La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

L'evoluzione del turismo alpino Il caso di Sestriere.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "L'evoluzione del turismo alpino Il caso di Sestriere."— Transcript della presentazione:

1 L'evoluzione del turismo alpino Il caso di Sestriere

2 Percorso La montagna, un oggetto geografico complesso: un percorso per (poche) immagini Le grandi fasi del turismo alpino Un caso studio paradigmatico: Sestriere

3 La montagna, un oggetto geografico complesso Un percorso per immagini

4

5

6

7 Viandante sul mare di nebbia (Caspar David Friedrich, 1818)

8 Sono salito su la più alta montagna: i venti imperversavano; io vedeva le querce ondeggiar sotto a miei piedi; la selva fremeva come mar burrascoso, e la valle ne rimbombava; sulle rupi dellerta sedeano le nuvole. Nella terribile maestà della natura la mia anima attonita e sbalordita ha dimenticati i suoi mali, ed è tornata un poco in pace con sé medesima (Foscolo, Ultime lettere di Jacopo Ortis)

9

10

11

12

13

14 L'evoluzione del turismo alpino

15 Riferimenti bibliografici: Batzing W. (2005), Le Alpi. Una regione unica al centro dell'Europa. Bartaletti F. (2004), Geografia e cultura delle Alpi. Camanni E. (2002), La nuova vita delle Alpi.

16 6 fasi del turismo alpino (Batzing) 1) La scoperta (1786 – 1880) 2) La belle Epoque (1880 – 1914) 3) Tra le due guerre (1914 – 1955) 4) Epoca d'oro (1955 – 1985) 5) Stagnazione (1985 – 1999) 6) Le nuove sfide: competizione, differenziazione, destagionalizzazione ( oggi)

17 La scoperta ( ) Horace-Bénédict de SaussureEiger, Parete Nord.

18 La belle Epoque ( )

19 Epoca d'oro ( )

20 La stagnazione (1985 – 1999/oggi) Crisi della stazione integrata e del turismo di massa: - contrazione del mercato - competitività internazionale - rigidità della stazione - sviluppo di nuove destinazioni turistiche alternative - cambiamento delle pratiche sportive - fenomeni climatici contingenti e di lungo periodo

21 Le nuove sfide - cambiamento dei modelli gestionali (from corporate to community) - differenziazione - destagionalizzazione - rapporto con il territorio

22 Un caso paradigmatico: Sestriere

23 Le Sestriere, les Jeux, la durabilité Carte didentité Altitude: 2035 mt., dans lhaute vallée de Susa. Fondation: 1934 par initiative de la famille Agnelli de Torino (aussi propriétaire de la FIAT) : construction des premières téléphériques Résidents 2006: 907 avec un trend démographique positif (en contre- tendance respect aux autres vallées Touristes 2006: Le Sestriere est part dun des plus grands domaines skiables européennes: la via lattea (voie lactée)

24 Fasi del Turismo Alpino - La scoperta ( ) - Belle Epoque (1880 – 1914) Tra le due guerre fino al 1955 Epoca doro (1955 – 1985) Stagnazione ( ) Incremento della competizione territoriale (spazi, luoghi, temi) (1999 – oggi) Sestriere - Località classiche del turismo Alpino (St. Moritz, Chamonix) - Precedenti alla fondazione: Albergo Posetto. Fondazione e consolidamento Rafforzamento e consolidamento delle funzioni : coppa del mondo - Ampliamento campo da Golf - Cessione Torri a Club Med : tappa fissa coppa del mondo - Innevamento artificiale Fondazione della Via Lattea, Mondiali di Sci - Espansione urbanistica per i mondiali OlimpiadiPeriodo Posto- Olimpico e gestione delleredità Rapporto con Torino - Territorialità tradizionali montane Fondazione: la corte dei nuovi re ? - Logica etero centrata - Innovazione che anticipa altre località - monospecializzazione Tra turismo delite e turismo di massa: Progressiva autonomizzazioneInterdipendenza3 scenari per il futuro? Rapporto con le valli - Territorialità tradizionali montane Co-esistenza competitiva (polarizzazione demografica) Dalla competizione allintegrazione (annessione o cooperazione?) Fondazione via LatteaInterdipendenza e leadership Verso strutture policentriche? Reti lunghe - Territorialità tradizionali montane Il Sestriere si propone nelle mappe turistiche alle diverse scale Il Sestriere si afferma nelle mappe turistiche Consolidamento competitività dellAlta Val Susa SovraeposizioneLe incognite del turismo della neve

25

26 Fasi del Turismo AlpinoTra le due guerre fino al 1955 Sestriere Fondazione e consolidamento Rapporto con Torino Fondazione: la corte dei nuovi re ? - Logica etero centrata - Innovazione territoriale che anticipa altre località - monospecializzazione Rapporto con le valli Co-esistenza competitiva (polarizzazione demografica) Reti lunghe Il Sestriere si propone nelle mappe turistiche alle diverse scale

27

28 Tra le due guerre Rapporto con le Valli Sestriere territori alpini Sestriere Rapporto con Torino Reti lunghe

29 Fasi del Turismo AlpinoEpoca doro (1955 – 1985) Sestriere Rafforzamento e consolidamento delle funzioni : coppa del mondo - Ampliamento campo da Golf - Cessione Torri a Club Med : tappa fissa coppa del mondo - Innevamento artificiale Rapporto con Torino Tra turismo delite e turismo di massa Rapporto con le valli Dalla competizione allintegrazione (annessione o cooperazione?) Reti lunghe Il Sestriere si afferma nelle mappe turistiche

30 Epoca dOro Sestriere Rapporto con le Valli Rapporto con Torino Reti lunghe Torino Sestriere

31

32 Fasi del Turismo AlpinoStagnazione ( ) Sestriere Fondazione della Via Lattea, Mondiali di Sci - Espansione urbanistica per i mondiali Rapporto con Torino Progressiva autonomizzazione Rapporto con le valli Fondazione via Lattea Reti lunghe Consolidamento competitività dellAlta Val Susa

33 Stagnazione Rapporto con le Valli Rapporto con Torino Reti lunghe Sestriere Torino

34

35

36

37

38 Fasi del Turismo AlpinoIncremento della competizione territoriale (spazi, luoghi, temi) (1999 – oggi) Sestriere OlimpiadiPeriodo Post-olimpico e gestione delleredità Rapporto con Torino Interdipendenza3 scenari per il futuro? Rapporto con le valli Interdipendenza e leadership Verso strutture policentriche? Reti lunghe Sovraeposizione, aumento attrattività Le incognite del turismo della neve

39 Incremento della competizione territoriale: Olimpiadi Rapporto con le Valli Rapporto con Torino Reti lunghe Sestriere Torino

40 Incremento della competizione territoriale: post-olimpico Rapporto con le Valli Rapporto con Torino Reti lunghe Torino Sestriere Terre di mezzo


Scaricare ppt "L'evoluzione del turismo alpino Il caso di Sestriere."

Presentazioni simili


Annunci Google