La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Dosimetria a TermoLuminescenza in fasci di protoni per il Progetto CATANA SIF 2001 M. G. Sabini 1,2), L. Raffaele 3,2), G.A.P. Cirrone 1,2), G. Cuttone.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Dosimetria a TermoLuminescenza in fasci di protoni per il Progetto CATANA SIF 2001 M. G. Sabini 1,2), L. Raffaele 3,2), G.A.P. Cirrone 1,2), G. Cuttone."— Transcript della presentazione:

1 Dosimetria a TermoLuminescenza in fasci di protoni per il Progetto CATANA SIF 2001 M. G. Sabini 1,2), L. Raffaele 3,2), G.A.P. Cirrone 1,2), G. Cuttone 2), S. Lo Nigro 1,4), V. Salamone 3,2 ), L.M. Valastro 1,2) 1. Dipartimento di Fisica ed Astronomia – Università di Catania 2. INFN-LNS – Catania 3. Azienda Policlinico, Istituto di Radiologia–Università di Catania 4. Centro Siciliano di Fisica Nucleare e Struttura della Materia

2 SIF 2001 CATANA La linea di trattamento per patologie oculari ai LNS, è già pronta e funzionante. Dal Gennaio di quastanno, sono stati avviati test per la caratterizzazione dosimetrica del fascio. Nel mese di Ottobre, i test saranno ultimati. Nellambito di CATANA, i dosimetri a TermoLuminescenza (TLD-100, 1x1x1 mm 3 ), hanno trovato ampio spazio di utilizzo per la ricostruzione dei profili latarali di dose e per lo studio dei piccoli campi dirraggiamento.

3 SIF 2001 Picco di Bragg Range pratico 10% = mm Fascio di protoni da 62 MeV Rapporto picco/plateau = 4.7 mm Profondità picco =30.14 mm Distal fall-off (80%-20%) = 0.5 mm

4 SIF 2001 Profondità modulazione = 16 mm Dista fall-off (80%-20%) = 0.59 mm Range pratico = 30.2 mm Fascio modulato

5 SIF 2001 Co 60 Alloggiamento 4 -cubi Fantoccio H 2 O PTW - Dosimetri: batch 100 TLD-100 -cubi (1x1x1 mm 3 ) - Annealing: ricetta standard - Fattore di sensibilità (ECC) Calibrazione preliminare in acqua in fascio da 60 Co fino a 15 Gy, c/o lUnità di Radioterapia dellOspedale Careggi di Firenze Configurazione sperimentale dirraggiamento

6 SIF 2001 Calibrazione in fascio di protoni Alloggiamento TLD Spessori perspex Fantoccio perspex I dosimetri sono stati calibrati successivamente ai LNS in fascio modulato e non modulato

7 SIF 2001 I dosimetri sono stati utilizzati per la caratterizzazione dei profili trasversali di dose Confronto calibrazione in zona linearità Fantoccio in perspex per profili trasversali di dose

8 SIF 2001 Confronto Profili

9 SIF 2001 Output Factor Confronto piccoli campi (5-25 mm) con: Markus - GAF - TLD-100 MarkusOk fino a 10 mm di diametro GAFRivelatore di riferimento TLD Ok fino a 8 mm, per 5 mm riduzione 7.5% ……… ….problema di posizionamento del singolo dosimetro

10 SIF 2001 Conclusione - I dosimetri a TL, -cubi, si confermano fondamentali per la caratterizzazione dosimetrica di fasci di protoni - La semplicità duso e di lettura, li rende ideali per la caratterizzazione del campo di radiazione e per la determinazione delloutput factor specialmente nei piccoli campi impiegati nella protonterapia delle patologie oculari - In prospettiva dovrebbero rappresentare rivelatori delezione per la dosimetria in vitro (fantoccio Rando) ed in vivo


Scaricare ppt "Dosimetria a TermoLuminescenza in fasci di protoni per il Progetto CATANA SIF 2001 M. G. Sabini 1,2), L. Raffaele 3,2), G.A.P. Cirrone 1,2), G. Cuttone."

Presentazioni simili


Annunci Google