La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 Le strutture di fondazione e i muri di sostegno 1 Le strutture di fondazione e i muri di sostegno.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 Le strutture di fondazione e i muri di sostegno 1 Le strutture di fondazione e i muri di sostegno."— Transcript della presentazione:

1 1 Le strutture di fondazione e i muri di sostegno 1 Le strutture di fondazione e i muri di sostegno

2 Le strutture di fondazione e i muri di sostegno »Lezione 1 Fondazioni direttePlinti, travi rovesce, platee Fondazioni indirettePali, pozzi, cassoni, paratie Carico limite dove: c =coesione  = peso specifico apparente B = larghezza della fondazione q = pressione alla quota del piano di posa N c, N , N q = coeff. adimensionali funzione dell’angolo di attrito interno  I coefficienti  c =  cf ⋅  ci ⋅  ct   = f ⋅  i ⋅  t  q =  qf ⋅  qi ⋅  qt sono determinabili in funzione della forma della fondazione e della inclinazione del carico e del piano di posa della fondazione (cfr. PRONT). Carico limite di rotturaQ lim = q lim ∙ B

3 Le strutture di fondazione e i muri di sostegno »Lezione 2 Plinti: carico centrato Plinti: carico con piccola eccentricità (e < H/6) Plinti: carico con grande eccentricità (e > H/6) Plinti: verifica al taglio

4 Le strutture di fondazione e i muri di sostegno »Lezione 3 Plinto inerte Un plinto si considera inerte se la sua altezza supera circa 1,75 volte la sporgenza: dove:F = risultante delle tensioni maggiori agenti su metà base del plinto c = distanza di F dall’asse del plinto h = altezza del plinto

5 Le strutture di fondazione e i muri di sostegno »Lezione 4 Plinto elastico Un plinto si considera elastico se la sua altezza è inferiore a circa 1,75 volte la sporgenza. La verifica dell’armatura si esegue a mensola con una sezione rettangolare equivalente: Verifica a punzonamento F p =0,5(4B* · h*) · f ctd Dove: resistenza a trazione del calcestruzzo

6 Le strutture di fondazione e i muri di sostegno »Lezione 5 Travi rovesce Fondazione rigida se dove: J = momento d’inerzia della trave rovescia in m 4 B = larghezza della trave in m l = la massima distanza fra due pilastri contigui in m n = 6500 per terreni incoerenti, per terreni coerenti Carichi estremi dove:R = risultante complessiva dei carichi L = lunghezza totale della trave e = eccentricità della risultante rispetto al baricentro della trave

7 Le strutture di fondazione e i muri di sostegno »Lezione 8 Teoria di Rankine Pressione orizzontale del terreno a profondità z: p o =  t ⋅ z ⋅ K a dove:  t = peso specifico del terreno z = profondità = coefficiente di spinta attiva Spinta totale (senza sovraccarico): Modulo: Direzione: orizzontale Retta di azione: (h = altezza muro; y = distanza da base muro)

8 Le strutture di fondazione e i muri di sostegno »Lezione 8 Teoria di Rankine Spinta totale (con sovraccarico q): Modulo: dove: = altezza fittizia del terreno Direzione: orizzontale Retta di azione:

9 Le strutture di fondazione e i muri di sostegno »Lezione 9 Teoria di Coulomb generalizzata Spinta totale Modulo:  = angolo di attrito interno del terreno  1 = inclinaz. rispetto all’orizz. paramento interno del muro  = angolo di attrito terra-muro  = inclinazione rispetto all’orizz. superficie del terreno Direzione: inclinata dell’angolo  rispetto alla perpendicolare alla parete interna Retta di azione:

10 Le strutture di fondazione e i muri di sostegno »Lezione 13 Verifica al ribaltamento Metodo alle tensioni: Metodo agli stati limite: Azioni: Coeff. (EQU) Parametri geotecnici:Coeff. M2 Resistenza: Coeff.  R =1 Verifica:

11 Le strutture di fondazione e i muri di sostegno »Lezione 14 Verifica a scorrimento Metodo alle tensioni: Base piana Base inclinata dove: f = tan;  = ang. di attrito terreno-muro o muro-muro V = componente verticale della spinta W = peso del muro G = peso della eventuale parte di terreno a monte collaborante Q = componente orizzontale della spinta  = inclinazione della base sull’orizzontale

12 Le strutture di fondazione e i muri di sostegno »Lezione 14 Verifica a scorrimento Metodo agli stati limite: Azioni: Coeff. A1 Parametri geotecnici:Coeff. M1 Resistenza:Coeff.  R = 1,1 Verifica: Base piana Base inclinata

13 Le strutture di fondazione e i muri di sostegno »Lezione 15 Verifica allo schiacciamento Distanza della risultante dal punto di ribaltamento: dove: M S = momento stabilizzante; M R = momento ribaltante; N = V + W + G risultante dei carichi verticali Eccentricità:dove: H = larghezza della base Metodo alle tensioni: Tensioni massime:

14 Le strutture di fondazione e i muri di sostegno »Lezione 15 Verifica allo schiacciamento Tensione ultima: dove: c = coesione;  = peso specifico del terreno D = profondità fondazione dal terreno a valle

15 Le strutture di fondazione e i muri di sostegno »Lezione 15 Verifica allo schiacciamento Metodo agli stati limite: Azioni: Coeff. A1 Parametri geotecnici:Coeff. M1 Resistenza: Coeff.  R = 1,4 Carico limite:Verifica:


Scaricare ppt "1 Le strutture di fondazione e i muri di sostegno 1 Le strutture di fondazione e i muri di sostegno."

Presentazioni simili


Annunci Google