freddo, fame, paura e sofferenze: sempre insieme, per sua fortuna, ai genitori. Il bambino è obbligato a farsi un mondo suo, subendo anche momenti umilianti e prepotenze dei ragazzi più grandi, abituandosi al filo spinato e alle voci minacciose. Poi la morte del padre stremato nel fisico e quella della madre delirante e a Iona restano solo i ricordi del loro amore. Da un passato amarissimo, da una tragedia immane Jona è uscito solo per la sua tenacia e la memoria della madre che gli diceva: NON ODIARE NESSUNO

21 E la storia di un bambino olandese ebreo che vive lorrore dei campi di concentramento nazisti ai quali sopravvive ma resta solo perchè padre e madre muoiono. In questo contesto Jona rappresenta lintero popolo ebraico e non solo, costretto a restare nel ventre della balena cioè a sopravvivere in un modo ostile, a sopravvivere alla follia nazista che vuole opprimerlo e distruggerlo. Ma con tenacia, forza danimo e con i suoi ricordi damore, Jona riuscirà ad essere vomitato dal ventre e a tornare a vivere.

22 È il massacro compiuto a Roma, dalle truppe di occupazione nazista il 24 marzo 1944., I tedeschi uccisero 335 italiani come atto di rappresaglia per lattentato fatto dai partigiani il giorno prima in via Rasella. Unesplosione uccise 33 soldati tedeschi. Per lattacco, compiuto da 12 partigiani, fu utilizzata una bomba a mano collocata in un carrettino per la spazzatura urbana. Adolf Hitler, molto arrabbiato, diede lordine ai suoi soldati di uccidere 10 italiani per ogni tedesco ucciso. Per la sua crudeltà, per il numero di vittime, per il modo in cui si svolse la scelta dei 335 italiani, leccidio delle fosse Ardeatine è diventato levento simbolo della sofferenza romana e italiana,durante la II guerra mondiale. Le Fosse Ardeatine sono delle antiche cave di pozzolana, site sulla via Ardeatina,, molto vicine alla zona delle Catacombe cristiane di San Callisto. La cava, utilizzata dagli antichi romani, fu scelta dai tedeschi come luogo per la fucilazione perché era più facile nascondere i cadaveri, lasciandoli lì sotto la pozzolana, dei 335 italiani uccisi.

23 Il Signore comanda a Giona di andare a predicare nella grande città di Ninive ma, lui impaurito fugge via mare. La nave viene investita da una forte bufera e con la forza delle onde rischia di cadere a picco con tutto lequipaggio. Giona capisce che lira divina sta ostacolando quel viaggio marino e che per salvare i suoi compagni si deve gettare in mare. Un grosso pesce, una balena, lo inghiotte. Dal ventre del la balena, dove rimane per tre giorni e tre notti, Giona prega il Signore. Dietro divino comando il pesce vomita Giona su una spiaggia. Dopo altre prove divine Giona va a predicare come gli era stato chiesto dal Signore.

24 Nacquero tra la fine del II sec. d. c. e gli inizi del III sec. luso di seppellire i defunti in ambienti sotterranei era noto già agli etruschi ( NECROPOLI ), agli ebrei e ai romani ma, con il cristianesimo nacquero dei sepolcri ipogei molto più complessi ed ampi, adatti ad accogliere in ununica necropoli lintera comunità Il termine antico di questi luoghi eradioemeterium che significa dormitorio, sottolineando il fatto che per i cristiani la sepoltura era un momento provvisorio, in attesa della resurrezione finale Caratteristiche: le catacombe sono per lo più scavate nel tufo. Hanno delle scale che conducono ad ambienti ipogei chiamati gallerie. Nelle pareti delle gallerie sono sistemati i loculi cioè le sepolture dei cristiani realizzati nel senso della lunghezza. Questi sepolcri erano chiusi con mattoni e lastre di marmo. I loculi rappresentano il sistema sepolcrale più umile ed ugualitario proprio per rispettare il senso comunitario che animava i primi cristiani. Ma nelle catacombe si trovano anche tombe più complesse come gli archeosoli e i cubicoliche sono vere e proprie camere sepolcrali. La maggior parte delle catacombe si trova a Roma (70). Nel Lazio se ne conoscono altre 70. In Italia si svilupparono soprattutto nel meridione dove la consistenza del terreno è più forte e nello stesso tempo più facile allo scavo. Nelle Catacombe si sviluppa, fin dalla fine del II sec. un arte estremamente semplice in parte narrativa, in parte simbolica. Le pitture, i mosaici, i rilievi dei sarcofagi presentano ai nuovi convertiti (I Pagani) esempi di salvezza e parlano di concetti difficili da spiegare. il Cristo viene raffigurato con un pesce; la pace del paradiso con una colomba; la fede si esprimere con unancora. Sulle pareti delle Catacombe viene spesso rappresentato il profeta Giona che rievoca la resurrezione di Cristo Questo affresco lo abbiamo visto nelle Catacombe di S. Callisto.

25

26


Scaricare ppt "Diana, Valerio, Tiziano, Marco, Luca, Francesca Roberta, Silvia, Ilenia Devid. Simone Michela Insieme ai loro insegnanti, nel corso dellanno scolastico."

Presentazioni simili


Annunci Google