La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

ALBERTO SPADOLINI La riscoperta di un Divo Liceo Augusto Righi di Bologna Esame di stato 2012-2013 Sofia Alessandra Conti.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "ALBERTO SPADOLINI La riscoperta di un Divo Liceo Augusto Righi di Bologna Esame di stato 2012-2013 Sofia Alessandra Conti."— Transcript della presentazione:

1 ALBERTO SPADOLINI La riscoperta di un Divo Liceo Augusto Righi di Bologna Esame di stato Sofia Alessandra Conti

2 Letà del Divismo Greta Garbo Marlene Dietrich Eleonora Duse

3 Vita delleclettico artista Nasce il 19 dicembre 1907, ad Ancona Roma, settembre 1922: entra nellatelier di Giambattista Conti Gardone Riviera, marzo 1924: è ospite di DAnnunzio al Vittoriale Roma, 1925: conosce Bragaglia, Pannaggi e De Chirico 1929: parte alla volta di Parigi 1931: è costretto a tornare in Italia. Chiede aiuto a DAnnunzio per tornare in Francia. Gabriele DAnnunzio Spadolini, Parco della villa Falconieri a Frascati (coll. Oger)

4 Parigi Vedette, Parigi 1941 Seconda Rapsodia Ungherese Lorchestra attacca le prime note della Seconda Rapsodia Ungherese di Franz Litz … Spadolini, in pantaloni bianchi e maglietta sporca di vernice si mette a danzare … decoratori e orchestrali piombano in un religioso silenzio … Fu un trionfo.. Immediatamente il direttore dell Eldorado di Nizza lo ha voluto ingaggiare.

5 Debutto all Eldorado... <> V Magazine, Parigi, febbraio 1948 Ballet de Monte-Carlo. Dopo unesibizione strabiliante il giovane Spadolini diviene Primo Ballerino del Ballet de Monte-Carlo. Inizia così una sfolgorante carriera. Foto Dannées 1932 Spadolini 1932 (Coll. Nadia Mei)

6 Viene ingaggiato da Ravel per interpretare il suo Bolero. Diventerà il più grande interprete della storia. Bolero > Bolero Spadolini, au cours de son recital, dansera pour la deux centiéme fois le famoux Bolero, de Maurice Ravel Libération 30 maggio 1947 Spartito Bolero-Spadò, Edition Smyth, 1933 Foto Harry Meerson, Parigi anni30

7 homme et la machine. Spadolini si esibisce al Casinò de Paris nello spettacolo L homme et la machine. I due artisti gireranno tutta lEuropa in tournée coll. Nadia Mei Spadolini e Josephine Baker si esibiscono in hawai 1933 Caricatura di Pierre Payen 1933

8 Nel 1933 Catherine Hessling, modella del pittore Pierre-Auguste Renoir e moglie del regista Jean Renoir, fugge con Spadolini. Si esibirà con lui il 9 dicembre 1933, sulla musica di Prélude à làpres-midi dun faune, di Claude Debussy. Caterine Hessling

9 PARIGI, GIUGNO 1932 Spadolini conosce Josephine Baker, la Venere nera, e Henry Varna, direttore del Casinò de Paris. Inizia una stretta collaborazione fra i due artisti. Foto R. Carlet anni 30

10 1937: Maurice Rostand lo vuole come interprete della Catherine empereur. Dora Maar, compagna di Picasso lo fotografa per la brochure dello spettacolo Spadolini, foto Dora Maar (coll. A. Spadellini)

11 BERLINO,OTTOBRE 1940: SPADOLINI DANZA PER ADOLF HITLER Conosce Yvette de Marguerie, sua fidanzata per un trentennio, membro della resistenza antinazista di Charles De Gaulle Dopo loccupazione tedesca di Parigi Spadolini viene chiamato a Berlino ad interpretare La vedova allegra di Franz Lehar. Intanto nasconde nei suoi appartamenti molti amici ebrei. Foto Condè Nast, anni30 (coll. Bolero-Spadò) Foto S.Enkelmann, Berlino 1940 Parigi 1946 (coll. P. Oger)

12 Durante la sua prima permanenza a Parigi Spadolini fa la conoscenza di Felix Yussupov, con il quale allaccerà un rapporto di grande amicizia. Principe Felix YussupovAuteuil..senza di voi..è triste 24 febbraio 1957 Appartamento di Spadolini: statue e letto sono un dono di Felix Yussupov

13 Incontrerà nuovamente Felix Yussupov e la sua consorte nella residenza della fidanzata Yvette de Maguerire, Château du Brignac, castello che aveva provveduto a decorare personalmente. Insieme a Yvette Spadolini realizzerà nel 1951 un documentario sulle musiche andaluse: Nous, les gitans Spadolini a Château du Brignac (coll. Oger)

14 Les danceuses A partire dagli anni 50 comincia la sua produzione di ballerine, divenuti i suoi quadri più conosciuti. Nel 1960 si trasferisce a Lomma, Svezia, per poter dipingere in solitudine Ultimo dipinto, novembre 1972 (coll. M.Spadellini) Ballerine in giallo, 1972 (coll. M. Spadellini) Coreografia per le danseur nu 1960 (coll. M. Spadellini) Gruppo danzante, 1950 (coll M. Spadellini)Coreografia per Charlotte Bara 1972 (coll. R. Conti)

15 I riconoscimenti I riconoscimenti Medaglia della Presidenza della Repubblica Italiana per la mostra Bolero- Spadò Lettera di ringraziamento del Presidente della Repubblica Francese, François Hollande


Scaricare ppt "ALBERTO SPADOLINI La riscoperta di un Divo Liceo Augusto Righi di Bologna Esame di stato 2012-2013 Sofia Alessandra Conti."

Presentazioni simili


Annunci Google