La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Questione dellinsediamento della nuova zincheria Valbrenta a Rosà (VI) Un vero sopruso da parte dellamministrazione locale.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Questione dellinsediamento della nuova zincheria Valbrenta a Rosà (VI) Un vero sopruso da parte dellamministrazione locale."— Transcript della presentazione:

1 Questione dellinsediamento della nuova zincheria Valbrenta a Rosà (VI) Un vero sopruso da parte dellamministrazione locale

2 Dove siamo: ROSÀ Municipio P.zza Serenissima, 1 Tel Frazioni Cusinati S. Anna S. Pietro Travettore Superfice Kmq24,37 Altezza s.m.97 Abitanti (2001) c.a. Distanza da Vicenza 31 Prefisso telefonico 0424 C.A.P Patrono S. Antonio (17 gennaio)

3 Situazione Il comune di Rosà, volendo ampliare il centro cittadino, ha deciso di spostare lattuale sito di alcune industrie per disporre di più spazio possibile da impiegare per la costruzione di abitazioni. Tra le industrie che il comune ha deciso di spostare, abbiamo anche la vecchia zincheria Valbrenta Contro questa decisione si è mossa la popolazzione della frazione di San. Pietro, che è la diretta interessata, instaurando un presidio permanente (08/08/2002)a ridosso del cantiere e mettendo in atto numerose manifestazioni di protesta.

4 foto1 Cantiere nuova zincheria PRESIDIO Via Pacelli Via Brega

5 La vecchia zincheria Valbrenta La zincheria Valbrenta opera da tre decenni con successo nel settore della zincatura generale a caldo, per questo è classificata fra le industrie insalubri di prima classe. Lo spostamento dallattuale collocazione è stato giustificato dicendo che inquina e quindi danneggia le famiglie che vi abitano vicino. Premettiamo che le case nelle vicinanze, per la stragrande maggioranza sono state costruite dopo la zincheria.

6 Cartina vettoriale Rosà Sud Cantiere della nuova zincheria Eventuale migliore sito Sito attuale della zincheria Inizio del centro di Rosà

7 Il nuovo sito della zincheria NORD

8 Vincoli alla costruzione: -1 Non è stato effettuato uno studio sullimpatto ambientale. Non è stato osservato l'art. 216 del Testo Unico delle leggi sanitarie del 34 che prevede di osservare una distanza di 250 m per le aziende insalubri di prima classe da altri edifici. Allinterno di questa distanza sono comprese più di 60 case. -2 E presente anche un allevamento intensivo di conigli che dovrebbe stare a 500 m da industrie, in particolare da quel tipo di industrie che fanno turni. -3 Non è stato fatto uno studio idrogeologico approfondito, altrimenti si sarebbero accorti che al di sotto delle fondamenta della zincheria si trovano delle falde acquifere; in particolare il territorio si trova a monte di alcune risorgive che potrebbero venire contaminate (l inquinamento non è improbabile in quanto la zincheria possiede materiali insalubri a rischio contaminazione). -4 E stata distrutta una delle più antiche vie di transito costruite nell età romana che collegavano i centri di Bassano con quello di Fontaniva e che prendeva il nome di via Zattiera. -5 Tagliata una siepe e fatte sotterrare delle rogge che per la legge 431 del 85 sui beni ambientali, non potevano venire modificate, inoltre le stesse non erano state fatte configurare nel prospetto presentato alla Regione. -6 E presente un gasdotto sotterraneo rettilineo ad alta pressione che non dovrebbe aver nessun tipo di costruzione al di sopra di esso. Con la costruzione della zincheria sarebbero necessarie delle ingenti spese per modifiche che non sarebbero nemmeno sicure. -7 vincolo archeologico per un area di 7000 mq che è già stato violato dal passaggio della fognatura (vincolo ministeriale).

9 foto2 -1 E stato possibile evitare il vincolo delle abitazioni presentando, agli enti competenti, cartine solo del progetto e rimandando ad altra data la presentazione delle cartine complete, ottenendo ugualmente i permessi. Si possono notare numerose abitazioni, circa una sessantina, allinterno di un ipotetico raggio di 250 m.

10 foto3 Allevamento intensivo di conigli Qualsiasi azienda che fa turni si dovrebbe mantenere ad una distanza di almeno 500 m. L.R. 24\85 A SUD ci sono risorgive che sono già inquinate da cromo 23

11 foto4 Possiamo notare linizio di una vecchia stradina che è stata cancellata come non fosse mai esistita e senza nessuna autorizzazione dalla regione Siepe ad essenze arboree pregiate (così sono classificate dalla regione veneto) che sono state estirpate irregolarmente; NTA Inizio via zattiera (composta da doppia roggia e doppia siepe) 4 5

12 foto5 Gasdotto rettilineo e ad alta pressione -6 Per adesso non cè nessuna autorizzazione a spostarlo o modificarlo con curve che risulterebbero dannose per il buon funzionamento del condotto ma i lavori continuano inesorabili. 6

13 Sito archeologico che nel progetto è stato destinato a parcheggio 7 foto6 Violazione vincolo archeologico L.1/6/39 N° 1089 c.p.

14 Le NTA del PIP 49 fissano laltezza massima a 10 mt o 2 piani (art. 6 comma 4), mentre attualmente, con linizio dei lavori si è potuto constatare che la costruzione è alta circa 15 mt, fornendo così una nuova violazione che naturalmente non viene sanzionata Situazione attuale Quota strada mt

15 Attuale sito della zincheria Cantiere nuova zincheria Migliore soluzione al problema Un alternativa interessante Alternativa Attuale statale SS 47 ferrovia Probabile passaggio nuova statale

16 Vantaggi della migliore allocazione Il posto da noi scelto presenta le seguenti caratteristiche: migliore viabilità (presenza di una ferrovia facilmente accessibile, inoltre l attuale statale 47 verrà declassata a strada mercato, al fine di realizzare la nuova statale del Santo passante per Rossano Veneto e Castelfranco e che congiungerà Padova con la Pedemontana) rispettati i vicoli ambientali (lontananza dalle abitazioni, ecc.) mancanza di altri vincoli restrittivi (gasdotto, allevamenti, ecc.)

17 Vi invitiamo a venirci a trovare al nostro presidio e ad interessarvi del nostro problema Università di Padova (facoltà di Statistica) Esame di Geomarketing-Sistemi informatici territoriali


Scaricare ppt "Questione dellinsediamento della nuova zincheria Valbrenta a Rosà (VI) Un vero sopruso da parte dellamministrazione locale."

Presentazioni simili


Annunci Google