La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Anche questanno il nostro Istituto partecipa al concorso Regoliamoci promosso da Libera- Associazioni, Nomi e numeri contro la mafia in collaborazione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Anche questanno il nostro Istituto partecipa al concorso Regoliamoci promosso da Libera- Associazioni, Nomi e numeri contro la mafia in collaborazione."— Transcript della presentazione:

1 Anche questanno il nostro Istituto partecipa al concorso Regoliamoci promosso da Libera- Associazioni, Nomi e numeri contro la mafia in collaborazione con il M.I.U.R. e giunto alla quinta edizione.

2 La scuola ha utilizzato le competenze degli alunni appartenenti agli indirizzi Economico e Tecnologico per riprogettare il bene requisito alla mafia. Il bene assegnato al nostro Istituto è un appartamento sito in Roma via Paolo di Dono n°145, codice identificativo n°16126, di cui non era stata comunicata metratura né fornita pianta, ma di cui possedevamo solo il valore commerciale. Alunni e docenti hanno collaborato assieme per ricreare dalle fondamenta la destinazione duso di questo appartamento in due miniappartamenti, con lo scopo di accogliere famiglie aventi problemi di tipo economico, le quali abitano fuori sede e hanno figli ospedalizzati che necessitano di cure particolari in day hospital.

3 Creazione statuto Onlus Home Sweet Home e atto costitutivo della stessa; Creazione logo associazione; Stesura del progetto di ristrutturazione dellappartamento (planimetria); Preventivo spese per il restauro e relativo computo metrico; Preventivo spese per larredamento; Ricerca capitale iniziale; Ricerca fonti di finanziamento (enti locali, associazioni, enti privati, fondazioni, privati cittadini, ecc.). Home Sweet Home CasaFinanziamenti

4 Home Sweet Home è lassociazione Onlus che vede come associati gli stessi alunni partecipanti al progetto. Le associazioni Onlus non hanno scopo di lucro. Il fine della Home Sweet Home è quello di accogliere famiglie aventi problemi di tipo economico, le quali abitano fuori sede ed hanno figli ospedalizzati che necessitano di cure particolari in day hospital: dallassenza di legalità e di speranza del bene mafioso alla speranza di vita di un centro daccoglienza. Sono stati creati: atto costitutivo della stessa; un logo per lassociazione ; uno statuto riguardante la società.

5 I ragazzi hanno iniziato a lavorare su una pianta approssimativa che faceva riferimento a una superficie di 80 m² circa, ricavata in base alle valutazioni di mercato della zona in cui è sito limmobile. Da questa pianta venivano ricavati due miniappartamenti indipendenti in modo da garantire la privacy alle due famiglie ospiti. Ogni appartamento comprende un soggiorno con angolo cottura, un bagno a norma per disabili e una stanza da letto con letto matrimoniale e letto singolo. Il tutto è stato arredato dagli stessi ragazzi che hanno tenuto conto che gli ospiti dei due appartamenti, oltre ai due genitori, sono dei bambini. I due appartamenti sono stati resi più confortevoli e vivibili cercando di inserire tutti i confort di cui si può avere bisogno. La piantina

6

7 il contributo del 5 per mille dai contribuenti fiscali; attività connesse quali lorganizzazione di un concerto e di uno spettacolo teatrale con il coinvolgimento degli alunni dellIstituto Leopoldo Pirelli che partecipano ai progetti musicali e teatrali previsti nel Piano dellOfferta Formativa. Il ricavato della vendita dei biglietti dingresso verrà utilizzato ai fini della realizzazione del progetto stesso; una donazione della Multinazionale Ikus S.p.A.; finanziamento a fondo perduto dellassociazione.

8 Noi ragazzi abbiamo collaborato tutti insieme alla ristrutturazione di questo appartamento sperando di aver effettuato al meglio questo percorso. Il nostro fine era quello di rendere la casa confortevole e adatta alle necessità per ospitare i bambini ospedalizzati.

9 Barrale Martina DArpino Damiano De Dominicis Valerio Geman Ioana Lucia Giancarlo Daniele He Silvia Mattei Flavia Mussurici Silvia Palermo Marco Panzetti Marzia Paolella Ridolfi Lorenza Petra Luca Ruta Luca Sanna Viola Telloni Francesco Totarelli Maddalena Bianchi Nadia Coppola Loredana DAndrea Angela Dima Vincenzina Romanelli Nicoletta Santini Maria Grazia Teramo Mariangela Gli studenti : I docenti: Un ringraziamento speciale per la disponibilità al Dirigente Scolastico Prof.ssa Flavia De Vincenzi.


Scaricare ppt "Anche questanno il nostro Istituto partecipa al concorso Regoliamoci promosso da Libera- Associazioni, Nomi e numeri contro la mafia in collaborazione."

Presentazioni simili


Annunci Google