La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Poesie classi quinte Bornato anno scolastico 2008/09 PARTE 3.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Poesie classi quinte Bornato anno scolastico 2008/09 PARTE 3."— Transcript della presentazione:

1 Poesie classi quinte Bornato anno scolastico 2008/09 PARTE 3

2 Soffio, corro, gioco, sono il vento! Le mie amiche nuvole giocano con me a nascondino, a chi soffia di più. Quando sono solo mi diverto a bussare alle porte. Quando sono triste soffio lievemente sullerba. La mia casa è il cielo. Sono contento di vivere così! Chiara Pasini Vedo un paese in montagna, vedo una piccola casa e un balcone. Sono felice. Passeggio, mi fermo in un bosco gli alberi mi avvolgono, come se volessero abbracciarmi Federico Occhionero

3 Io, vento soffio sui tetti, accarezzo i petali dei fiori facendoli volare. Cammino leggero sulle nuvole E volo verso le montagne incantate. Giulia Archetti Veloce e ventoso è il vento. Spazza ogni cosa come un ventaglio gigante. Zaccaria Fares Sulla spiaggia il sole sorge splendente e luminoso nel cielo cristallino. Nicola Bonardi

4 Spazzare le foglie colorate vorrei, farle danzare e il polline dei fiori trasportare negli immensi prati. Vorrei diffondere la voce delle campane in tutta la città. Vorrei osservare i bambini che dormono, vorrei anche urlare al mondo che io sono il più veloce e il più forte. Matteo Zaninelli Io vento accarezzo i fiori abbraccio gli alberi sbatto le porte busso alle finestre accarezzo le foglie facendole volare. Sveglio le persone nel cuore della notte. Fatou Lo

5 Io vento, in una notte di tempesta, busso alle porte. Striscio solitario, soffio, percuoto i fiori, le piante e attraverso le nuvole. Lorenzo Saint Pierre de Niebourg Volo via con le nuvole. Piango e nei momenti di gioia. Dono amore a chi è infelice. Sono io il vento, luce dei cuori. Rendo bella e incantevole ogni cosa triste. Alessandro Rocco

6 Io, solo vento raderei le brutte cose, io, solo vento un uccellino nel suo viaggio accompagnerei. Federico Occhionero Luminosa, lucente, la luna illumina lentamente la notte buia. Riccardo Maggioni Spumeggianti, splendenti, appaiono le scintillanti stelle. Luccicante, illuminata splende la luna. Mattia Venturi

7 I fiori lievemente cullo, facendoli danzare. Per le strade vorrei cantare e con il manto velato le case copro. Nel cielo le nuvole spargo coprendo il sole, volando senza fine. Paola Delledonne

8 Piccole coccinelle mi fanno solletico mentre uccellini variopinti mi volano intorno. Io son felice al tramonto. Vorrei immergermi nei colori della primavera Alessia Breda Rosso vivo tra i morbidi fili derba che mi accarezzano. Sono felice quando le ali di una farfalla sfiorano i miei soffici petali e sempre desidero volare come un uccellino tra le bianche nuvole. Andrea Francesca Cabassi

9 Piccolo, luminoso e colorato, in un prato dolci farfalle si posavano sui miei petali argentati. Ricordo larmonia e lallegria della primavera che mi sorrideva. Vorrei riposare su soffici nuvole. Arianna Manzotti Profumato, splendente e giallo mi sveglio allalba al cinguettio degli uccelli. Mi accolgono stupendi papaveri rossi, poi, mi addormento in un letto di rugiada dove il vento mi culla dolcemente. Giulia Regenzi

10 Vivo in mezzo al prato; il sole illumina i miei petali, stendendoli. Il mio letto di petali di girasole delicati mi fa sognare di attraversare il mondo con il vento. Paola Delledonne Dolce, gentile, sento le gocce di rugiada accarezzarmi. Gioco con le farfalle. Vorrei accarezzare il mondo. Remona Tefaj


Scaricare ppt "Poesie classi quinte Bornato anno scolastico 2008/09 PARTE 3."

Presentazioni simili


Annunci Google