La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il progetto Scuola Digitale – Lavagna Fase 2. Le fasi del progetto Monitoraggio Sperimentazione e coaching (settembre – giugno 2009) Il progetto Scuola.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il progetto Scuola Digitale – Lavagna Fase 2. Le fasi del progetto Monitoraggio Sperimentazione e coaching (settembre – giugno 2009) Il progetto Scuola."— Transcript della presentazione:

1 Il progetto Scuola Digitale – Lavagna Fase 2

2 Le fasi del progetto Monitoraggio Sperimentazione e coaching (settembre – giugno 2009) Il progetto Scuola Digitale – Lavagna Presentazione della richiesta di una o più dotazioni tecnologiche tramite formulario online (15 dicembre 2008 – 12 gennaio 2009) Pubblicazione della lista di scuole che riceveranno le dotazioni (dal 19 gennaio 2009) Installazione delle lavagne digitali nelle scuole e training tecnico-operativo (19 gennaio – 6 giugno 2009) Formazione metodologica dei docenti (2 marzo – 30 giugno 2009) Presentazione della richiesta di finanziamento per lacquisto di dotazioni tecnologiche tramite formulario online (13 gennaio – 9 febbraio 2009) Pubblicazione della lista di scuole che riceveranno i finanziamenti (dal 16 febbraio 2009) Acquisto e installazione delle dotazioni tecnologiche (entro giugno 2009) Formazione metodologica dei docenti (settembre 2009) FASE 1 FASE 2

3 Per richiedere i finanziamenti per lacquisto di dotazioni tecnologiche le scuole devono compilare e inviare online lapposito formulario disponibile dal 13 gennaio al 9 febbraio 2009 sul sito Per accedere al formulario sono necessari codice meccanografico e password di istituto (qualora le scuole non fossero in possesso o avessero smarrito tale password, potranno richiederla attraverso la procedura indicata sul sito) La compilazione del Formulario Il progetto Scuola Digitale – Lavagna Fase 2

4 A partire dal 16 febbraio sarà pubblicato lelenco di scuole che riceveranno i finanziamenti. I finanziamenti saranno assegnati dagli Uffici Scolastici Regionali dando la precedenza alle richieste inevase della prima fase. Lassegnazione dei finanziamenti Il progetto Scuola Digitale – Lavagna Fase 2

5 Le scuole e/o gli USP, una volta ricevuti i finanziamenti, effettueranno gli acquisti scegliendo tra i kit offerti sul mercato dai diversi produttori. Il MIUR, in collaborazione con CONSIP, predisporrà un piano di sostegno per lacquisto su MEPA (Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione). Si raccomanda alle scuole di comprendere nellacquisto sia linstallazione in aula che le opportune garanzie. Lacquisto delle dotazioni tecnologiche Il progetto Scuola Digitale – Lavagna Fase 2

6 Le installazioni dovranno essere completate entro giugno Nellindividuare le aule in cui installare le dotazioni tecnologiche acquistate le scuole dovranno utilizzare le stesse accortezze indicate per la prima fase. Linstallazione delle dotazioni tecnologiche Il progetto Scuola Digitale – Lavagna Fase 2

7 Nel Formulario devono essere indicati i docenti che parteciperanno alle attività di formazione. I docenti impegnati nella formazione dovranno essere necessariamente componenti del consiglio di classe dellaula in cui sarà installata la lavagna digitale Il numero può variare da un minimo di 3 fino a un massimo corrispondente al totale dei docenti facenti parte del consiglio di classe. La formazione metodologica I destinatari Il progetto Scuola Digitale – Lavagna Fase 2

8 Privilegiare docenti disponibili a sperimentare percorsi didattici innovativi con l'uso della lavagna digitale Coinvolgere alcuni docenti di discipline afferenti agli apprendimenti di base Considerare eventuali competenze acquisite dai docenti in precedenti iniziative di formazione volte a promuovere l'innovazione della scuola attraverso l'uso delle nuove tecnologie Nellindividuazione dei docenti per la formazione si raccomanda di: Il progetto Scuola Digitale – Lavagna La formazione metodologica I destinatari Fase 2

9 Si raccomanda di NON includere nella formazione metodologica: Personale ATA Referenti tecnici Responsabili dei laboratori informatici … che potranno invece partecipare proficuamente al training tecnico-operativo Il progetto Scuola Digitale – Lavagna La formazione metodologica I destinatari Fase 2

10 La formazione metodologica Il progetto Scuola Digitale – Lavagna I docenti in formazione saranno raggruppati in classi, affidate a tutor che svolgeranno in presenza ed online la propria attività di supporto e accompagnamento. I corsi di formazione si svolgeranno nel mese di settembre Fase 2

11 Per la Fase 2 del progetto è previsto un modello intensivo basato su tre incontri in presenza (uno iniziale, uno centrale ed uno finale). Parallelamente agli incontri in aula sono previste attività online tese a sviluppare progetti didattici basati sulluso della lavagna digitale da sperimentare in classe durante la successiva fase di coaching. La formazione metodologica Il progetto Scuola Digitale – Lavagna Fase 2

12 Ciascun corso prevede 20 ore di attività daula articolate in una serie di incontri (almeno 3). Incontro di start up Incontro intermedio Incontro finale Gli incontri in presenza si terranno presso scuole, individuate dagli USR tra quelle candidate a sede di corsi di formazione. Gli incontri saranno organizzati in base a criteri di vicinanza territoriale rispetto alle scuole degli insegnanti coinvolti. Il progetto Scuola Digitale – Lavagna Fase 2 La formazione metodologica Incontri in presenza

13 1.Iscrizioni: il Dirigente Scolastico iscrive i docenti allambiente di formazione online e consegna loro la password di accesso. 2.Creazione gruppi online: ogni tutor attiva la classe online di sua competenza. 3.Attività online: attraverso gli strumenti disponibili nellambiente online i docenti avranno lopportunità di consultare dei materiali di approfondimento e attingere a risorse digitali ; pianificare le modalità di utilizzo della lavagna digitale in classe confrontandosi con i colleghi; documentare e condividere le proprie esperienze; riflettere sul processo evidenziandone punti di forza e punti di debolezza. 4.Attestazione dellattività svolta: al termine del percorso, sulla base della documentazione presentata dal tutor, il Direttore del Corso rilascerà al docente un attestato. La formazione metodologica Il percorso online Il progetto Scuola Digitale – Lavagna Fase 2

14 Sperimentazione e coaching A partire dal settembre 2009 prenderà avvio la fase di sperimentazione in classe dei progetti elaborati durante la formazione col supporto personalizzato del coach. La sperimentazione terminerà a giugno Il progetto Scuola Digitale – Lavagna Fase 2

15 Il monitoraggio Si prevede unattività di monitoraggio sul percorso di formazione e di adozione della lavagna digitale che coinvolgerà le scuole aderenti al progetto. Il progetto Scuola Digitale – Lavagna Fase 2


Scaricare ppt "Il progetto Scuola Digitale – Lavagna Fase 2. Le fasi del progetto Monitoraggio Sperimentazione e coaching (settembre – giugno 2009) Il progetto Scuola."

Presentazioni simili


Annunci Google