La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 Primi risultati di una indagine sul campo sulla (e-)participation in 10 Comuni lombardi Fiorella de Cindio Laboratorio di Informatica Civica Dip. Informatica.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 Primi risultati di una indagine sul campo sulla (e-)participation in 10 Comuni lombardi Fiorella de Cindio Laboratorio di Informatica Civica Dip. Informatica."— Transcript della presentazione:

1 1 Primi risultati di una indagine sul campo sulla (e-)participation in 10 Comuni lombardi Fiorella de Cindio Laboratorio di Informatica Civica Dip. Informatica e Comunicazione Università degli Studi di Milano TALeP 2006

2 2 risultati dellindagine 2004 risultati dellindagine 2004 fattore chiave di successo di un processo di (e-)participation è la effettiva volontà da parte delle Amministrazioni -- cioè dei politici di coinvolgere i cittadini

3 3 lesperienza di RCM cittadini u molti cittadini (ma non tutti) sono interessati e disposti a investire tempo e impegno nella partecipazione; ma se non trovano riscontro desistono (un altro esempio: le primarie) funzionari pubblici u molti funzionari pubblici (dopo fase di education) sono disponibili ad un dialogo pubblico con i cittadini ma spesso vengono bloccati dai livelli superiori (dirigenti e politici) politici u la maggior parte dei politici a parole dice di voler coinvolgere i cittadini ma nei fatti hanno paura di sperimentare le nuove forme di comunicazione online e preferiscono quelle tradizionali (riunioni e assemblee, mercati, talk-show) Online: e forms >> blogs >> forum pubblici

4 4 lindagine sul campo u il progetto e21: u il progetto e21: estendere e rendere più efficace la partecipazione in Agenda 21 locale con una suite di applicazioni ICT creando un ambiente politico e sociale abituato alluso delle ICT per la partecipazione locale u 10 Comuni partner u 10 Comuni partner 5 capoluoghi: MN, BS, CO, (LE), PV Desenzano sul Garda, San Donato M.se, Sesto S. Giovanni, Vigevano, Vimercate tutti già impegnati su Agenda 21 locale il contesto

5 5 lindagine sul campo metodologia metodologia (mesi 0-2 del progetto) u approfondito check-up su (e-)participation u ricognizione web e documenti di programmazione u meeting locali condotta da AIReC avvalendosi delle comptenze di due soci u Pafin 91 (Agenda 21) u Fondazione Rete Civica di Milano (e-participation)

6 6 lindagine sul campo risultato risultato: 3 tipologie u contesti deboli: indeterminatezza dei processi partecipativi u contesti di partecipazione avviati ma non in fase attuativa u situazioni impegnate nella attuazione dei progetti in generale: Agenda 21 Locale più fragile di 2 anni fa

7 7 lindagine sul campo tematiche u shift di interesse da Agenda 21 ad altri temi u interesse per il bilancio sociale di fine mandato u plebiscito (7-8 su 10, anzi 9) per il piano tempi orari u ragione: una legge regionale prevede finanziamenti u lezione: la partecipazione non si fa a costo zero

8 8 lindagine sul campo debole dimensione on-line: debole in un solo caso esiste un forum frequentato dai cittadini e seguito dallAmministrazione una rete civica promossa (a suo tempo) dallAmministrazione Comunale abbandonata a se stessa una rete civica promossa dai cittadini (giovani) attiva ma ignorata in due casi, consultazioni/sondaggi anche on-line

9 9 lezione 1 diffusa volontà di coinvolgere i cittadini: le decisioni difficili non possono cadere dallalto consapevolezza che serve un messaggio forte: Chi partecipa, decide ma fortissima preoccupazione a lanciarlo !

10 10 lezione 2 on-line stili di cittadinanza u comprendere che ci sono diversi stili di cittadinanza (Edward, 2006), workshop DEMOnet e-deliberation (Leeds) scrivere e/o esprimere preferenze stili comunicativi u adottare gli stili comunicativi più diffusi in rete non blogs vs community ma: stile blog per attrarre stile community per partecipare/decidere visualizzazioni u importanza di visualizzazioni non lineari (Macintosh, 2006) al workshop DEMOnet e-deliberation

11 11 City Map

12 12 informed discussion

13 13 Output fase prec. Input successiva FASE COMPLETATA Titolo Data inizio/fine Attori Strumento FASE CORRENTE Titolo Data inizio/fine Attori Strumento Output fase prec. Input successiva FASE SUCCESSIVA Titolo Data inizio/fine Attori Strumento … … FASE ESTERNA News su cosa sta succedendo liter del processo partecipativo STRUMENTI dellAREA DELIBERATIVA: ascolto: Brainstorming e Consultazione on-line interazione costruttiva: Meeting on-line regolato e Discussione informata + negoziazione on-line (GDSS)

14 14 liter del processo partecipativo

15 > grazie a: Giuliana Gemini e Mario Sartori, Pafin 91 Leonardo Sonnante, Fondazione Rete Civica di Milano Antonio De Marco grazie a voi dellattenzione !

16 16 two styles of citizenship 41% in the forums: 41% of the participants, have contributed just by expressing a preference over a message or a document (a sort of weaker participation) esclusively giving a vote (41%) esclusively publishing a message (24%) publishing a message or giving a vote (35%)


Scaricare ppt "1 Primi risultati di una indagine sul campo sulla (e-)participation in 10 Comuni lombardi Fiorella de Cindio Laboratorio di Informatica Civica Dip. Informatica."

Presentazioni simili


Annunci Google