La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Le sovvenzioni della Fondazione Rotary SEGS D-2071 Pietro Belli Presidente Sottocommissione Gestione Sovvenzioni – Distretto 2071.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Le sovvenzioni della Fondazione Rotary SEGS D-2071 Pietro Belli Presidente Sottocommissione Gestione Sovvenzioni – Distretto 2071."— Transcript della presentazione:

1 Le sovvenzioni della Fondazione Rotary SEGS D-2071 Pietro Belli Presidente Sottocommissione Gestione Sovvenzioni – Distretto 2071

2 Visione Futura è……. Un piano strategico per la Fondazione Rotary Un modello semplificato per lassegnazione di sovvenzioni Un modo per continuare dai successi ottenuti Un allineamento di progetti ed attività Una nuova struttura ed organizzazione delle commissioni

3 Obiettivi del Piano di Visione Futura Semplificare programmi e procedure Focalizzare gli sforzi dei Rotariani per il massimo impatto globale Sostenere iniziative globali e locali Incrementare il senso di appartenenza a livello di distretto e club Migliorare limmagine pubblica del Rotary

4 Sovvenzioni distrettuali Fondazione Rotary Sovvenzioni globali Fondazione Rotary Sovvenzioni globali predefinite Nuovo modello di sovvenzioni

5 Gestione delle sovvenzioni Secondo principi umanitari ed educativi Rispondendo ai bisogni effettivi dei beneficiari Realizzando gli obiettivi prestabiliti Usando responsabilmente i fondi donati Con controlli finanziari adeguati

6 Consentire ai Rotariani di favorire la comprensione, la buona volontà e la pace mondiale attraverso il miglioramento delle condizioni di salute, il sostegno all'educazione e l'alleviamento della povertà Progetti di successo

7 Fanno fronte ai bisogni effettivi della comunità Prevedono un piano di attuazione con obiettivi misurabili e raggiungibili Sono sostenibili anche una volta esaurita la sovvenzione Si basano su pratiche di buona amministrazione a tutela dei fondi donati

8 Sovvenzioni Distrettuali (District Grants)

9 Sovvenzioni distrettuali Sovvenzione singola, in blocco, assegnata annualmente Attività a livello locale o internazionale Attività allineate alla missione della FR Decisioni a livello locale, con linee guida più ampie Attività e progetti di dimensioni più piccole

10 Sovvenzioni distrettuali Includere partecipazione attiva di Rotariani Osservare linee guida di buona amministrazione Dimostrare sensibilità culturale

11 Requisiti per la qualificazione Apertura di un conto corrente dedicato.

12 Anno Anno Anno Anno Progettazione Anno Realizzazione Anno Progettazione Anno Realizzazione Anno Progettazione Anno Realizzazione Anno Progettazione Anno Ciclo temporale

13 Esempi di District Grants USD per portare dei professionisti del settore sanitario dall'Argentina agli Stati Uniti per la formazione USD per installare dei sistemi di purificazione dellacqua con cloro USD per fornire materiali di istruzione per la rianimazione neonatale USD per fornire attrezzature per la cucina di una scuola

14 Sovvenzioni Globali (Global Grants)

15 Sovvenzioni globali Progetti a lungo termine Sostenibili Sostengono le aree dintervento Sovvenzioni di grande portata Equiparazione dal Fondo mondiale Finanziate da sponsor ospitante e internazionale Importo minimo del Fondo Mondiale pari a USD

16 Sovvenzioni globali Multipli livelli di sostenibilità Continuità dellimpatto del progetto dopo lesaurimento dei fondi Uso di risorse locali Rispetto delle risorse naturali

17 Pace e Prevenzione/risoluzione dei conflitti Prevenzione e cura delle malattie Acqua e strutture igienico-sanitarie Salute materna e infantile Alfabetizzazione e educazione di base Sviluppo economico e comunitario Aree dintervento

18 Requisiti per la qualificazione Partecipazione ai seminari di formazione organizzati dal Distretto Adesione del club al Memorandum d'Intesa (Memorandum of Understanding - MOU) Consegna del Memorandum d'Intesa firmato (Presidente eletto – Presidente Nominato)

19 Condizioni per la qualificazione La qualificazione vale per un anno rotariano Il club, come entità, è responsabile dell'utilizzo dei fondi Dichiarazione di assenza di potenziali conflitti di interesse Cooperazione con controlli, visite e verifiche di bilancio Uso proprio e corretto dei fondi

20 Domanda di Global Grant Presentazione della domanda di sovvenzione tramite l'Area soci, per progetti che: rientrino in almeno una delle aree di intervento ufficiali; siano sostenibili; abbiano un budget minimo di USD; siano promossi da club la cui qualificazione sia stata confermata dal distretto

21 Domanda di Global Grant

22

23

24

25

26 LA PROPOSTA DI SOVVENZIONI GLOBALE E ARTICOLATA NELLE SEGUENTI SEZIONI A. PROPOSTA E PARTNER B. NECESSITA DELLA COMUNITA BENEFICIATA C. DESCRIZIONE DELLE ATTIVITA D. INDICAZIONE FOCUS AREA DI RIFERIMENTO E. LE ASPETTATIVE DEL PROGETTO F. BUDGET G. FINANZIAMENTI

27 Sovvenzioni Globali Predefinite (Packaged Grants)

28 Sovvenzioni globali predefinite Collaborazioni con partner strategici non rotariani ed entità affiliate al Rotary Nellambito delle aree dintervento. Possono includere borse di studio, progetti umanitari e formazione professionale.

29 Sovvenzioni globali predefinite Partner Strategici: OIKOCREDIT AGA KHAN UNIVERSITY (AKU) MERCY SHIPS UNESCO-IHE

30 Eticità Basato sulle necessità effettive e reali Utilizzo di pratiche di buona gestione Pieno coinvolgimento dei Partner locali Correttezza e trasparenza dei costi inseriti Eliminare tutti i conflitti di interesse reali e potenziali Conflitti dinteresse per i partecipanti alle sovvenzioni sezione del Rotary Foundation Code of Policies Tutti gli individui coinvolti in una sovvenzione programmi e/o fondi elargiti dovranno condurre le proprie attività evitando possibili ed eventuali conflitti dinteresse. Per conflitto dinteresse si intende una relazione tra individui attraverso la quale un singolo coinvolto in una sovvenzione programmi o distribuzione di fondi dia limpressione di ricevere benefici, per se stesso o per la sua famiglia, per i suoi conoscenti, colleghi di lavoro, per interessi professionali o unorganizzazione di cui è amministratore o dirigente

31 Sostenibilità La Fondazione Rotary definisce Sostenibilità, la capacità di mantenere i risultati a lungo termine, anche dopo lesaurimento dei fondi della sovvenzione Progetto:maggior numero di beneficiari possibile Risorse:tecnologia fruibile, non distruttiva per l'ambiente, con pieno rispetto delle risorse naturali locali Economica:disponibilità di fondi, dopo la fine del progetto, per manutenzione e miglioramenti Culturale:le usanze culturali del posto devono essere rispettate Sociale:individuare i ruoli dei sessi, e come gli uomini e le donne possono partecipare con successo al progetto

32 Misurabilità Prima di implementare la sovvenzione, creare un piano per misurare i risultati Stabilire dati di base Includere misure quantitative e qualitative

33 Rendicontazione Aspettare lerogazione dei fondi Inserire solo spese ammissibili Pagare tutti i fornitori con mezzi tracciabili Rendicontare nei tempi prestabiliti Non effettuare FINAL REPORT nei tempi previsti, comporta un blocco di ulteriori Sovvenzioni per i Club inadempienti Rendicontazione Sovvenzioni Distrettuali (il Distretto effettua la rendicontazione dellimpiego dei fondi, anche se non tutti i progetti sono completati) Rendicontazione Sovvenzioni Globali (entro 2 mesi dalla fine del progetto + Progress se il progetto dura più di 1 anno) CADRE per supporto e controlli, anche sul campo, delle sovvenzioni

34 Requisiti per le sovvenzioni QUALIFICAZIONE IDONEITA SOSTENIBILITA MISURABILITA ETICITA RENDICONTAZIONE

35 Progetto nelle sei aree di intervento Fondi da F.M. almeno $ Collaborazione con un Host (Club+Distretto) N Sovvenzione Globale Y N N Y Y District / Global Grants

36 Sovvenzioni distrettuali – D-2070 Anno Rotariano District Grant Importo $ sovvenzione N° progetti Presentato05/1005/1105/12 Approvato09/1006/1107/12 Finanziato11/1007/1108/12 Chiuso03/1112/1112/12 (s) mesi1077 Club qualificati

37 PresentazioneApprovazionePagamento Chiusura Confronto ciclo temporale

38 Sovvenzioni globali – D-2070 Anno Rotariano Presentati 9206 Chiusi 44 Approvati 281 Revisione 035 Proposta 10 Cancellati 25 Preparazione 7

39 Sovvenzioni Distrettuali e Globali A.R – D-2070 District Grant $ Global Grant $ Services per dollari

40 OFAC OFFICE OF FOREIGN ASSETS CONTROL È lufficio del Dipartimento del Tesoro americano che tratta le sanzioni verso stati e società che perseguono fini terroristici ed illegali verso gli Stati Uniti (Black List) Chi prevede di progettare Grants in tali Paesi deve fornire informazioni supplementari compilando dei moduli disponibili presso il Distretto

41 OFAC OFFICE OF FOREIGN ASSETS CONTROL Black List Balkans Belarus Burma Ivory Coast Cuba Democratic Republic of the Congo Iran Iraq Former Liberian Regime of Charles Taylor Lebanon North Korea Somalia Sudan Syria Zimbabwe

42 Feedback Successi Maggiore profilo che va oltre leradicazione della polio Flessibilità sovvenzioni distrettuali Sovvenzioni globali focalizzate con maggiore impatto Partner strategici Opportunità Procedura sovvenzioni globali Sostenibilità nei progetti Partnership tra club e distretti Transizione distretti non pilota

43 Feedback

44 Pietro Belli - R.C. Fiesole Cesare Falconi – R.C. Cecina - Rosignano Antonio Sovani – R.C. Pitigliano – Sorano – Manciano. Commissione Sovvenzioni 2013/2014

45 Grazie! Pietro Belli


Scaricare ppt "Le sovvenzioni della Fondazione Rotary SEGS D-2071 Pietro Belli Presidente Sottocommissione Gestione Sovvenzioni – Distretto 2071."

Presentazioni simili


Annunci Google