La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Pier Andrea Mattioli (1501-1577) Commentarii (1554) Storia delle collezioni e dei musei, I.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Pier Andrea Mattioli (1501-1577) Commentarii (1554) Storia delle collezioni e dei musei, I."— Transcript della presentazione:

1 Pier Andrea Mattioli (1501-1577) Commentarii (1554) Storia delle collezioni e dei musei, I

2 Il Museo di Francesco Calzolari (1521-1600) in una incisione del 1622

3 Il Museo di Ferrante Imperato (1550-1625) in una incisione del 1672

4 A sin.: Manfredo Settala (1600-1680) in un ritratto di Daniele Crespi del 1625 Sotto: l’immagine del Museo di Manfredo Settala contenuta nel Catalogo del 1664 Il Museo di Manfredo Settala n una incisione del 678

5 Reperti ancora esistenti del Museo di Manfredo Settala (parte nelle raccolte del Museo di Storia Naturale, parte nelle Civiche Raccolte d’Arte Applicata del Castello Sforzesco, Milano); a destra, il diavolo-automa

6 Padre Athanasius Kircher (1602-1680) Il Museo Kircheriano in una stampa del 1678

7 Ferdinando Cospi (1606-1686) Il Museo Cospiano in una stampa del XVII secolo e, a ds., alcuni reperti ancora oggi conservati nel Museo Civico Medioevale di Bologna

8 Il Museo di Ole Worm (1588-1654) in una incisione del 1655

9

10

11 Un oggetto della Kunstkammer del Castello di Ambras Il Castello di Ambras (Innsbruck, Tirolo, Austria)

12 Due “composizioni” di Frederik Ruysch (Olanda, XVII secolo)

13 La Kunstkamera di Pietro il Grande a San Pietroburgo e un “oggetto” delle sue collezioni (a destra)

14 Ulisse Aldrovandi (1522-1605) A destra: immagini da De Piscibus (1613) (in alto) e da Monstrorum Historia (1642) (in basso)

15

16

17 Lazzaro Spallanzani (1729-1799) e due immagini del Museo Spallanzani di Reggio Emilia


Scaricare ppt "Pier Andrea Mattioli (1501-1577) Commentarii (1554) Storia delle collezioni e dei musei, I."

Presentazioni simili


Annunci Google