La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Malattia emorroidaria: clinica e classificazione Dott. Alfredo Quarta Resp. Servizio di Proctologia Ospedale Galatina (Le) 2° Meeting di Coloproctologia.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Malattia emorroidaria: clinica e classificazione Dott. Alfredo Quarta Resp. Servizio di Proctologia Ospedale Galatina (Le) 2° Meeting di Coloproctologia."— Transcript della presentazione:

1 Malattia emorroidaria: clinica e classificazione Dott. Alfredo Quarta Resp. Servizio di Proctologia Ospedale Galatina (Le) 2° Meeting di Coloproctologia del Salento Gallipoli, ottobre 2010

2 Plessi vascolari arterovenosi sottomucosi che circondano il retto distale ed il canale anale con funzione di continenza e recettoriale presenti alla nascita 2° Meeting di Coloproctologia del Salento Gallipoli, ottobre 2010 EMORROIDI

3 2° Meeting di Coloproctologia del Salento Gallipoli, ottobre 2010

4 VASCOLARIZZAZIONE ARTERIOSA Lirrorazione del retto e del canale anale avviene attraverso 3 arterie: Arteria rettale superiore Arteria rettale superiore un ramo dellarteria mesenterica inferiore Arteria rettale media Arteria rettale media un ramo dellarteria iliaca interna Arteria rettale inferiore Arteria rettale inferiore un ramo dellarteria pudenda interna Il plesso emorroidario interno riceve lirrorazione esclusivamente dai 6-8 rami terminali dellarteria rettale superiore 2° Meeting di Coloproctologia del Salento Gallipoli, ottobre 2010

5 POSIZIONE DELLE ARTERIE EMORROIDARIE INTERNE I rami terminali dellarteria rettale superiore 2° Meeting di Coloproctologia del Salento Gallipoli, ottobre 2010

6 2° Meeting di Coloproctologia del Salento Gallipoli, ottobre 2010 VASCOLARIZZAZIONE VENOSA

7 FUNZIONE DELLE EMORROIDI 1. Contribuire alla continenza 2. Favorire la defecazione 2° Meeting di Coloproctologia del Salento Gallipoli, ottobre 2010

8 rottura tessuto connettivo e muscolare di sostegno ampliamento spazi vascolari con incremento di volume e prolasso dei cuscinetti emorroidari il sanguinamento è secondario ad una discrepanza tra afflusso arterioso e deflusso venoso MALATTIA EMORROIDARIA MALATTIA EMORROIDARIA 2° Meeting di Coloproctologia del Salento Gallipoli, ottobre 2010

9 anni Uomini - Donne INCIDENZA 2° Meeting di Coloproctologia del Salento Gallipoli, ottobre 2010

10 CAUSE Teoria vascolare Teoria meccanica 2° Meeting di Coloproctologia del Salento Gallipoli, ottobre 2010

11 TEORIA VASCOLARE 1. Anomalie della regolazione degli shunt arterovenosi 2. Aumento del flusso di sangue arterioso 3. Riduzione del deflusso venoso 2° Meeting di Coloproctologia del Salento Gallipoli, ottobre 2010

12 TEORIA MECCANICA 1. Familiarità 2. Fattori ambientali(abnorme sforzo,dieta povera di fibre,stile di vita sedentario) Sforzi prolungati alla defecazione 3. Sforzi prolungati alla defecazione 4. Diarrea 4. Diarrea 5. Stipsi 5. Stipsi 6. Gravidanza 6. Gravidanza 7. Obesità 7. Obesità 2° Meeting di Coloproctologia del Salento Gallipoli, ottobre 2010

13 1°grado: canale anale 2°grado: margine anale 3°grado: riduzione manuale 4°grado: prolasso permanente CLASSIFICAZIONE sec. Goligher 2° Meeting di Coloproctologia del Salento Gallipoli, ottobre 2010

14 Emorroidi 1° grado 2° Meeting di Coloproctologia del Salento Gallipoli, ottobre 2010

15 Emorroidi 2° grado 2° Meeting di Coloproctologia del Salento Gallipoli, ottobre 2010

16 Emorroidi 3° grado 2° Meeting di Coloproctologia del Salento Gallipoli, ottobre 2010

17 Emorroidi 4° grado 2° Meeting di Coloproctologia del Salento Gallipoli, ottobre 2010

18 1. Sanguinamento alla defecazione 2. Anemia 3. Dolore 4. Edema 5. Congestione 6. Prolasso 7. Prurito anale 8. Senso di peso 9. Tromboflebite 10. Protrusione 11. Secrezione muco-sierosa 12. Sensazione di evacuazione incompleta 13. Difficoltà con ligiene personale 14. Deformità cosmetica SINTOMATOLOGIA 2° Meeting di Coloproctologia del Salento Gallipoli, ottobre 2010

19 Anche se il sanguinamento è al 1° posto della malattia emorroidaria, il paziente va visitato per escludere altre patologie 2° Meeting di Coloproctologia del Salento Gallipoli, ottobre 2010

20 CAUSE SANGUINAMENTO RETTALE - EMORROIDI.……………………………………..…...54% - RAGADE ANALE…… % - LESIONE PERIANALE………………………………..7% - LESIONE NEOPLASTICA..………………………....6,5% - MALATTIA INFIAMMATORIA..……………………….5% - ALTERAZIONI DEL TRANSITO INTESTINALE…3,5% - ALTRE…………………………………………………..3% - NON IDENTIFICATE…………………………………..3% Nicholls, ° Meeting di Coloproctologia del Salento Gallipoli, ottobre 2010

21 Anamnesi Ispezione, palpazione ed esplorazione rettale Anoproctoscopia 2° Meeting di Coloproctologia del Salento Gallipoli, ottobre 2010 VISITA PROCTOLOGICA

22 2° Meeting di Coloproctologia del Salento Gallipoli, ottobre 2010

23 Grazie per la vostra attenzione! 2° Meeting di Coloproctologia del Salento Gallipoli, ottobre 2010


Scaricare ppt "Malattia emorroidaria: clinica e classificazione Dott. Alfredo Quarta Resp. Servizio di Proctologia Ospedale Galatina (Le) 2° Meeting di Coloproctologia."

Presentazioni simili


Annunci Google