La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Sistema di controllo e supervisione impianti FV small sizes Ing. T. Monti – 04/07/11 – Rev. 02.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Sistema di controllo e supervisione impianti FV small sizes Ing. T. Monti – 04/07/11 – Rev. 02."— Transcript della presentazione:

1 Sistema di controllo e supervisione impianti FV small sizes Ing. T. Monti – 04/07/11 – Rev. 02

2 2 Introduzione Il sistema hardito consente il monitoraggio di impianti fotovoltaici, ovvero la supervisione remota di dati e statistiche, con particolare riferimento all'aspetto energetico. I dati raccolti sono consultalbili in modo semplice e chiaro, accedendo ad un portale WEB, che si occuperà anche di elaborare statistiche e report. La connettività con la rete GSM/GPRS e più in generale con il WWW, consente la notifica di eventi tramite o SMS anche in caso di malfunzionamento, guasto o furto.

3 3 Funzionamento di base Il sistema è in grado di rilevare: l'energia prodotta dall'impianto fotovoltaico. l'energia scambiata con il gestore (GSE). La misura di energia prodotta viene effettuata da uno o più contatori di energia a valle del/degli inverter. 230 Vac Utilizzando più contatori è possibile discriminare la produzione di ciascun ramo o settore dell'impianto. InverterStringheContatoreRete Elettrica

4 4 Funzionamento di base I contatori di energia inviano i dati relativi alla misura effettuata alla centralina di gestione (hardito). Un ulteriore contatore consente la misura dell'energia consumata dall'utenza locale, consentendo ad hardito di calcolare l'energia scambiata con il gestore. GSE Utenza Locale hardito Rete Elettrica Energia Scambiata

5 5 Funzionamento di base hardito dispone di una porta ethernet per la connessione ADSL e di moduli (opzionali) per la connessione GSM/GPRS e WiFi. Tramite connessione ADSL, WiFi o GPRS, l'unità hardito è in grado di inviare i dati elaborati ad un server remoto con funzione di archivio dati e visualizzazione degli stessi tramite interfaccia web. La rete GSM consente inoltre la notifica tramite SMS. GSM ADSL / WIFI / GPRS SMS Server Farm WWW

6 6 Funzionamento di base Il server remoto, oltre a raccogliere i dati provenienti dalle unità hardito, mette a disposizione un portale WEB al quale i clienti posso accedere per poter consultare i propri dati e resoconti. Il portale WEB consente la visualizzazione di molteplici informazioni tra cui: Energia attualmente prodotta dall'impianto fotovoltaico Energia attualmente consumata dall'utenza locale. Energia attualmente scambiata con il gestore di rete. Visualizzazione grafica dell'energia prodotta, consumata e scambiata nell'arco delle 24h o in un arco temporale definito dall'utente. Visualizzazione dello stato di allarme e segnalazione guasti. Visualizzazione del registro eventi. Calcolo della redditività dellimpianto sulla base della tariffa stabilita. Portale WEB Cliente Server Farm WWW

7 7 Funzionamento di base Il portale WEB oltre ad essere un potente strumento di analisi per il singolo cliente, diventa un utile strumento per la compagnia gestrice del servizio per l'elaborazione di statistiche sul proprio parco clienti e per la comunicazione di news e aggiornamenti. Analisi Grafica Report Dati globali Strumenti di analisi

8 8 Sicurezza e flessibilità Il sistema per come è concepito, risulta flessibile ed espandibile con funzionalità aggiuntive quali ad esempio la misura di ulteriori dati ambientali (irraggiamento, temperatura, tensione continua delle singole stringhe...). Anche se pensato per impianti monofase di piccola taglia (< 12kWp), è possibile monitorare anche impianti trifase con potenze superiori, cambiando semplicemente il tipo di contatore e l'unità hardito monofase, con quella sviluppata per la rete trifase. A differenza di altri sistemi in commercio, i dati trasmessi da hardito verso il server remoto, sono elaborati secondo un protocollo di criptaggio in modo da preservare la sicurezza dei dati stessi. Fattore di estrema importanza quando dal server si inviano comandi di controllo verso hardito o per la gestione di periferiche locali ad esso collegate (Advanced hardito). Flessibilità Monofase / Trifase Sicurezza

9 9 Vantaggi del sistema I sistemi di monitoraggio presenti sul mercato, per quanto completi e funzionali, risultano spesso onerosi per impianti di piccola taglia. Il sistema sviluppato dalla TCL Group è pensato invece per offrire le funzionalità indispensabili per il controllo, gestione e supervisione di un impianto, abbattendo i costi che avranno quindi una bassa incidenza rispetto al costo dell'impianto stesso. La scelta di utilizzare contatori per la misura di energia, rende di fatto il sistema compatibile al 100% con qualsiasi tipo di impianto FV, sia per le nuove installazioni, sia per il parco già installato. Sappiamo infatti che la comunicazione seriale con gli inverter è legata al particolare protocollo sviluppato dai produttori di inverter. Non sussiste più la necessità di valutare a priori la compatibilità tra il sistema ed il tipo di inverter utilizzato. Sarà comunque disponibile in futuro una Main Unit in grado di comunicare anche con gli inverter, tramite linea seriale, per particolari esigenze di impianti ove sia necessario disporre di ulteriori dati funzionali. Economicità Compatibilità

10 10 Vantaggi per i Reseller Il sistema di monitoraggio offre molteplici benefici per la compagnia gestrice del servizio (reseller). In particolare, oltre alla possibilità di fornire un servizio di manutenzione e assistenza, con il tempo, essa disporrà di un vasto database con i dati reali dei vari clienti, potendo di fatto elaborare statistiche sullo scambio energetico con il GSE. Tali statistiche possono essere elaborate su scala globale per tutto il parco clienti, oppure specifiche per aree geografiche o tipologie di impianto.

11 Vantaggi per i Reseller Disponendo dei dati oggettivi sul ritorno economico di impianti fotovoltaici di una determinata area geografica, il reseller potrà migliorare la propria azione commerciale sia sul proprio parco clienti, sia sui prospect situati nella medesima area. Lattività di assistenza tecnica potrà essere soggetta ad un contratto separato con il Cliente la cui sottoscrizione annuale consentirà allo stesso l'accessibilità e l'utilizzo del portale WEB e renderà remunerativo limpianto nel lungo periodo ai gestori del servizio. Azione commerciale Fee annuale hardito può essere facilmente integrato con uno o più sensori di irraggiamento. I dati forniti da tali sensori consentono nel tempo la creazione di un database con i dati realistici di irraggiamento in base alla specifica area geografica. Tutto ciò consente da un lato la verifica del rendimento dell'impianto, dall'altra rafforza l'azione commerciale potendo fornire al prospect una stima di rendimento dell'impianto finale.

12 12 Google PowerMeter Google PowerMeter è un dispositivo di monitoraggio di energia che consente la visualizzare dei propri dati di consumo attraverso una semplice interfaccia web. Nasce con l'obiettivo di ridurre il consumo energetico e ridurre di fatto i costi per lutente finale.

13 13 Google PowerMeter Il sistema di monitoraggio sviluppato da TCL Group, prevede l'integrazione con il servizio Google PowerMeter grazie alle API messe a disposizione da quest'ultimo. Tale integrazione consentirà una ulteriore aggregazione con i dati eventualmente già presenti nel proprio account Google PowerMeter. Consente inoltre una maggiore modularità del servizio offerto qualora lutente finale non intenda sostenere i costi per lutilizzo del portale web dedicato.

14 hardito l'efficienza a basso costo!


Scaricare ppt "Sistema di controllo e supervisione impianti FV small sizes Ing. T. Monti – 04/07/11 – Rev. 02."

Presentazioni simili


Annunci Google