La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

STEREOTIPO, PREGIUDIZIO E CAMBIAMENTO Liceo Classico V. Monti Cesena Prof.ssa Agnese Donini, Prof.ssa Rossella Ceccaroni, Prof. William Costantini, Prof.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "STEREOTIPO, PREGIUDIZIO E CAMBIAMENTO Liceo Classico V. Monti Cesena Prof.ssa Agnese Donini, Prof.ssa Rossella Ceccaroni, Prof. William Costantini, Prof."— Transcript della presentazione:

1 STEREOTIPO, PREGIUDIZIO E CAMBIAMENTO Liceo Classico V. Monti Cesena Prof.ssa Agnese Donini, Prof.ssa Rossella Ceccaroni, Prof. William Costantini, Prof. Pier Guido Raggini, Prof.ssa Gloria Polverini, Prof.ssa Elisa Venturi, Prof.ssa Forcelli Barbara, Prof. Alberto Bertozzi Esperti Esterni: Dott. Manuele Bravi, Campionessa Cecilia Camellini

2 COSE STEREOTIPO, PREGIUDIZIO E CAMBIAMENTO? E un progetto di sensibilizzazione sui fenomeni sociali (relazione-comunicazione) che hanno modificato nel tempo il significato di Psicopatologia, con particolare attenzione alle Rappresentazioni Mentali su Disabilità e Sport. In collaborazione con il Comune di Cesena, Assessorato alla Cultura e allo Sport, il Comune di Forlì, Il Patrocinio dellEmilia Romagna, lUfficio Scolastico Provinciale di Forlì-Cesena, il Dott. Manuele Bravi, sportivo parolimpico e la campionessa Cecilia Camellini

3 DOVE NASCE? IL progetto nasce dalle riflessioni sorte allinterno del Progetto Integrazione distituto dellanno 2011/2012 durante il laboratorio sulla disabilità visiva tenuto dal Dott. Manuele Bravi, che ha approfondito le tematiche sulle dinamiche di inclusione/esclusione a cui sono esposti gli studenti con disabilità o in situazione di svantaggio nellimmagine sociale, dentro la realtà scolastica e la comunità territoriale.

4 A CHI SI RIVOLGE? Agli studenti delle classi 3As, 3Ds e 3Ac in cui sono inseriti alunni con bisogni speciali (workshop, uscita didattica e conferenza finale) A tutti gli studenti delle classi quinte del Liceo Classico V. Monti (conferenza finale) Agli insegnanti delle classi coinvolte Alla cittadinanza, alle figure politiche e della dirigenza scolastica referenti nella collaborazione del progetto (conferenza finale)

5 Stereotipo…

6 Dove nasce lo stereotipo? Lo stereotipo appartiene al modo di ragionare dellessere umano e risente dellinfluenza con lambiente, la cultura e leducazione familiare. Si mantiene in maniera relativamente stabile allinterno di schemi mentali mutuati culturalmente. Lindividuo tende a riconfermarlo nellinterpretazione degli eventi, per conservare la stabilità interna propria e del sistema a cui appartiene.

7 Che cosè lo stereotipo? E un processo mentale Top-Down rapido che ci permette di risparmiare energia cognitiva come viceversa richiede, ad esempio, il processo di rielaborazione delle informazioni recepite. Può assumere la forma di un giudizio positivo o negativo che viene utilizzato per etichettare cose, fenomeni e persone. Solo nei sistemi sociali aperti ed interattivi può essere messo in discussione.

8 Pregiudizio…! ???

9 Stereotipo e Pregiudizio Quando lo Stereotipo Negativo viene assunto e fissato allinterno di Teorie o Regole di Comportamento Sociale più o meno legalizzate dalla Cultura Dominante o dalle Sub-Culture, si trasforma in Pregiudizio. Lo studio del Pregiudizio in ambito della Salute Mentale e dello Sport, delinea le fasi di evoluzione del Pensiero Scientifico e del funzionamento dei Sistemi Sociali.

10 FASI DEL PROGETTO… Ottobre 2012 Maggio Marzo Marzo – 13 Marzo Aprile 2013 Progettazione e coordinamento WorkshopUscita didatticaConferenza Finale Commissione H: Programmazione Stesura Progetto Collaborazioni Incontri con esperti Classe 3 As Classe 3Bs Classe 3Ac Museo Lombroso di Torino Facoltà di Psicologia Aula Magna Cesena

11 Facoltà di Psicologia (Aula Magna)… Indirizzo: Piaz.le Sanguinetti, 180 Piano terra Cesena (FC) Indirizzo Facoltà: Piazza Aldo Moro, Cesena Telefono: Telefax:

12 Esperto: Dott. Manuele Bravi Laureato in Scienze del Comportamento a Cesena è iscritto al corso Magistrale alla Bicocca di Milano. Non vedente dalletà di 6 anni, si interessa di Psicologia Cognitiva e delle relazioni sociali legate alle dinamiche di inclusione-esclusione allinterno dei gruppi e sottogruppi. Condurrà insieme a Cecilia Camillini i Workshops allinterno delle classi e coordinerà la conferenza sul tema Stereotipo, pregiudizio e cambiamento.

13 Esperto: Campionessa Cecilia Camillini Laureanda in Scienze del Comportamento e delle Relazioni Sociali a Cesena collaborerà insieme al Dott. Manuele Bravi al coordinamento dei Workshops allinterno della classi e alla conduzione della conferenza finale. La sua disponibilità a partecipare al progetto, nel contatto diretto con gli studenti, rivela la sua natura verso limpegno sociale oltre a quello sempre presente verso lo sport.

14 Il progetto si integra allinterno di una visione multidisciplinare secondo la prospettiva cibernetica e sistemica del realtà sociale. Le specifiche attività programmate tendono a promuovere la riflessione, il pensiero critico e la causalità circolare come modalità di interazione nellaffrontare loggetto di studio. La metodologia si basa sul potenziamento del pensiero che integra la ricerca scientifica allinterno di una relazione empatica e comprensiva con gli studenti. Il Dirigente Scolastico Dott. Giancarlo Domenichini


Scaricare ppt "STEREOTIPO, PREGIUDIZIO E CAMBIAMENTO Liceo Classico V. Monti Cesena Prof.ssa Agnese Donini, Prof.ssa Rossella Ceccaroni, Prof. William Costantini, Prof."

Presentazioni simili


Annunci Google