La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Desk CSS-KPMG Innovare la PA Presentazione del progetto di ricerca Organization Review Luciano Hinna Roma, 23 Settembre 2013 Workshop Prospettive di innovazione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Desk CSS-KPMG Innovare la PA Presentazione del progetto di ricerca Organization Review Luciano Hinna Roma, 23 Settembre 2013 Workshop Prospettive di innovazione."— Transcript della presentazione:

1 Desk CSS-KPMG Innovare la PA Presentazione del progetto di ricerca Organization Review Luciano Hinna Roma, 23 Settembre 2013 Workshop Prospettive di innovazione per la Pubblica Amministrazione: best practice internazionali e strategie di sviluppo

2 Workshop Prospettive di innovazione per la Pubblica Amministrazione: best practice internazionali e strategie di sviluppo 2 Roma, 23 Settembre 2013 Obiettivo del progetto Mettere a punto una nuova metodologia, intesa come strumento da consegnare alle pubbliche amministrazioni italiane per gestire i processi di miglioramento sotto profili diversi e contemporaneamente. I termini del problema Tra i tanti temi della agenda della PA italiana ne esistono quattro che in questo momento hanno catturato lattenzione del gruppo di lavoro KPMG-CSS: La revisione organizzativa La Spending Review La semplificazione amministrativa I comportamenti organizzativi dei dipendenti pubblici

3 Workshop Prospettive di innovazione per la Pubblica Amministrazione: best practice internazionali e strategie di sviluppo 3 Roma, 23 Settembre 2013 I termini del problema La revisione organizzativa Spesso è stata condotta in maniera non strumentale ad un obiettivo stringente, quasi sempre strumentale alla informatizzazione dei processi, e qualche volta per migliorare la qualità delle prestazioni Si è ricorso spesso alla consulenza esterna ( con tutte le reazioni/ rigetti del caso) con strumenti tipici delleconomia di azienda e della ingegneria gestionale (reingegnerizzazione dei processi -BPR) lontani dalla cultura dei funzionari pubblici per il 75 % con lauree giuridiche/umanistiche I dipendenti pubblici hanno subito e spesso boicottato le revisioni organizzative

4 Workshop Prospettive di innovazione per la Pubblica Amministrazione: best practice internazionali e strategie di sviluppo 4 Roma, 23 Settembre 2013 I termini del problema La spending review Nella storia italiana più che spending review sono stati fatti dei tagli lineari ed in prevalenza per fini di contabilità pubblica (trovare risparmi per coprire nuove spese o tenere le spese sotto controllo) Il risultato: i danni sono stati maggiori dei risparmi e si è rischiato più volte il massacro e le amputazioni organizzative e la spesa intanto è cresciuta il personale della PA lha subita e non è stato il protagonista lattenzione è stata sempre sul quando quanto dove ma mai sul come ci sono stati ricorsi a commissari e commissioni esterni senza coinvolgere troppo il management che comunque non aveva confidenza con tecniche specifiche come programmi di riduzione dei costi, analisi del valore etc i soli annunci di campagne di spending review hanno inciso fortemente sul benessere organizzativo

5 Workshop Prospettive di innovazione per la Pubblica Amministrazione: best practice internazionali e strategie di sviluppo 5 Roma, 23 Settembre 2013 I termini del problema La semplificazione amministrativa In Italia esistono leggi: troppe Sono ormai decenni che a parole si parla di semplificazione amministrativa, letta per lo più come abolizione di norme superate che proprio perché superate non impattavano sul livello di burocratizzazione della Pubblica amministrazione Lapproccio è stato giuridico e non organizzativo coi il risultato che per abolire una norma ne servivano spesso almeno due; lapproccio è stato sempre quello di novellare le norme o raccoglierle in testi unici. I risultati: La pressione burocratica sullimpresa e cittadini non è diminuita La stessa PA è stata vittima della sua stessa burocrazia (esempi: pagamento crediti alle imprese, ricorso a fondi europei, gare di appalto, concorsi pubblici etc) La burocrazia costa ed uno dei fattori per i quali la corruzione prospera

6 Workshop Prospettive di innovazione per la Pubblica Amministrazione: best practice internazionali e strategie di sviluppo 6 Roma, 23 Settembre 2013 Per una struttura a grande intensità di personale i comportamenti delle persone sono determinanti, in tutti i processi avviati nel tempo (riorganizzazione, revisione della spesa, semplificazione etc.) non si è mai preso in considerazione il comportamento del personale e limpatto sul capitale umano. I termini del problema I comportamenti amministrativi dei dipendenti pubblici

7 Workshop Prospettive di innovazione per la Pubblica Amministrazione: best practice internazionali e strategie di sviluppo 7 Roma, 23 Settembre 2013 I temi in Agenda e le Azioni della PA Quando si è fatto Spending review non si è pensato alla riorganizzazione (Spending review trasformativa) né alla semplificazione. Quando si è tentata la semplificazione non ci si è preoccupati di risparmiare e di riorganizzare la PA. Quando si è riorganizzato non si è pensato a risparmiare né a semplificare. Incrementare la produttività di un punto % degli oltre 3 milioni di dipendenti significa un incremento di 3/4 punti di PIL. Quando ci si è interessati del capitale umano i costi sono lievitati e ed è aumentata la burocrazia.

8 Workshop Prospettive di innovazione per la Pubblica Amministrazione: best practice internazionali e strategie di sviluppo 8 Roma, 23 Settembre 2013 Lidea del gruppo di lavoro KPMG-CSS: luovo di Colombo

9 Workshop Prospettive di innovazione per la Pubblica Amministrazione: best practice internazionali e strategie di sviluppo 9 Roma, 23 Settembre 2013 Obiettivi del progetto Provare a perseguire contemporaneamente i tre obiettivi e non separatamente Relegare la consulenza alla definizione del modello concettuale che deve essere semplice e richiedere poca formazione dei manager della PA assegnati al progetto Definire un modello di misurazione in modo da creare i risultati per alimentare i risultati Contribuire con il modello a cambiare i comportamenti dei dipendenti pubblici Trasformare il manager pubblico da a spettatore passivo in attore attivo del processo di miglioramento legando le performance al sistema premiale

10 Workshop Prospettive di innovazione per la Pubblica Amministrazione: best practice internazionali e strategie di sviluppo 10 Roma, 23 Settembre 2013 Considerazioni sugli obiettivi Cambiare i comportamenti non costa, ma possono dare grandi risultati in azienda ad alta intensità di know-how e di personale La spending review senza organization review non si può fare Se si semplifica si risparmia anche Il driver della semplificazione deve essere per la vita delle imprese e dei cittadini, per evitare che si ricada nellerrore storico di considerare la PA il cliente della PA I risultati non debbono essere ottenuti a scapito del benessere organizzativo e del capitale umano delle pubbliche amministrazioni

11 Workshop Prospettive di innovazione per la Pubblica Amministrazione: best practice internazionali e strategie di sviluppo 11 Roma, 23 Settembre 2013 Le competenze necessarie per realizzare il modello Conoscenza e competenze delle realtà delle pubbliche amministrazioni Confidenza con le tecniche dellanalisi organizzativa Conoscenze delle tecniche di spending review Conoscenze del diritto amministrativo italiano Conoscenze delle tecniche di misurazione contabilità della qualità Conoscenze della sociologia del lavoro Conoscenze delle tecniche di formazione Conoscenze della modellistica statistica e matematica inclusi i sistemi di rappresentazione CSS + KPMG

12 Workshop Prospettive di innovazione per la Pubblica Amministrazione: best practice internazionali e strategie di sviluppo 12 Roma, 23 Settembre 2013 Il modello sul quale stiamo lavorando e un mix di: CAF del TQM: inteso come sistema semplice di auto-misurazione Balance Scorecard: inteso come sistema di misurazione multidimensionale Ciclo di Deming: inteso come approccio circolare di miglioramento

13 Workshop Prospettive di innovazione per la Pubblica Amministrazione: best practice internazionali e strategie di sviluppo 13 Roma, 23 Settembre 2013 La struttura del modello Macro ambiti (Es: risparmio, semplificazione, riorganizzazione benessere organizzativo, soddisfazione dei cittadini e delle imprese) espandibili o riducibili allesigenza Sotto ambiti: articolazione dei macro ambiti KPI: per misurare i miglioramenti nei singoli sotto ambiti Metriche di sintesi per macro ambito Metriche di sintesi a livello di ente per consentire confronti nel tempo e nello spazio


Scaricare ppt "Desk CSS-KPMG Innovare la PA Presentazione del progetto di ricerca Organization Review Luciano Hinna Roma, 23 Settembre 2013 Workshop Prospettive di innovazione."

Presentazioni simili


Annunci Google