La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Modalità di allestimento dei farmaci antiblastici: la teoria secondo procedure di qualità di di Isabella Bertazzi Isabella Bertazzi.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Modalità di allestimento dei farmaci antiblastici: la teoria secondo procedure di qualità di di Isabella Bertazzi Isabella Bertazzi."— Transcript della presentazione:

1 Modalità di allestimento dei farmaci antiblastici: la teoria secondo procedure di qualità di di Isabella Bertazzi Isabella Bertazzi

2 Una corretta preparazione della terapie antiblastiche prevede il rispetto delle seguenti fasi : Preparazione dellambiente e del materiale occorrente. Vestizione delloperatore Allestimento delle terapie Riordino del materiale e dellambiente. Smaltimento dei rifiuti

3 Preparazione dellambiente Accertarsi che porte ed eventuali finestre siano chiuse Accertarsi che porte ed eventuali finestre siano chiuse Accendere la cappa 30 minuti prima dell utilizzo e verificarne il corretto funzionamento Accendere la cappa 30 minuti prima dell utilizzo e verificarne il corretto funzionamento Indossare i guanti e pulire il piano di lavoro con alcool a 70° Indossare i guanti e pulire il piano di lavoro con alcool a 70°

4 Preparazione del materiale e vestizione delloperatore Preparare su un carrello tutto il materiale occorrente Preparare su un carrello tutto il materiale occorrente (presidi e farmaci) (presidi e farmaci) Posizionare sotto la cappa un contenitore rigido per rifiuti taglienti Posizionare sotto la cappa un contenitore rigido per rifiuti taglienti Indossare i DPI : guanti, copricapo, camice, mascherina, calzari Indossare i DPI : guanti, copricapo, camice, mascherina, calzari

5 Presidi I presidi da utilizzare devono essere idonei alla ricostituzione e diluizione dei farmaci e garantire la maggior sicurezza possibile alloperatore I presidi da utilizzare devono essere idonei alla ricostituzione e diluizione dei farmaci e garantire la maggior sicurezza possibile alloperatore

6 Presidi Tutti i dispositivi devono essere luer-lock Tutti i dispositivi devono essere luer-lock

7 Procedura per la ricostituzione di farmaci liofilizzati Aprire il flacone e disinfettare il tappo in gomma Aprire il flacone e disinfettare il tappo in gomma Perforare il tappo con un minispike Perforare il tappo con un minispike Prelevare la giusta quantità di Prelevare la giusta quantità di diluente con una siringa luer-lock diluente con una siringa luer-lock e iniettarla lungo le pareti del flacone e iniettarla lungo le pareti del flacone Favorire la solubilizzazione della polvere con leggeri movimenti rotatori ( attenzione a docetaxel e fotemustina) Favorire la solubilizzazione della polvere con leggeri movimenti rotatori ( attenzione a docetaxel e fotemustina)

8 Procedura per la diluizione dei farmaci antiblastici Prelevare la dose di farmaco prescritta utilizzando una siringa adatta alla quantità da aspirare Prelevare la dose di farmaco prescritta utilizzando una siringa adatta alla quantità da aspirare Iniettare il farmaco nella sacca o flacone utilizzando un idoneo adattatore e verificarne la corretta solubilizzazione Iniettare il farmaco nella sacca o flacone utilizzando un idoneo adattatore e verificarne la corretta solubilizzazione Schermare se il farmaco è fotosensibile Schermare se il farmaco è fotosensibile Pulire con alcool a 70° lestremità delladattatore Pulire con alcool a 70° lestremità delladattatore Apporre letichetta nominativa riportante tipo e dose del farmaco Apporre letichetta nominativa riportante tipo e dose del farmaco Controllare nuovamente la prescrizione medica prima di inviare il farmaco in reparto Controllare nuovamente la prescrizione medica prima di inviare il farmaco in reparto

9 Preparare un farmaco in siringa Procedere alla ricostituzione del farmaco se necessario Procedere alla ricostituzione del farmaco se necessario Aspirare la quantità di citostatico in una o più siringhe luer-lock riempiendole a non più di 2/3 Aspirare la quantità di citostatico in una o più siringhe luer-lock riempiendole a non più di 2/3 Pulire con alcool a 70° lestremità delle siringhe Pulire con alcool a 70° lestremità delle siringhe Dopo aver fatto fuoriuscire laria, chiudere le siringhe con gli appositi tappini luer-lock Dopo aver fatto fuoriuscire laria, chiudere le siringhe con gli appositi tappini luer-lock

10 Preparare un elastomero Premesso che esistono diversi tipi di elastomeri e quindi diverse modalità di riempimento regola fondamentale è evitare di introdurre aria e riempire con la giusta quantità per consentire il corretto funzionamento del dispositivo

11 Riordino del materiale e dellambiente Smaltimento dei rifiuti Smaltire flaconi, fiale, siringhe, spike, adattatori, aghi nel contenitore per taglienti posizionato sotto la cappa per evitare contaminazione ambientale Smaltire flaconi, fiale, siringhe, spike, adattatori, aghi nel contenitore per taglienti posizionato sotto la cappa per evitare contaminazione ambientale Procedere alla decontaminazione e alla pulizia della cappa Procedere alla decontaminazione e alla pulizia della cappa Eliminare i DPI nel contenitore per rifiuti pericolosi Eliminare i DPI nel contenitore per rifiuti pericolosi Spegnere la cappa dopo almeno 20 e posizionare lo schermo a raggi ultravioletti Spegnere la cappa dopo almeno 20 e posizionare lo schermo a raggi ultravioletti

12 Per finire… Utilizzare sempre i dispositivi in uso seguendo le Utilizzare sempre i dispositivi in uso seguendo le procedure corrette procedure corrette Posizionare sotto cappa solo il materiale occorrente alla Posizionare sotto cappa solo il materiale occorrente alla preparazione preparazione Evitare movimenti rapidi delle braccia Evitare movimenti rapidi delle braccia Lavorare ad almeno 15 cm dallapertura frontale Lavorare ad almeno 15 cm dallapertura frontale

13


Scaricare ppt "Modalità di allestimento dei farmaci antiblastici: la teoria secondo procedure di qualità di di Isabella Bertazzi Isabella Bertazzi."

Presentazioni simili


Annunci Google