La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LA PARTECIPAZIONE DEI GENITORI A SCUOLA: UNO SGUARDO INTERNAZIONALE Francesco Avvisati Directorate for Education (Direzione dellIstruzione) OCSE Roma,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LA PARTECIPAZIONE DEI GENITORI A SCUOLA: UNO SGUARDO INTERNAZIONALE Francesco Avvisati Directorate for Education (Direzione dellIstruzione) OCSE Roma,"— Transcript della presentazione:

1 LA PARTECIPAZIONE DEI GENITORI A SCUOLA: UNO SGUARDO INTERNAZIONALE Francesco Avvisati Directorate for Education (Direzione dellIstruzione) OCSE Roma, 18 Dicembre 2012

2 La partecipazione dei genitori a scuola I genitori partecipano? La partecipazione può fare la differenza? Quali politiche supportano la partecipazione dei genitori?

3

4 Quanti genitori discutono il comportamento e il progresso scolastico dei figli quindicenni con un insegnante? (su iniziativa dellinsegnante) %

5 Quanti genitori si portano volontari per accompagnare attività extracurricolari? %

6 Quanti genitori discutono regolarmente di questioni politiche o sociali coi figli quindicenni? %

7 Quanti genitori leggono ai loro figli a casa durante il primo anno di scuola primaria? %

8 La partecipazione dei genitori a scuola È compito della scuola o delle politiche scolastiche incoraggiare questi comportamenti? Con quali benefici per la scuola o per i ragazzi?

9 I quindicenni che discutono regolarmente coi genitori di questioni politiche e sociali sono migliori lettori

10 E LA PARTECIPAZIONE A SCUOLA?

11 Lesempio francese: La Mallette des Parents La scuola può aumentare significativamente la partecipazione dei genitori, anche degli strati sociali più svantaggiati… … con benefici sul comportamento a scuola, la prevenzione dellabbandono, e il clima di apprendimento … che si estendono a tutta la classe Avvisati, F., M. Gurgand, N. Guyon, E. Maurin (2010), Getting Parents Involved: A field experiment in deprived neighbourhoods, CEPR DP 8020.

12 PER CONCLUDERE....

13 Cosa possono fare i genitori? Mostrare interesse per quel che succede a scuola, anche quando i figli vanno bene a scuola Dare lesempio: mostrare piacere nelle attività legate allapprendimento scolastico Partecipare nelle attività scolastiche e contattare gli insegnanti Chiedere consiglio agli insegnanti su come aiutare i propri figli nellapprendimento

14 Cosa possono fare le scuole e gli insegnanti? Chiedere ai genitori come vorrebbero essere associati alla vita scolastica, e incoraggiarli a partecipare Prendere liniziativa di un dialogo frequente e costante con tutti i genitori Offrire forme diversificate di partecipazione, per permettere a ciascuno di partecipare secondo le sue possibilità e interessi e segnalare che la partecipazione di tutti è valorizzata

15 Cosa possono fare le scuole e gli insegnanti? Non aspettare di riscontrare difficoltà scolastiche nei figli per iniziare un dialogo coi genitori Coltivare un rapporto di fiducia coi genitori. Creare continuità nelle comunicazioni scuola-famiglia: identificare un referente unico per evitare di dover ricucire un nuovo rapporto ogni anno

16 Cosa possono fare le politiche scolastiche? Offrire programmi di formazione continua per gli insegnanti legati al dialogo scuola- famiglia Includere il miglioramento del dialogo scuola-famiglia tra i criteri di (auto)valutazione delle scuole Favorire la partecipazione dei genitori nel governo delle scuole

17 Per saperne di più Il rapporto lets read them a story è disponibile gratuitamente: La mallette des parents parents.html mallettedesparents.html


Scaricare ppt "LA PARTECIPAZIONE DEI GENITORI A SCUOLA: UNO SGUARDO INTERNAZIONALE Francesco Avvisati Directorate for Education (Direzione dellIstruzione) OCSE Roma,"

Presentazioni simili


Annunci Google