La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Quando nacque Gesù, la Palestina era sotto il dominio romano (in cui era caduta nel 63 a.C.) I romani portarono in Palestina, come in tutte le province.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Quando nacque Gesù, la Palestina era sotto il dominio romano (in cui era caduta nel 63 a.C.) I romani portarono in Palestina, come in tutte le province."— Transcript della presentazione:

1

2 Quando nacque Gesù, la Palestina era sotto il dominio romano (in cui era caduta nel 63 a.C.) I romani portarono in Palestina, come in tutte le province del loro Impero, un governo stabile, un sistema di strade organizzato e la costruzione di grandi opere pubbliche ed ebbero rispetto per la religione locale, permettendo il culto nel Tempio.

3 I romani imponevano forti tasse (sul reddito, sui commestibili, sulla vendita di terreni e beni immobili) e dazi doganali, che si aggiungevano alle imposte fissate dai reggenti locali.

4 Era diffuso un certo malcontento per la dominazione straniera e per i pesanti tributi che i vari governanti imponevano. Tra questi, unico ad essere re di tutta la Palestina, ma sempre sotto il protettorato romano, fu Erode il grande il cui regno durò dal 37 a.C. al 4 a.C.

5 Sotto il regno di Erode il Grande incominciò la ricostruzione del Tempio di Gerusalemme che ebbe tanta parte nella vita di Gesù.Tempio di Gerusalemme Alla morte di Erode il Grande la Palestina fu suddivisa tra i tre figli rimasti (gli altri li aveva fatti uccidere insieme ad alcune delle mogli); in particolare governò la Galilea, fino al 39 d.C., il figlio Erode Antipa.

6 Il Tempio di Gerusalemme fu fatto costruire da Salomone nel X secolo a.C., fu distrutto da Nabucodonosor nel 586 a.C. Il Secondo Tempio fu costruito al ritorno dall'esilio babilonese a partire dal 536 a.C. Fu terminato il 12 marzo del 515 a.C. Venne restaurato il 21 novembre del 164 a.C. da Giuda Maccabeo. Il Tempio di Erode fu un ampliamento importante del Secondo Tempio, ivi compreso una risistemazione del Monte del Tempio. Fu iniziato da Erode il Grande verso il 19 a.C. e terminato in tutte le sue parti solo nel 64 d.C. Il Secondo Tempio fu distrutto dall'imperatore Tito nel 70 d.C. Oggi ne resta solamente il muro occidentale di contenimento, detto comunemente Muro del Pianto.

7 Dopo la morte di Erode, come previsto dal suo testamento che Augusto rispettò, il regno fu diviso fra tre dei suoi figli: Archelao (4 a.C. - 6 d.C.) regnò come etnarca sulla Giudea, Samaria e Idumea Antipa I (4 a.C d.C.) ereditò la Galilea e la Perea come tetrarca Filippo (4 a.C d.C.) fu tetrarca della regione a est e nord della lago di Galilea (Auranitide, Batanea, Gaulanitide, Paneas, Traconitide.

8 Lattività pubblica di Gesù ebbe inizio in Galilea sotto il regno di Erode Antipa, mentre era imperatore a Roma Tiberio, e si concluse a Gerusalemme allora governata dal procuratore romano Ponzio Pilato.

9 Al tempo di Gesù listituzione più importante era il Sinedrio, che aveva a capo il Sommo Sacerdote; era formato da 71 membri scelti tra i sommi sacerdoti destituiti e tra gli anziani appartenenti alle famiglie più abbienti di Gerusalemme. Il sinedrio aveva il compito di amministrare la vita religiosa, giuridica ed economica degli ebrei e a tale scopo aveva alle sue dipendenze un proprio corpo di polizia; inoltre poteva emettere sentenze di morte che tuttavia dovevano essere sottoposte al consenso dei romani. Fu infatti Pilato a convalidare e a far eseguire la sentenza capitale pronunciata dal Sinedrio nei confronti di Gesù.


Scaricare ppt "Quando nacque Gesù, la Palestina era sotto il dominio romano (in cui era caduta nel 63 a.C.) I romani portarono in Palestina, come in tutte le province."

Presentazioni simili


Annunci Google