La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Per. Ind. Nicola Ceragioli Funzionario P.O. Area 4 Servizio Manutenzione COMUNE DI SESTRI LEVANTE Ufficio.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Per. Ind. Nicola Ceragioli Funzionario P.O. Area 4 Servizio Manutenzione COMUNE DI SESTRI LEVANTE Ufficio."— Transcript della presentazione:

1 Per. Ind. Nicola Ceragioli Funzionario P.O. Area 4 Servizio Manutenzione COMUNE DI SESTRI LEVANTE Ufficio Tecnico Comunale Area 4 Progettazione Manutenzione Ambiente Risultati relativi alla installazione di regolatori di flusso luminoso e di un sistema di telecontrollo nellanno 2003

2 Sestri Levante La gestione degli impianti è diretta: La manutenzione ordinaria è eseguita da una squadra operativa per i servizi tecnologici, I nuovi interventi, le urbanizzazioni ed i nuovi impianti vengono realizzati tramite imprese appaltatrici specializzate.

3 Sestri Levante La consistenza gli impianti di pubblica illuminazione é pari a: punti luce, 70 quadri di alimentazione, di cui 34 con regolatore di flusso, ,00 spesi per energia. Si rendono necessari diversi livelli illuminotecnici parametrati anche alla stagionalità (estate/inverno)

4 Sestri Levante La tipologia dei corpi illuminati è MISTA Corpi illuminati stradali cut-off, Corpi illuminanti stradali diffondenti, Lanterne ornamentali, Globi, Proiettori….

5 L.R. LIGURIA INQUINAMENTO LUMINOSO L.R. n° 22/2007 Articolo 20 (Requisiti tecnici degli impianti di illuminazione) 1. Tutti i nuovi impianti di illuminazione esterna pubblica e privata con potenza installata individuata con il regolamento di cui allarticolo 2 comma 1 lettera b) devono essere corredati di certificazione di conformità alla presente legge e devono essere: ….. e) provvisti di appositi dispositivi in grado di ridurre, entro lorario stabilito con atti delle Amministrazioni Comunali, lemissione di luci degli impianti in misura non inferiore al trenta per cento rispetto al pieno regime di operatività. La riduzione non va applicata qualora le condizioni duso della superficie illuminata siano tali da comprometterne la sicurezza.

6 L.R. LIGURIA INQUINAMENTO LUMINOSO La riduzione del flusso è una misura molto efficace per ridurre linquinamento luminoso, dato che il fenomeno è dovuto in parte importante al riflesso della luce sul manto stradale, o in generale dalle superfici oggetto di illuminazione. Quindi: La regolazione del flusso e di solito la soluzione più efficace in termini di costi/benefici

7 UNA VOLTA SI FACEVA COSI Luce piena Spegnimento alternato delle lampade Riduzione di flusso OGGI LA UNI CONSENTE SOLO LA RIDUZIONE UNIFORME

8 LA NORMA UNI flusso di traffico minore del 50% del valore massimo: indice della categoria illuminotecnica ridotto di 1; -flusso di traffico minore del 25% del valore massimo: indice della categoria illuminotecnica ridotto di 2, salvo per la categoria illuminotecnica con indice 2 a cui si applica la riduzione di una categoria. AAutostrade extraurbane 62 cd/mq A Autostrade urbane 62 cd/mq B Strade extraurbane principali 62 cd/mq C Strade extrarbane secondarie 51,5 cd/mq D Strade urbane di scorrimento veloce 62 cd/mq D Strade urbane di scorrimento 41 cd/mq E Strade urbane interquartiere 51,5 cd/mq E Strade urbane di quartiere 41 cd/mq F Strade extraurbane locali 41 cd/mq F Strade urbane locali interzonali 30,75 cd/mq F Strade urbane locali 20,5 cd/mq

9 LA TECNICA: LE TECNICHE ADOTTABILI PER LA RIDUZIONE DEL FLUSSO LUMINOSO 1.Tutta notte-mezzanotte (non più perseguibile) 2.Reattori elettronici dimmerabili 3.Reattori biregime 4.Regolatori di flusso luminoso

10 LA TECNICA: Perché ridurre il flusso significa risparmiare energia? Il regolatore di flusso è uno STABILIZZATORE DI TENSIONE (V) che consente una regolazione della potenza erogata mediante unazione di riduzione lineare della tensione di alimentazione. Semplificando un po, ciò avviene secondo la nota legge: P= V 2 /Z P=potenza V=tensione di linea Z= impedenza di linea

11 LA TECNICA: Perché ridurre il flusso aumenta la vita delle lampade e si riduce gli oneri di manutenzione? Poiché è provato che la durata delle lampade in esercizio è ridotta notevolmente a causa delle variazioni della tensione di alimentazione. Il regolatore di flusso, stabilizzando la tensione di rete, consente di prolungare la vita delle lampade (anche del doppio) Questi fattori, uniti alla minore usura per riduzione del flusso ed alla possibilità di avviamento dolce, riducono i costi di manutenzione.

12 LA TECNICA: Come funziona un regolatore di flusso luminoso?

13 LA TECNICA: Uno sguardo a risultati… Lampade ai vapori di sodio a.p. rifasate 150 W

14 LINTERVENTO DEL 2003 Finanziare un intervento per linstallazione di regolatori di flusso utilizzando il risparmio prodotto dalla loro stessa messa in opera. Cioè a costo zero L idea !

15 LINTERVENTO DEL 2003 –I regolatori di flusso luminoso permettono di attuare quanto prescritto dalle norme e leggi e di ottenere un buon risparmio con un investimento contenuto; –I regolatori di flusso luminoso, grazie alla stabilizzazione della tensione, consentono di allungare la durata delle lampade; –Alcune società propongono formule che prevedono il pagamento rateizzato e sempre inferiore al risparmio energetico effettivamente conseguito -> nessun investimento per il comune;

16 CONTRATTO CON REVERBERI ENETEC DEL 2003 Fornitura, installazione e manutenzione per tutta la durata del contratto 7 anni di 21 regolatori di flusso luminoso dotati di sistema di telecontrollo Fornitura del software di telecontrollo Messa in servizio: 31 marzo 2003 Importo: IVA Pagamento: 28 rate trimestrali Potenza impianti controllati: 235 kW Consumo: kWh/anno Spesa annua pre-intervento: Risparmio garantito: 30% pari a Rata annuale:

17 CONTRATTO CON REVERBERI ENETEC DEL 2003 Nessun onere per il bilancio comunale poiché: Acquisto, installazione e manutenzione sono finanziate tramite la diminuzione dei costi energetici. Nessun rischio per il Comune poiché: Reverberi Enetec è lunico responsabile e garante (per tutta la durata contrattuale) del conseguimento del risparmio offerto (- 30%)

18 IL CONSUNTIVO Laumento del costo dellenergia ci ha permesso di risparmiare più di 4000 oltre il costo della rata.

19 Oltre al risparmio economico ed ai benefici ambientali….. Miglioramento gestionale Aumento della durata media delle lampade (+120%), Riduzione dei tempi di intervento in caso di guasto, Ottimizzazione parametri impianto (controllo carichi, cosφ), Crescita professionale del personale, Miglioramento delle condizioni di lavoro,

20 buon lavoro ! COMUNE DI SESTRI LEVANTE Ufficio Tecnico Comunale Tel – Fax


Scaricare ppt "Per. Ind. Nicola Ceragioli Funzionario P.O. Area 4 Servizio Manutenzione COMUNE DI SESTRI LEVANTE Ufficio."

Presentazioni simili


Annunci Google