La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Allevamento della pollastra Il periodo che va da 1 giorno a 17 settimane si svolge in capannoni separati dai capannoni di deposizione. E' un periodo capitale,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Allevamento della pollastra Il periodo che va da 1 giorno a 17 settimane si svolge in capannoni separati dai capannoni di deposizione. E' un periodo capitale,"— Transcript della presentazione:

1 Allevamento della pollastra Il periodo che va da 1 giorno a 17 settimane si svolge in capannoni separati dai capannoni di deposizione. E' un periodo capitale, poichè condiziona in gran parte le performance della gallina. L'obiettivo consiste nel produrre giovani galline sane, omogenee, ben vaccinate e adattate alle condizioni che riscontreranno durante la produzione. E' più facile allevare con precisione i soggetti in pollai oscuri. Tuttavia, adattando la forma di conduzione è possibile utilizzare pollai con finestre. Il ricovero deve essere dunque chiuso, costruito con materiali lisci e solidi e bene isolato (K inferiore a 0,7). La pollastra può essere allevata indifferentemente in gabbia o su lettiera. I vantaggi della gabbia sono i seguenti: - risparmio di mangime - più agevole controllo delle malattie parassitarie -densità superiore per m 2 di ambiente Gli inconvenienti sono rappresentati dalla specializzazione del locale e delle attrezzature, nonchè dal maggiore investimento.

2 Norme di allevamento in batteria Densità- 25 soggetti per m 2 di gabbia. questa densità può essere raddoppiata durante lo svezzamento fino a 4 settimane I pulcini dovrebbero essere allevati ad una temperatura di 35°C. Controllare la temperatura anche sul comportamento dei pulcini. L'umidità relativa può variare dal 50 al 75%. La temperatura va diminuita di 3°C ogni settimana, fino a 21°C. Lasciare luce per tutta la notte per i primi 3-5 giorni. E' sufficiente 1/2-1 Watt per m 2. Ridurre poi l'illuminazione secondo il programma. Disporre fogli di carta sul pavimento della gabbia per i primi giorni Assicurare 1 nipples/8 capi o uno spazio di 2,5 cm/capo di abbeveratoio a coppa e aiutare i pulcini a bere circa 2 ore prima che inizino a mangiare. Assicurare uno spazio mangiatoia di 5 cm/capo e mettere in ogni gabbia nei primi giorni una manciata di mangime sulla carta. Osservare attentamente i pulcini per individuare eventuali sintomi di disagio dovuti a temperatura, cibo, acqua o malattia. Questo è estremamente importante durante le prime 2-3 settimane di vita. Il pigolio indica malessere. La temperatura troppo alta è indicata da respirazione affannosa, prostrazione, nonchè dall'allontanamento dalla fonte di calore. Temperature basse invece provocano ammassamento e pigolio. Una percentuale bassa di umidità causa disidratazione.

3 Norme di allevamento a terra Accendere il riscaldamento almeno 24 ore prima dell'arrivo dei pulcini. Preparare cibo e acqua. Scaldare il capannone a 24°C minimo. Subito dopo l'arrivo mettere i pulcini sotto riscaldamento (madri artificiali). Non mettere più pulcini del necessario sotto il riscaldamento. Misurare la temperatura nel punto in cui devono dormire i pulcini a cm 7 dalla lettiera. Il primo giorno la temperatura deve essere di 34-35°C; ogni settimana deve diminuire di 3 gradi fino a 21°C minimo. Non superare la temperatura di 36°C. Prima che venga tolto il riscaldamento i pulcini devono essere ben impiumati. Controllare spesso i pulcini, soprattutto durante la notte. Dare luce per le prime due -tre notti, poi seguire il programma di illuminazione. Parametri da rispettare: superficie 9 capi/m2, mangiatoia 8 cm/capo, abbeveratoio lineare 2,5 cm/capo, nipples 1/8 capi, abb. A campana 1/50 capi

4 Strategia di allevamento Tenuto conto che l'obiettivo della fase di allevamento è quello di preparare i soggetti alla deposizione è importante ottenere un gruppo omogeneo che abbia un peso compatibile con la maturità sessuale ad una data età. L'evoluzione della maturità sessuale della pollastra impone di modificare la curva di crescita per rispettare l'obiettivo del peso forma al momento della deposizione (circa 1,6 kg per le pollastre colorate). Controllo della crescita Questa operazione è indispensabile per una corretta conduzione del gruppo. In effetti l'obiettivo è quello di ottenere un lotto omogeneo che segua una curva di accrescimento regolare. Il controllo deve essere effettuato ad ora fissa, preferibilmente di pomeriggio, almeno tutte le settimane. Un campione di 100 soggetti fornirà una buona stima della media. Un criterio semplice di buona omogeneità consiste nel fare in modo che la totalità dei pesi registrati sia compresa fra + e - 10% dalla media o che l'80% dei soggetti siano compresi fra +10 e -10% dalla media.

5 Programma luce e appetito L'evoluzione della maturità sessuale nel corso degli ultimi anni ha portato a modificare la curva di crescita della pollastra per mantenere un obiettivo di peso di 1650 grammi al 2% di deposizione. Una durata di illuminazione più lunga durante le prime settimane permette di aumentare l'appetito degli animali e il loro accrescimento. Nel corso delle prime settimane si consiglia di utilizzare un programma luce adeguato e di procedere ad una diminuzione di illuminazione solamente dopo aver verificato che i pesi ottenuti corrispondono a quelli raccomandati.

6 Programma luce e controllo della maturità sessuale I programmi luce hanno l'obiettivo di controllare la maturità sessuale. Quasi tutti I programmi luce proposti hanno l'obiettivo di ottenere il 15% di deposizione verso le 20 settimane. L'aumento della durata di illuminazione non deve intervenire prima che le pollastre abbiano raggiunto il peso di 1200 grammi e dopo aver verificato che il loro peso è conforme alle raccomandazioni menzionate. Sotto qualsiasi latitudine e qualunque sia il tipo di pollaio (con o senza finestre), si devono rispettare 2 regole: –- non aumentare mai la durata di illuminazione tra 8 e 14 settimane di età; –- non diminuire mai la durata di illuminazione dopo l'entrata in deposizione. A seconda del tipo di pollaio (con finestre, scuro o in penombra) si possono applicare diversi tipi di programma.

7 Esempio di programma luce Iniziare i pulcini con 2 giorni di luce totale (10 lux) Dal 3° giorno alla 3 a settimana 15 ore di luce (5 lux) Da 3 a 15 settimane ore di luce Successivamente (se i soggetti hanno superato 1,25 kg) aumentare la luce di 1 ora alla settimana e anche lintensità (10-20 lux)


Scaricare ppt "Allevamento della pollastra Il periodo che va da 1 giorno a 17 settimane si svolge in capannoni separati dai capannoni di deposizione. E' un periodo capitale,"

Presentazioni simili


Annunci Google