La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Bimbo schiavo in una fabbrica di mattoni del Pakistan.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Bimbo schiavo in una fabbrica di mattoni del Pakistan."— Transcript della presentazione:

1

2 Bimbo schiavo in una fabbrica di mattoni del Pakistan

3 Iqbal, un ragazzo di13 anni. Viene assassinato da esecutori e mandanti non scoperti: sicuramente dalla mafia dei tappeti. Asia, Pakistan- Muritke, villaggio a 30 chilometri dalla città di Lahore. Il 16/04/95, giorno di Pasqua Denunciava al mondo la realtà di di bambini pakistani schiavi: i giornali si occupavano di lui, ex schiavo. il Premio Gioventù in azione stava per essergli conferito. una borsa di studio gli avrebbe consentito studi all Università di Boston Puoi leggere per intero la storia di Iqbal

4 In Europa, Italia Il Tribunale di Torino Il 15/12/2000 Condanna lo sfruttatore del giovane Daniel Per averlo ridotto in schiavitù, attraverso inganno e violenza Puoi leggere per intero la storia di Daniel Daniel

5 27 milioni di esseri umani sono comprati, venduti, imprigionati, maltrattati e poi sfruttati in lavori massacranti e degradanti

6 Divengono schiavi per debiti come accadeva nellantica Roma: chi non ha potuto pagare il creditore è diventato con moglie e figli suo schiavo.

7 Vecchie schiavitù Proprietà legale accertata Alto costo dacquisto Bassi profitti Scarsità potenziale si schiavi Schiavi mantenuti a vita Nuove schiavitù Proprietà legale evitata Basso costo dacquisto Elevatissimi profitti Surplus potenziale di schiavi Schiavi usa e getta

8 Duecento milioni di BAMBINI devono lavorare fin dalletà di 5-6 anni: la miseria spinge i loro genitori a farli lavorare, con orari pesanti, per aziende dei paesi ricchi, che sfruttano le necessità delle popolazioni povere e impiegano i minori pagando salari bassissimi.

9 Molti giocattoli, scarpe e vestiti costosi che troviamo in vendita sono il frutto del lavoro sottopagato di questi BAMBINI

10 Padre Alex Zanotelli, missionario in Africa, dice che la colpa è del sistema o IMPERO DEL DENARO. Noi siamo piccoli, ma gli adulti potrebbero aiutarci a capire bene questo sistema cosè?

11 Sono libero quando sono capace Di ricevere la felicità che Mi regalano gli altri. Sono libero quando ho vergogna Della schiavitù del mio prossimo. Sono libero quando ottengo Che la libertà fiorisca intorno a me. Sono libero quando amo Il bene del prossimo Più della mia stessa libertà. Sono libero quando riesco a convincere Gli altri della mia verità Senza vincerli né umiliarli. Sono libero quando… Juan Arias

12 Alex Zanotelli missionario in Africa Baraccopoli Korogocho Africa Kenya

13 È nel libro I Poveri non ci lasceranno dormire che padre Alex Zanotelli grida a tutti: smettiamola di dire che non possiamo fare nulla per cambiare le cose …

14 Scuola Primaria Emanuele Ciafardini Anno scolastico 2005/06 Lavoro da Alessia ed Elisabetta


Scaricare ppt "Bimbo schiavo in una fabbrica di mattoni del Pakistan."

Presentazioni simili


Annunci Google