La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La visita guidata ai radiotelescopi e le installazioni esterne Ogni visita guidata include lingresso ai Radiotelescopi di Medicina, per osservare da vicino.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La visita guidata ai radiotelescopi e le installazioni esterne Ogni visita guidata include lingresso ai Radiotelescopi di Medicina, per osservare da vicino."— Transcript della presentazione:

1 La visita guidata ai radiotelescopi e le installazioni esterne Ogni visita guidata include lingresso ai Radiotelescopi di Medicina, per osservare da vicino la Croce del Nord e la parabola da 32 metri. I visitatori sono accompagnati dagli astronomi, i quali illustrano il funzionamento delle antenne, ne raccontano la storia e le attività scientifiche. Allesterno del Centro Visite sono presenti alcune antenne didattiche, impiegate per svolgere acquisizione dati in tempo reale durante le visite e i laboratori: SmaRT (Small Radio Telescope), una parabola da 3 metri di diametro per osservare a 1,420 GHz; una coppia di antenne Yagi, per osservazioni interferometriche del Sole a 1,280 GHz; una antenna loop, sensibile alle variazioni del campo magnetico, per ricevere segnali a 10 kHz prodotti dai fenomeni atmosferici; una parabola da 2,5 metri per acquisizioni a 10 GHz. Sono inoltre presenti una porzione del Sistema Solare in scala, un orologio solare e due parabole acustiche. La visita guidata ai radiotelescopi e le installazioni esterne Ogni visita guidata include lingresso ai Radiotelescopi di Medicina, per osservare da vicino la Croce del Nord e la parabola da 32 metri. I visitatori sono accompagnati dagli astronomi, i quali illustrano il funzionamento delle antenne, ne raccontano la storia e le attività scientifiche. Allesterno del Centro Visite sono presenti alcune antenne didattiche, impiegate per svolgere acquisizione dati in tempo reale durante le visite e i laboratori: SmaRT (Small Radio Telescope), una parabola da 3 metri di diametro per osservare a 1,420 GHz; una coppia di antenne Yagi, per osservazioni interferometriche del Sole a 1,280 GHz; una antenna loop, sensibile alle variazioni del campo magnetico, per ricevere segnali a 10 kHz prodotti dai fenomeni atmosferici; una parabola da 2,5 metri per acquisizioni a 10 GHz. Sono inoltre presenti una porzione del Sistema Solare in scala, un orologio solare e due parabole acustiche. Il Centro Visite Marcello Ceccarelli Pubblico e scolaresche incontrano i ricercatori Divulgazione e didattica Il Centro Visite Marcello Ceccarelli, inaugurato nel 2005 presso i radiotelescopi di Medicina (BO), è un contesto unico nel suo genere dove gli studenti, le famiglie, gli appassionati vengono a contatto con i ricercatori ed i loro strumenti. Scienza e tecnologia sono presentate in modo semplice ma rigoroso con lausilio di materiale multimediale, commentato dagli astronomi, ed esperienze pratiche. Divulgazione e didattica Il Centro Visite Marcello Ceccarelli, inaugurato nel 2005 presso i radiotelescopi di Medicina (BO), è un contesto unico nel suo genere dove gli studenti, le famiglie, gli appassionati vengono a contatto con i ricercatori ed i loro strumenti. Scienza e tecnologia sono presentate in modo semplice ma rigoroso con lausilio di materiale multimediale, commentato dagli astronomi, ed esperienze pratiche. Istituto di Radioastronomia La sala proiezioni Lampia sala conferenze è dotata di un impianto per la proiezione di audiovisivi in 2D e 3D. LIstituto di Radioastronomia ha curato la produzione di due cortometraggi in stereoscopia, specificamente dedicati alla divulgazione della radioastronomia, in proiezione su richiesta dei visitatori. La sala proiezioni Lampia sala conferenze è dotata di un impianto per la proiezione di audiovisivi in 2D e 3D. LIstituto di Radioastronomia ha curato la produzione di due cortometraggi in stereoscopia, specificamente dedicati alla divulgazione della radioastronomia, in proiezione su richiesta dei visitatori. La mostra interattiva Lesposizione si sviluppa su una superficie di 300 mq ed ospita: strumenti provenienti dalla Stazione Radioastronomica di Medicina, che illustrano levoluzione della tecnologia per le osservazioni radio dagli anni 60 del secolo scorso ad oggi; pannelli esplicativi su varie tematiche astrofisiche e tecnologiche, e sui maggiori progetti di ricerca ; esperienze interattive; postazioni per lesecuzione di laboratori, collegate agli strumenti didattici installati allesterno della struttura. La mostra interattiva Lesposizione si sviluppa su una superficie di 300 mq ed ospita: strumenti provenienti dalla Stazione Radioastronomica di Medicina, che illustrano levoluzione della tecnologia per le osservazioni radio dagli anni 60 del secolo scorso ad oggi; pannelli esplicativi su varie tematiche astrofisiche e tecnologiche, e sui maggiori progetti di ricerca ; esperienze interattive; postazioni per lesecuzione di laboratori, collegate agli strumenti didattici installati allesterno della struttura.


Scaricare ppt "La visita guidata ai radiotelescopi e le installazioni esterne Ogni visita guidata include lingresso ai Radiotelescopi di Medicina, per osservare da vicino."

Presentazioni simili


Annunci Google