La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Come riproporre lincontro con Cristo? LA PIETA POPOLARE TRADIZIONALE E LA SFIDA DELLA NUOVA EVANGELIZZAZIONE Convegno Ecclesiale Diocesano Castellaneta,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Come riproporre lincontro con Cristo? LA PIETA POPOLARE TRADIZIONALE E LA SFIDA DELLA NUOVA EVANGELIZZAZIONE Convegno Ecclesiale Diocesano Castellaneta,"— Transcript della presentazione:

1 Come riproporre lincontro con Cristo? LA PIETA POPOLARE TRADIZIONALE E LA SFIDA DELLA NUOVA EVANGELIZZAZIONE Convegno Ecclesiale Diocesano Castellaneta, 18 settembre 2012 Don Francesco Zaccaria

2 Pietà popolare tradizionale e nuova evangelizzazione Approcci dualistici alla pietà popolare Un approccio complementare alla pietà popolare Valori e rischi della pietà popolare Evangelizzare e lasciarsi evangelizzare dalla pietà popolare Le rappresentazioni di fede cristologiche e la pietà popolare La pietà popolare e la sfida della nuova evangelizzazione

3 Pietà popolare tradizionale e nuova evangelizzazione Approcci dualistici alla pietà popolare Religione délite contro religione di popolo Religione istituzionalizzata contro religione non-istituzionalizzata

4 Pietà popolare tradizionale e nuova evangelizzazione Un approccio complementare alla pietà popolare (PP) La pietà popolare nei confronti della liturgia Contrarietà Affinità Compatibilità

5 Pietà popolare tradizionale e nuova evangelizzazione Un approccio complementare alla pietà popolare (PP) La liturgia nei confronti della pietà popolare Tra valorizzazione e purificazione Sacrosanctum Concilium (1963), 13 Paolo VI, Evangelii Nuntiandi (1975), 48 Benedetto VI (2010), Lettera ai seminaristi Catechismo della Chiesa Cattolica (1992), 1676 Direttorio su Pietà Popolare e liturgia (2002), CEI, CVMC (2001), 55 CEI, Educare alla vita buona del Vangelo (2010), 44 CEP, Le nostre feste (1998)

6 Pietà popolare tradizionale e nuova evangelizzazione Valori della pietà popolare DPPL 61 La pietà popolare ha un senso quasi innato del sacro e del trascendente. Manifesta una genuina sete di Dio e «un senso acuto degli attributi profondi di Dio: la paternità, la provvidenza, la presenza amorosa e costante»,la misericordia. I documenti magisteriali rilevano alcuni atteggiamenti interiori e alcune virtù che la pietà popolare valorizza in modo particolare, suggerisce ed alimenta: la pazienza e la «rassegnazione cristiana nelle situazioni irrimediabili»;labbandono fiducioso in Dio; la capacità di soffrire e di percepire il «senso della croce nella vita quotidiana»;il desiderio sincero di piacere al Signore, di riparare le offese a Lui arrecate e di fare penitenza; il distacco dalle cose materiali; la solidarietà e lapertura agli altri, il «senso di amicizia, di carità e di unione familiare»

7 Pietà popolare tradizionale e nuova evangelizzazione Valori della pietà popolare DPPL 62 La pietà popolare rivolge volentieri la sua attenzione al mistero del Figlio di Dio che, per amore degli uomini, si è fatto bambino, fratello nostro, nascendo povero da una Donna umile e povera, e rivela altresì una viva sensibilità verso il mistero della Passione e Morte di Cristo. Nella pietà popolare occupano largo spazio la considerazione del mistero dellaldilà, il desiderio di comunione con gli abitanti del cielo, la beata Vergine Maria, gli Angeli, e i Santi, e la preghiera in suffragio delle anime dei defunti.

8 Pietà popolare tradizionale e nuova evangelizzazione Rischi della pietà popolare DPPL 65 …linsufficiente presenza di elementi essenziali della fede cristiana, quali il significato salvifico della Risurrezione di Cristo, il senso dellappartenenza alla Chiesa, la persona e lazione del divino Spirito; la sproporzione tra la stima per il culto dei Santi e la coscienza dellassoluta sovranità di Gesù Cristo e del suo mistero; lo scarso contatto diretto con la Sacra Scrittura; lisolamento dalla vita sacramentale della Chiesa; la tendenza a separare il momento cultuale dagli impegni della vita cristiana; la concezione utilitaristica di alcune forme di pietà; la utilizzazione di «segni, gesti e formule, che talvolta prendono una importanza eccessiva, fino alla ricerca dello spettacolare»;il rischio, in casi estremi, di «favorire lingresso delle sette e portare addirittura alla superstizione, alla magia, al fatalismo o alloppressione».

9 Pietà popolare tradizionale e nuova evangelizzazione Evangelizzare la pietà popolare e… …lasciarsi evangelizzare dalla pietà popolare - Polo oggettivo e polo soggettivo della fede - Il già e non ancora della salvezza - Una salvezza per «tutto» luomo

10 Pietà popolare tradizionale e nuova evangelizzazione Le rappresentazioni di fede su Gesù nella PP - Cristologia dallalto e cristologia dal basso - Laccento sullumanità di Gesù Cristo nella PP - Le radici della PP nella pietà medievale - Pietà medievale e cristologia dal basso

11 Pietà popolare tradizionale e nuova evangelizzazione Cristologia dallalto 1. Cristologia incarnazionale Gesù è il Verbo, Figlio di Dio incarnato Cristologie dal basso 2. Gesuologia religiosa In Gesù, modello di umanità, Dio ha manifestato il suo amore per noi 3. Cristologia pneumatologica Gesù è un uomo particolare perché lo Spirito di Dio agiva in Lui 4. Cristologia della liberazione Gesù è presente nelle battaglie per la giustizia in favore degli oppressi Gesuologia da una prospettiva umanistica 5. Gesuologia umanistica Gesù era un uomo speciale, nulla di più Rappresentazioni di fede su Gesù

12 Pietà popolare tradizionale e nuova evangelizzazione 1288 cattolici praticanti della diocesi di Conversano-Monopoli da 4 parrocchie da 10 gruppi di preghiera di Padre Pio da 12 confraternite Campione 32% (uomini) 19% (18-35 anni) 21% (elementare) 34% (impegnati in parrocchia) 68% (donne) 42% (36-55 anni) 29% (media) 41% (vanno solo a Messa) 39% (56-75 anni) 39% (superiore) 25% (saltuari) 11% (università)

13 Pietà popolare tradizionale e nuova evangelizzazione Rispondenti con alta partecipazione alla pietà popolare = 801 Rispondenti con bassa partecipazione alla pietà popolare = 454 Tendono verso lalta partecipazione alla pietà popolare le persone che - sono più anziane - hanno un livello di scolarizzazione più basso - vanno più a Messa e sono più impegnate in parrocchia - attribuiscono più importanza alla religione nella vita Alta e bassa partecipazione alla pietà popolare

14 Pietà popolare tradizionale e nuova evangelizzazione 1 – 2,5 disaccordo 2,6 – 3,3 ambivalenza 3,4 – 5 accordo Rappresentazioni di fede su Gesù in ALTA e BASSA partecipazione alla pietà popolare

15 Pietà popolare tradizionale e nuova evangelizzazione Qual è leffetto della partecipazione alla pietà popolare sulle rappresentazioni di fede su Gesù?

16 Partecipazione alla religiosità popolare Rappresentazioni di fede su Gesù Cristo Età Sesso Livello di studio Importanza religione Impegno in parrocchia Pietà popolare tradizionale e nuova evangelizzazione Effetto della partecipazione alla pietà popolare sulle rappresentazioni di fede

17 Pietà popolare tradizionale e nuova evangelizzazione Cristologia dallalto Cristologia incarnazionale Cristologie dal basso Gesuologia religiosa Cristologia pneumatologica Cristologia della liberazione Gesuologia da una prospettiva umanistica Gesuologia umanistica Partecipazione alla Pietàpopolare n.s. Effetto della partecipazione alla pietà popolare sulle rappresentazioni di fede su Gesù n.s. = effetto statisticamente non significativo

18 Pietà popolare tradizionale e nuova evangelizzazione La pietà popolare e la sfida della nuova evangelizzazione Tutte le dimensioni delluomo rientrano nellincontro salvifico con Cristo La pietà popolare come ponte per alcune sensibilità del nostro tempo Per una nuova evangelizzazione del dialogo


Scaricare ppt "Come riproporre lincontro con Cristo? LA PIETA POPOLARE TRADIZIONALE E LA SFIDA DELLA NUOVA EVANGELIZZAZIONE Convegno Ecclesiale Diocesano Castellaneta,"

Presentazioni simili


Annunci Google