La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Informatica Avanzata Le Maschere Trattamento di Foto e Immagini Digitali UNI3 - NICHELINO Lez. N. 8 - 13 Febbraio 2009 di Pautasso Luciano www.ezguide.too.it.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Informatica Avanzata Le Maschere Trattamento di Foto e Immagini Digitali UNI3 - NICHELINO Lez. N. 8 - 13 Febbraio 2009 di Pautasso Luciano www.ezguide.too.it."— Transcript della presentazione:

1 Informatica Avanzata Le Maschere Trattamento di Foto e Immagini Digitali UNI3 - NICHELINO Lez. N Febbraio 2009 di Pautasso Luciano Lez. N Febbraio 2009 di Pautasso Luciano

2 LE MASCHERE Le maschere sono un potente strumento di PSP che consentono di ottenere facilmente effetti elaborati, quali ad esempio, la foto di una persona all'interno di un ovale sfumato. Le maschere sono un potente strumento di PSP che consentono di ottenere facilmente effetti elaborati, quali ad esempio, la foto di una persona all'interno di un ovale sfumato.

3 Un negativo Immaginate di avere questo negativo ed di darlo ad un fotografo per inserirlo su un ingranditore in modo da stampare una foto in modo classico. Immaginate di avere questo negativo ed di darlo ad un fotografo per inserirlo su un ingranditore in modo da stampare una foto in modo classico.

4 Cosa otteniamo Il risultato sarà ovviamente il seguente. Il risultato sarà ovviamente il seguente.

5 Inseriamo un cartoncino forato Ora rifacciamo la stessa cosa, ma tra il negativo e la carta da stampa, interponiamo un cartoncino nero, con un foro ovale. Ora rifacciamo la stessa cosa, ma tra il negativo e la carta da stampa, interponiamo un cartoncino nero, con un foro ovale.

6 Il risultato Il risultato questa volta sarà questo. Il risultato questa volta sarà questo. In pratica abbiamo MASCHERATO una parte della carta in cui limmagine non è stata impressa. In pratica abbiamo MASCHERATO una parte della carta in cui limmagine non è stata impressa. Il cartoncino nero con il foro ovale è la nostra maschera. Il cartoncino nero con il foro ovale è la nostra maschera.

7 La maschere in PSP Con PSP possiamo usare come MASCHERA qualsiasi immagine in bianco e nero (o in toni di grigio), dove il nero è il cartoncino, ed il bianco è il foro..... Con PSP possiamo usare come MASCHERA qualsiasi immagine in bianco e nero (o in toni di grigio), dove il nero è il cartoncino, ed il bianco è il foro.....

8 ... ma non solo.... Tipi di Maschere usabili Per maschera possiamo anche usare una qualsiasi immagine con toni di grigio. Per maschera possiamo anche usare una qualsiasi immagine con toni di grigio. In pratica è come se come materiale per la nostra maschera, usassimo anziché il cartoncino, una pellicola (tipo un negativo di una foto) con zone nere (totalmente opache), zone chiare (trasparenti), e zone sfumate (semitrasparenti). In pratica è come se come materiale per la nostra maschera, usassimo anziché il cartoncino, una pellicola (tipo un negativo di una foto) con zone nere (totalmente opache), zone chiare (trasparenti), e zone sfumate (semitrasparenti).

9 Proviamo con psp. Proviamo a fare questa operazione con psp. Proviamo a fare questa operazione con psp. Innanzitutto dobbiamo creare una maschera. Iniziamo con una in bianco e nero (senza sfumature) ovale- nero.psp Innanzitutto dobbiamo creare una maschera. Iniziamo con una in bianco e nero (senza sfumature) ovale- nero.pspovale- nero.pspovale- nero.psp

10 Costruire la maschera Impostare i colori di sfondo e primo piano come bianco e nero. Impostare i colori di sfondo e primo piano come bianco e nero. Creare una immagine della misura voluta. Creare una immagine della misura voluta. Riempirla di Nero. Riempirla di Nero. Tracciare una selezione (il foro). Tracciare una selezione (il foro). Riempirla di bianco. Riempirla di bianco.

11 Generare il file MSK Una volta terminata limmagine che vogliamo convertire in maschera si salva con: Una volta terminata limmagine che vogliamo convertire in maschera si salva con: MENU -> MASCHERA -> NUOVA -> DA IMMAGINE -> LUMNANZA ORIGINE MENU -> MASCHERA -> NUOVA -> DA IMMAGINE -> LUMNANZA ORIGINE MENU -> MASCHERA -> SALVA SU DISCO MENU -> MASCHERA -> SALVA SU DISCO

12 Applichiamo la maschera Apriamo limmagine da mascherare. Fiori.psp Apriamo limmagine da mascherare. Fiori.psp Fiori.psp MENU -> MASCHERA ->-CARICA DA DISCO e cechiamo un file con estensione.MSK MENU -> MASCHERA ->-CARICA DA DISCO e cechiamo un file con estensione.MSK

13 Sfumature Proviamo con una maschera sfumata (una maschera non netta, ma con passaggio graduale dal bianco al nero. Proviamo con una maschera sfumata (una maschera non netta, ma con passaggio graduale dal bianco al nero. Ovale-sfumato.msk Ovale-sfumato.msk

14 Cercare MSK sul web Si trovano maskere pronte da usare sul web, come i TUBES. Si trovano maskere pronte da usare sul web, come i TUBES. Cercare su GOOGLE maschere paint shop pro Cercare su GOOGLE maschere paint shop pro Ad esempio Ad esempio

15 Maschere nei livelli Ogni livello di una immagine può avere la sua maschera. Ogni livello di una immagine può avere la sua maschera. In questo caso appare un simbolo di maschera vicino al livello In questo caso appare un simbolo di maschera vicino al livello Possiamo disabilitarla con un click. Possiamo disabilitarla con un click.

16 Maschere a immagini Ogni immagine può essere usata per generare una maschera, e per meglio capire il risultato finale, è meglio convertirla prima in toni di grigio, ed eventualmente, se non vogliamo una sfumatura ma un contorno netto, in 2 colori, ovvero bianco e nero. Ogni immagine può essere usata per generare una maschera, e per meglio capire il risultato finale, è meglio convertirla prima in toni di grigio, ed eventualmente, se non vogliamo una sfumatura ma un contorno netto, in 2 colori, ovvero bianco e nero.

17 Maschere nei Livelli Se un livello ha una maschera lo si capisce dall'iconcina del livello. Se un livello ha una maschera lo si capisce dall'iconcina del livello. Una maschera presente su un livello può anche essere disabilitata momentaneamente. Una maschera presente su un livello può anche essere disabilitata momentaneamente.

18 Maschere – selezioni salvabili Una maschera ci consente di fare delle selezioni molto complesse se fatte in un modo differente. Ad esempio il volto di una persona, se selezionata in modo classico è difficilmente scontornabile. Con la maschera è più semplice. Una maschera ci consente di fare delle selezioni molto complesse se fatte in un modo differente. Ad esempio il volto di una persona, se selezionata in modo classico è difficilmente scontornabile. Con la maschera è più semplice.

19 Canale Alfa La maschera, salvata come msk, o come canale alfa, ci consente di "salvare" una certa selezione, cosa che in altri modi non è possibilie fare. A volte per selezionare completamente un oggetto ci può volere molto tempo, e tutto il lavoro va perso appena facciamo click fuori della selezione. La maschera, salvata come msk, o come canale alfa, ci consente di "salvare" una certa selezione, cosa che in altri modi non è possibilie fare. A volte per selezionare completamente un oggetto ci può volere molto tempo, e tutto il lavoro va perso appena facciamo click fuori della selezione.

20 Salvare selezione La maschera mi consente di selezionare un oggetto molto complesso, di salvare il lavoro, e di continuarlo in un secondo tempo, se non avevo terminato, o se non sono soddisfatto del mio risultato. La maschera mi consente di selezionare un oggetto molto complesso, di salvare il lavoro, e di continuarlo in un secondo tempo, se non avevo terminato, o se non sono soddisfatto del mio risultato.

21 Maschere da Testi Qualsiasi immagine o selezione può diventare una maschera. Qualsiasi immagine o selezione può diventare una maschera. Proviamo ad esempio con un testo. Proviamo ad esempio con un testo.


Scaricare ppt "Informatica Avanzata Le Maschere Trattamento di Foto e Immagini Digitali UNI3 - NICHELINO Lez. N. 8 - 13 Febbraio 2009 di Pautasso Luciano www.ezguide.too.it."

Presentazioni simili


Annunci Google