La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Alessandra Zambotti - Centro Dialisi - Ospedale Santa Chiara Trento 1 La gestione clinico assistenziale del paziente in trattamento emodialitico Emergenze.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Alessandra Zambotti - Centro Dialisi - Ospedale Santa Chiara Trento 1 La gestione clinico assistenziale del paziente in trattamento emodialitico Emergenze."— Transcript della presentazione:

1 Alessandra Zambotti - Centro Dialisi - Ospedale Santa Chiara Trento 1 La gestione clinico assistenziale del paziente in trattamento emodialitico Emergenze in emodialisi Trento, 9 gennaio 2007 Alessandra Zambotti

2 Alessandra Zambotti - Centro Dialisi - Ospedale Santa Chiara Trento 2 Complicazioni intradialitiche Riferite al paziente Ipotensione Crampi Embolia gassosa Emolisi Emoraggia Sindrome da squilibrio Sindrome dellacqua dura Crisi pirogenica Riferite alla macchina Rottura filtro Rottura linea Coagulazione circuito Black out Interruzione acqua

3 Alessandra Zambotti - Centro Dialisi - Ospedale Santa Chiara Trento 3 Ipotensione: cosa osservare Comparsa di sbadigli Nausea, vomito Sudorazione Offuscamento della vista Manifestazioni convulsive Riduzione flusso ematico

4 Alessandra Zambotti - Centro Dialisi - Ospedale Santa Chiara Trento 4 Ipotensione: cosa fare Trendelenburg Riduzione del flusso ematico Riduzione della pressione di transmembrana Somministrazione di liquidi Somministrazione di Sodio Cloruro Somministrazione di Glucosio 33%

5 Alessandra Zambotti - Centro Dialisi - Ospedale Santa Chiara Trento 5 Crampi: cosa osservare Contratture dolorose dei muscoli dei polpacci Polpacci molto induriti alla palpazione

6 Alessandra Zambotti - Centro Dialisi - Ospedale Santa Chiara Trento 6 Crampi: cosa fare Manipolazioni, pressioni Raffreddamento della parte Salvaguardia della FAV Somministrazione di liquidi Somministrazione di Sodio Cloruro

7 Alessandra Zambotti - Centro Dialisi - Ospedale Santa Chiara Trento 7 Embolia gassosa: cosa osservare Ansia Dolore improvviso al petto Tosse secca, stizzosa Difficoltà respiratoria Cianosi Collasso (casi più gravi)

8 Alessandra Zambotti - Centro Dialisi - Ospedale Santa Chiara Trento 8 Embolia gassosa: cosa fare per prevenirla Controllare lintegrità del circuito Controllare i raccordi Non sottovalutare gli allarmi Non by-passare le sicurezze della macchina

9 Alessandra Zambotti - Centro Dialisi - Ospedale Santa Chiara Trento 9 Embolia gassosa: cosa fare se si manifesta Sul paziente: Porre il paziente sul fianco sinistro Testa in basso e piedi in alto Ossigeno terapia Sulla macchina: Circuito esterno In un secondo tempo ispezione linea

10 Alessandra Zambotti - Centro Dialisi - Ospedale Santa Chiara Trento 10 Emolisi: cosa osservare Dolore lombare Dolore addominale crampiforme violento Malessere generale Alterazione pressoria (sia ipo che iper) Formicolii diffusi a varie parti del corpo Dolore lungo il decorso della vena Bruciore alla gola con senso di soffocamento Sangue nella linea color scuro-laccato

11 Alessandra Zambotti - Centro Dialisi - Ospedale Santa Chiara Trento 11 Emolisi: cosa fare Per prevenirla Inerente alla causa Chimica: lavaggio corretto secondo le indicazioni della ditta Fisica: controllo temperatura del bagno (troppo elevata) Meccaniche: posizionare la linea in modo corretto (pompa sangue, piegatura ) Se si manifesta Disconnessione dal circuito senza restituzione

12 Alessandra Zambotti - Centro Dialisi - Ospedale Santa Chiara Trento 12 Emoraggia: cosa osservare Interna: ipotensione, melena, ematemesi, emoftoe, deficit neurologici Esterna (legata allacceso vascolare e circuito) : disconnessione linee, rottura filtro, fuoriuscita aghi, medicazione accesso vascolare

13 Alessandra Zambotti - Centro Dialisi - Ospedale Santa Chiara Trento 13 Emoraggia: cosa fare Controllo coagulazione Anamnesi Controllo circuito Controllo medicazione accesso vascolare dopo lo stacco Educazione sanitaria

14 Alessandra Zambotti - Centro Dialisi - Ospedale Santa Chiara Trento 14 Sindrome da squilibrio: cosa osservare Cefalea Nausea, vomito Crampi e tremori muscolari Irrequietezza Sonnolenza Disorientamento Ipertensione o ipotensione Crisi convulsive tipo grande male Coma

15 Alessandra Zambotti - Centro Dialisi - Ospedale Santa Chiara Trento 15 Sindrome da squilibrio: cosa fare Monitorare attentamente le prime dialisi Assistenza specifica per la sintomatologia

16 Alessandra Zambotti - Centro Dialisi - Ospedale Santa Chiara Trento 16 Sindrome dellacqua dura: cosa osservare Ipertensione Cefalea Nausea,vomito Marcata astenia Sensazione di calore cutaneo Disturbi del ritmo cardiaco

17 Alessandra Zambotti - Centro Dialisi - Ospedale Santa Chiara Trento 17 Sindrome dellacqua dura: cosa fare Assistenza specifica per la sintomatologia Stacco del paziente

18 Alessandra Zambotti - Centro Dialisi - Ospedale Santa Chiara Trento 18 Crisi pirogena: cosa osservare Brividi violenti Cefalea Febbre Ipotensione

19 Alessandra Zambotti - Centro Dialisi - Ospedale Santa Chiara Trento 19 Crisi pirogena: cosa fare Stacco del paziente senza reinfusione Eventuale preparazione nuovo circuito

20 Alessandra Zambotti - Centro Dialisi - Ospedale Santa Chiara Trento 20 Rottura filtro: cosa osservare Colore rosato del bagno alluscita Controllo inserimento allarme perdita ematica

21 Alessandra Zambotti - Centro Dialisi - Ospedale Santa Chiara Trento 21 Rottura filtro: cosa fare Reinfusione del sangue Sostituzione filtro

22 Alessandra Zambotti - Centro Dialisi - Ospedale Santa Chiara Trento 22 Rottura linea: cosa osservare In fase di preparazione: ispezione generale del circuito Perdita di fisiologica durante il riempimento linee Durante la seduta: Perdita di sangue Area nel circuito

23 Alessandra Zambotti - Centro Dialisi - Ospedale Santa Chiara Trento 23 Rottura linea: cosa fare Interrompere la fase di preparazione e sostituire il circuito Sostituire la linea

24 Alessandra Zambotti - Centro Dialisi - Ospedale Santa Chiara Trento 24 Coagulazione circuito: cosa osservare Presenza di coaguli nei pozzetti arterioso e venoso Aumento della pressione venosa o arteriosa

25 Alessandra Zambotti - Centro Dialisi - Ospedale Santa Chiara Trento 25 Coagulazione circuito: cosa fare Controllo coagulazione e valutazione terapia eparinica Lavaggio circuito con fisiologica e verifica della qualità del filtro Eventuale sostituzione parte del circuito Valutare la possibilità di reinfusione Sostituzione circuito

26 Alessandra Zambotti - Centro Dialisi - Ospedale Santa Chiara Trento 26 Black-out: cosa osservare Chiusura elettropinza

27 Alessandra Zambotti - Centro Dialisi - Ospedale Santa Chiara Trento 27 Black-out: cosa fare Reinfusione manuale

28 Alessandra Zambotti - Centro Dialisi - Ospedale Santa Chiara Trento 28 Interruzione acqua : cosa osservare Allarme acustico

29 Alessandra Zambotti - Centro Dialisi - Ospedale Santa Chiara Trento 29 Interruzione acqua: cosa fare Reinfusione


Scaricare ppt "Alessandra Zambotti - Centro Dialisi - Ospedale Santa Chiara Trento 1 La gestione clinico assistenziale del paziente in trattamento emodialitico Emergenze."

Presentazioni simili


Annunci Google