La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il 26 aprile del 1986, lunità numero 4 della centrale nucleare di Cernobyl in Ucraina (allepoca Unione Sovietica) ha avuto il più rilevante incidente.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il 26 aprile del 1986, lunità numero 4 della centrale nucleare di Cernobyl in Ucraina (allepoca Unione Sovietica) ha avuto il più rilevante incidente."— Transcript della presentazione:

1

2 Il 26 aprile del 1986, lunità numero 4 della centrale nucleare di Cernobyl in Ucraina (allepoca Unione Sovietica) ha avuto il più rilevante incidente nucleare della storia. Si trattava di un reattore del tipo RBMK, nel quale per rallentare i neutroni e favorire la reazione atomica controllata, si usa la grafite. Lincidente è stato causato da un esperimento andato male: gli operatori hanno perso il controllo del reattore, si è formata una bolla di idrogeno nellacqua del circuito di raffreddamento e poi una esplosione. La grafite ha preso fuoco per lelevata temperatura che a 2000 gradi centigradi ha fuso le barre contenenti il combustibile. La grafite ha continuato a bruciare per nove giorni...

3

4

5

6 Il fotografo Robert Knoth, insieme alla giornalista Antoinette de Jong e in collaborazione con Greenpeace, ha realizzato quattro reportage fotografici in altrettante aree colpite da incidenti e contaminazioni nucleari dellex Unione Sovietica. A ventanni dal disastro di Cernobyl, la mostra evidenzia come questa tragedia non abbia rappresentato un fatto isolato e si inserisce nel dibattito attuale sulla necessità di garantire lapprovvigionamento energetico per il futuro.

7 Gomel, Bielorussia Irina Patuchenko, 19 anni, e Yelena Patuchenko, 24 anni, hanno entrambe un tumore al cervello. Nel 1998 è stato diagnosticato a Irina. Tre mesi più tardi Yelena è dovuta andare in ospedale, dove anche a lei è stato diagnosticato lo stesso male. Il braccio destro di Irina è parzialmente paralizzato a causa delloperazione. Entrambe le sorelle hanno cominciato ad avere problemi alla tiroide.

8

9 Veznova, Bielorussia Natasha Popola, 12 anni, e Vadim Kuleshov, 8 anni. Natasha è nata affetta da microcefalia, la sua testa è troppo piccola. Vadim ha una malattia alle ossa e, anche lui, è ritardato mentale.

10

11 Ospedale pediatrico, Gomel, Bielorussia Darya Zakhanchuk, 6 anni, ha problemi cardiaci. Il direttore dellospedale, Vacheslav Izhakovsky, ha affermato che dal 1985 il numero di malattie congenite è più che quadruplicato, con unalta incidenza di malattie cardiache, malattie raramente diagnosticate nei bambini prima di Cernobyl.

12

13 Istituto di endocrinologia di Kiev, Ucraina Elena Sergeevna Gurok, 19 anni, viene dalla regione di Chernygiv, gli è stato diagnosticato un cancro alla tiroide nel 2002 e nuovamente nel Il cancro alla tiroide ha assunto le proporzioni di unepidemia in Ucraina, Bielorussia e Russia, specialmente tra le donne.

14

15 Gomel, Bielorussia Annya Pesenko, ha un tumore al cervello. È nata a Zakoptye, un paese pesantemente contaminato e alla fine evacuato e distrutto. Il tumore si è manifestato alletà di 4 anni. Ora, a 15 anni, Annya ha un tumore al cervello per la seconda volta.

16

17 Kurmanova, Russia Ramzis Faisullin, 16 anni: Quasi ogni settimana portiamo qualcuno al cimitero del villaggio. Ramzis è affetto da idrocefalia; tale condizione è abbastanza evidente se si guarda la circonferenza della sua testa. Ha gravi problemi di pressione alla testa e deve prendere costosi medicinali per regolarla. Soffre di terribili mal di testa. Non mi piace andare a scuola, perché i miei compagni mi prendono in giro. Le ragazze mi evitano e non vogliono uscire con me. Spero di non avere mai bambini come me.

18

19 Semipalatinsk, Kazakhistan Valentina Sarova, 71 anni. Ha lavorato per il Centro di ricerche sugli armamenti nucleari nella città chiusa di Kurchatov ed è stata testimone di diverse esplosioni nucleari. Vive in un gerontocomio a Semipalatinsk da quando ha avuto un infarto. È sola da parecchi anni, il marito lha abbandonata dopo che il dottore gli ha detto che non può avere figli.

20

21 Ajaguz, Kazakhistan Sonia, Luba e Amalia vivono in un istituto digiene mentale a Ajaguz. Molti bambini della regione sono nati con gravi problemi fisici o mentali. In molti casi i bambini vivono in orfanotrofio.

22

23 Semipalatinsk, Kazakhistan LIstituto di medicina per la ricerca sulle radiazioni ha una larga collezione di feti e di bambini deceduti alla nascita con diverse malformazioni. In questa regione contaminata la radiazione ionizzante ha causato mutazioni genetiche e diverse malformazioni. La paura di malattie congenite, così come le difficoltà economiche e sociali, hanno causato un alto numero di aborti. Si registrano due aborti per ogni bambino nato.

24

25 Semipalatinsk, Kazakhistan Ainagul ha sei anni, non cresce dalletà di tre. Suo padre è originario di Znamenka, un paese vicino a Poligono di tiro. Stanno anche considerando lipotesi di mettere Ainagul in orfanotrofio a causa delle loro scarse risorse economiche che non gli consentono di prendersi cura di lei.

26

27 Ajaguz, Kazakhistan Alexander è affetto da una malattia mentale e vive in un istituto digiene mentale di Ayaguz.

28

29 Lago Balapan, Kazakhistan La famiglia Sultanat ha una fattoria a soli quattro chilometri dal lago Balapan, la località dove si sono svolti almeno 115 test nucleari. Durante uno dei test, la loro casa è crollata. Il lago Balapan e larea circostante continuano a essere contaminati. Papà Jergasy ha spedito i bambini a frequentare la scuola a Semipalatinsk, un luogo meno radioattivo di dove abitano. Due delle figlie sono nate sordomute; la madre ha seri problemi al sistema immunitario e alla tiroide.

30

31 Semipalatinsk, Kazakhistan Ardak, 33 anni, è affetto da una rara forma di malattia alle ossa e il suo corpo tende a rimpicciolirsi. I dottori non sanno da cosa dipenda, ma pensano che possa morire. Si è già abbassato di più di trenta centimetri.

32

33 Nauomovka, Russia Ekaterina Katya Makrushina, 20 anni, ha seri problemi alla tiroide e ai reni. Sua madre, Olga Fedorovna Degcharova, è affetta da un cancro alla tiroide.

34

35 Tomsk, Russia Dimitri Baranov, 12 anni, e il suo cane Sonja. Dmitri ha una seria malattia ai reni e ha bisogno di fare dialisi tre volte a settimana. Non può andare a scuola e deve stare molto tranquillo anche quando gioca, non dovrebbe neanche correre.

36

37 Tomsk, Russia Ksenia, 16 anni, e Yevgeni, 25 anni, Kolomoytsev. Ksenia ha gravi carenze al sistema immunitario e problemi alla tiroide, Yevgeni ai reni. Hanno passato ogni estate e ogni fine settimana a Naumovka.

38

39 Nauomovka, Russia Lubov Kabusheva, 46 anni, e Lidia Trophimova, 50 anni, Naumovka, Russia. Lubov, che era stata evacuata da Georgievka, uno dei villaggi contaminati, subirà presto unoperazione alla tiroide. Sta provando a convincere Lidia a seguirla. Anche a Lidia è stato consigliato di asportare la tiroide, ma lei si è rifiutata.

40

41 La maggior parte della radioattività è stata sprigionata nei primi giorni successivi allincidente. Larea maggiormente contaminata è stimata tra 125 e 146 mila chilometri quadrati e comprende territori di Ucraina, Bielorussia e Russia. In totale, 175 mila persone sono state evacuate. Sono state centinaia di migliaia le persone - i cosiddetti liquidatori - coinvolte nelle diverse operazioni svoltesi fino al Quanti di loro si siano poi ammalati e deceduti è una questione controversa: per il Rapporto del Forum Cernobyl le stime dei morti possono essere diverse migliaia; secondo le agenzie governative delle tre repubbliche ex sovietiche i liquidatori morti nel corso del tempo sono stati circa 25 mila. Altri studi indicano invece un numero decisamente maggiore.

42


Scaricare ppt "Il 26 aprile del 1986, lunità numero 4 della centrale nucleare di Cernobyl in Ucraina (allepoca Unione Sovietica) ha avuto il più rilevante incidente."

Presentazioni simili


Annunci Google