La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Classe 3°A Scuola Primaria AVGentile. Le colline Le colline sono i rilievi più bassi:arrivano fino a circa 600 metri di altezza;si trovano generalmente.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Classe 3°A Scuola Primaria AVGentile. Le colline Le colline sono i rilievi più bassi:arrivano fino a circa 600 metri di altezza;si trovano generalmente."— Transcript della presentazione:

1 Classe 3°A Scuola Primaria AVGentile

2 Le colline Le colline sono i rilievi più bassi:arrivano fino a circa 600 metri di altezza;si trovano generalmente vicino alle zone montuose e hanno la caratteristica di avere una forma arrotondata e smussata Il loro clima è più caldo rispetto a quello della montagna. In collina linverno non è troppo rigido e lestate non è troppo calda. Lacqua è di solito buona e abbondante.

3 Clicca sullimmagine per vedere il filmato Le colline moreniche sono state create dai ghiacciai. Molti milioni di anni fa i ghiacciai, estendendosi enormemente, raggiunsero il piede delle montagne, trascinando con sé il materiale eroso (detriti) e deposto a valle. Laccumulo di questi detriti infatti si chiama morena.

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18 Clicca per proseguire

19 Clicca sullimmagine per vedere il filmato Le colline strutturali sono i resti di antiche montagne erose e consumate dai fenomini atmosferici(pioggia,vento e gelo).

20

21

22

23

24

25

26

27

28 Clicca per proseguire

29 Clicca sullimmagine per vedere il filmato Le colline tettoniche si sono formate per il corrugamento della crosta terrestre e il sollevamento del fondo marino. Lo possiamo capire dai resti fossili di conchiglie appartenuti appunto ad animali marini che si ritrovano scavando il terreno nelle zone collinari.E la stessa origine delle montagne.

30

31

32

33

34

35

36

37 Clicca per proseguire

38 Le colline vulcaniche sono antichi vulcani spenti il cui cratere si è riempito di terra. Clicca sullimmagine per vedere il filmato

39

40

41

42

43

44

45

46

47

48

49

50 Clicca per proseguire

51 Le parole della collina ulivi viti Alberi da frutta paese bosco campi

52 agricoltura Si può coltivare di tutto,ma è evidente che alcune produzioni sono più redditizie di altre. Per esempio, si possono coltivare i cereali (frumento, riso, mais), ma il rendimento di questi prodotti e più basso di quello che si ottiene nelle zone pianeggianti, perché in collina è molto più difficoltoso fare uso delle macchine,data la pendenza del suolo. Questa difficoltà fa anche si che i prodotti costino un po di più rispetto a quelli delle zone dove invece luso delle macchine è comune. Perciò, per la collina vengono scelte quelle produzioni di frutta come le ciliegie le mandorle o le mele e la coltivazione dellulivo, e soprattutto la produzione di vite, presente in Italia un po dappertutto.

53 terrazzamenti Per coltivare i pendii delle colline luomo ha costruito veri e propri terrazzamenti (ripiani a forma di gradinate, ricavati nel terreno in pendenza del fianco della collina),disegnando un paesaggio completamente nuovo. Per disporre dell acqua necessaria ha dovuto provvedere a capienti serbatoi e sistemi di irrigazione

54 Piante del bosco in collina carpino abete ippocastano cipresso nocciolo castagno

55 Animali in collina mucchemaialianatrescoiattoliGufi e civettevolpicinghialiprocioni

56 Le colline sono state abitate fin dallantichità:erano un lungo sicuro sia per controllare dallalto ampi territori e difendersi dai nemici….

57 …sia per sfuggire al clima poco salutare delle pianure paludose. Ecco perché nel passato vi sono state costruite città e borghi fortificati;infatti,ancora adesso,in cima alle colline troviamo numerosi resti di castelli.

58 agriturismo In tempi recenti ha avuto grande sviluppo in collina una nuova forma di turismo, che coinvolge un numero sempre maggiore di aziende agricole: l agriturismo. In vecchi cascinali e fattorie, recuperati e trasformati accoglienti e confortevoli, i turisti trovano una piacevole e rilassante opportunità per stare a contatto con la natura e per riscoprire le antiche tradizioni: la preparazione del pane, la mungitura, la raccolta della frutta, la produzione di formaggi e di marmellate, lartigianato…

59 Problemi principali Per fare posto alle coltivazioni o per utilizzare il legno,sono stati tagliati numerosi alberi che con le loro radici mantenevano saldo il terreno.il disboscamento è allorigine di numerose frane. Recentemente molti cittadini si sono trasferiti in collina cercando tranquillità,ma in alcuni casi le troppe costruzioni hanno modificato il paesaggio.

60 Obiettivi: GEOGRAFIA 6A Riconoscere e rappresentare graficamente i principali tipi di paesaggio(urbano, rurale,costiero, montano…) 7A Descrivere un paesaggio nei suoi elementi essenziali, usando una terminologia appropriata 8A Riconoscere gli elementi fisici ed antropici di un paesaggio, cogliendo i principali rapporti di connessione e interdipendenza. 9A Riconoscere le più evidenti modificazioni apportate dalluomo al territorio. 11A Descrivere un ambiente esterno mettendolo in relazione con lattività umana 13A Comprendere la necessità di complementarietà e sinergia per la sopravvivenza dellambiente e delluomo TECNOLOGIA ED INFORMATICA 5C La videoscrittura e la videografica 10A Scrivere semplici brani utilizzando la videoscrittura e un correttore ortografico grammaticale 11A Disegnare a colori adoperando semplici programmi di grafica. 12A Inserire nei testi le immagini realizzate.


Scaricare ppt "Classe 3°A Scuola Primaria AVGentile. Le colline Le colline sono i rilievi più bassi:arrivano fino a circa 600 metri di altezza;si trovano generalmente."

Presentazioni simili


Annunci Google