La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Può un nostalgico figlio, in questa presentazione con la canzone di un cantante brasiliano fare un omaggio ad Alia, Paese dove sono nato e per ragioni.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Può un nostalgico figlio, in questa presentazione con la canzone di un cantante brasiliano fare un omaggio ad Alia, Paese dove sono nato e per ragioni."— Transcript della presentazione:

1

2 Può un nostalgico figlio, in questa presentazione con la canzone di un cantante brasiliano fare un omaggio ad Alia, Paese dove sono nato e per ragioni di lavoro l`ho lasciato? Sì, questo è il mio desiderio. Salvatore Inguaggiato Pode um filho saudoso, nesta apresentação com a canção de um cantor brasileiro fazer uma homenagem a Alia, cidade onde eu nasci e, por razões de trabalho a deixei? Sim, este é meu desejo. Salvatore Inguaggiato Alia-Prov. Palermo-Sicilia-Italia

3 SINCRONIZDO AUTOMATICAMENTE COM TUTTE LE DIPOSTIVE

4 Canta: Tibagi e Miltinho Saudade De Minha Terra NOSTALGIA DELLA MIA TERRA

5 De que me adianta viver na cidade Se a felicidade não me acompanhar Adeus paulistinha do meu coração Lá pro meu sertão eu quero voltar Ver a madrugada quando a passarada Fazendo alvorada começa a cantar Com satisfação, arreio o burrão Cortando estradão, eu saio a galopar E vou escutando o gado berrando Sabiá cantando no jequitibá Por Nossa Senhora, meu sertão querido Vivo arrependido por ter-te deixado Essa nova vida aqui na cidade De tanta saudade eu tenho chorado Aqui tem alguém, diz que me quer bem Mas não me convém, eu tenho pensado Eu vivo com pena, mais essa morena Não sabe o sistema que eu fui criado Tô aqui cantando, de longe escutando Alguém está chorando com o rádio ligado Di che cosa importa vivere nella città Se la felicità non mi accompagna Ciao paese del mio cuore là voglio ritornare Vedere l'alba quando gli uccelli nell`aurora cominciano a cantare. Con soddisfazione, mi fermo con il mulo Camminando nella strada, vado a galoppare. Ed io ascolto il bestiame che urla. L`uccello che canta nell`albero Mio paese caro Sono molto spiacente di averti lasciato Per questa nuova vita nella città Di tanta nostalgia sto piangendo. Qui c`è qualcuno che dice che mi vuole bene Ma, sto pensando Io vivo con pena, ma quella brunetta non conosce il sistema con cui sono stato creato Sto qui cantando, da lontano ascoltando Qualcuno sta piangendo con la radio collegato.

6 Que saudade imensa do campo e do mato Do manso regato que corta as campinas Aos domingos eu ia passear de canoa Nas lindas lagoas de águas cristalinas Que doce lembrança daquela festança Onde tinha dança e lindas meninas Eu vivo hoje em dia sem ter alegria O mundo judia mas também ensina Eu tô contrariado, mas não derrotado Eu sou bem guiado pelas mãos divinas Pra minha mãezinha já telegrafei E já me cansei de tanto sofrer Esta madrugada estarei de partida Pra terra querida que me viu nascer Já ouço sonhando o galo cantando O inhambu piando no escurecer A lua prateada clareando as estradas A relva molhada desde o anoitecer Eu preciso ir pra ver tudo ali Foi lá que nasci, lá quero morrer Che immensa nostalgia della campagna e del bosco Del torrente che taglia le praterie. Le Domeniche io passeggiavo in barca Nei bei laghi di acque cristalline Che dolce ricordo di quelle festività Dove cerano balli e belle ragazze Io vivo oggi senza felicità. Il mondo maltratta ma anche insegna Io vivo al contrario, ma non mi sento battuto Io sono guidato bene dalle mani divine. Ho telegrafato già a mia madre Che già sono stanco di tanto soffrire Quest alba sarò di partenza per la cara terra che mi ha visto nascere Già ascolto sognando il gallo che canta Il pulcino che piange quando si fa sera La Luna argentata illumina le strade L´erba bagnata fin dalla notte. Bisogna andare per vedere tutti È stato là che sono nato, là voglio morire.

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31

32

33

34

35

36

37

38

39

40 Música: Tibagi e Miltinho Saudade De Minha Terra Traduzione e Presewntazione: Salvatore Inguaggiato NOSTALGIA DELLA MIA TERRA Foto: Poços de Caldas-Novembre-2008-Brasile

41


Scaricare ppt "Può un nostalgico figlio, in questa presentazione con la canzone di un cantante brasiliano fare un omaggio ad Alia, Paese dove sono nato e per ragioni."

Presentazioni simili


Annunci Google