La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

EURO 200 GIORNI ALLALBA Marangi Giuseppe - Genesys Software srl Liturri Giuseppe – Consulente direzione 14 Giugno 2001.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "EURO 200 GIORNI ALLALBA Marangi Giuseppe - Genesys Software srl Liturri Giuseppe – Consulente direzione 14 Giugno 2001."— Transcript della presentazione:

1

2 EURO 200 GIORNI ALLALBA Marangi Giuseppe - Genesys Software srl Liturri Giuseppe – Consulente direzione 14 Giugno 2001

3 DA LIRA AD EURO: Passaggio Epocale Effetti psicologici e commerciali sui consumatori

4 IL GRANDE EVENTO Il primo gennaio 1999 ha significato il passaggio allEURO. Noi non possiamo ancora utilizzare questa moneta; tuttavia si verificheranno progressivamente numerosi cambiamenti nella nostra vita di tutti i giorni così come in quella professionale. Alcuni mestieri, in particolare quelli legati al commercio, ne sono fortemente influenzati.

5 LA MONETA NAZIONALE In un qualsiasi paese la moneta rappresenta un vero e proprio linguaggio, compreso da tutti. Il cambio di moneta sarà di conseguenza un passaggio difficile per tutti i cittadini/consumatori e potrà essere vissuto da alcuni (soprattutto i più anziani) come una parziale perdita della propria identità nazionale. Più nello specifico il consumatore dovrà abituarsi a leggere in maniera diversa i prezzi. E' utile ricordare a questo proposito che il 28% della popolazione francese continua a ragionare in termini di "vecchi franchi", la moneta che 40 anni fa in Francia fa ha lasciato posto all'attuale Franco.

6 LE BANCONOTE saranno di taglio crescente secondo il loro valore. Saranno riconoscibili anche dal loro colore. Saranno identiche (fronte-retro) qualunque sia il loro paese di emissione. La loro grafica è caratterizzata dagli stili architettonici delle sette epoche della storia europea: romanico, gotico, rinascimentale, classico, barocco, rococò, moderno, mettendo laccento sulle finestre, i portali, i ponti, simboli di un legame dei popoli europei tra loro e con il resto del mondo. LE MONETE il lato comune delle monete rappresenta la cartina dellUnione Europea: sullo sfondo vi sono delle linee trasversali sulle quali sono appese de stelle della bandiera europea. Laltro lato è lasciato alla libera scelta di ogni paese, al contrario delle banconote che sono tutte uguali.

7 LE MONETE

8 LE BANCONOTE

9 IL PRIMO PASSO: LA CONVERSIONE Per passare da Lire ad Euro si dividono le lire per il valore delleuro fissato in 1936,27 Esempio: Uno stipendio di £ quanti Euro sono? £ / 1936,27 = 929,62 Per passare da Euro a Lire si moltiplicano le lire per il valore delleuro fissato in 1936,27 Esempio: Un kg di mozzarelle costerà 5,42, qualè il valore in lire? 5,42 x 1936,27 = £

10 IL SECONDO PASSO: LARROTONDAMENTO In Italia il risultato della conversione lira/euro deve essere arrotondato alla seconda cifra dopo la virgola (decimale). Arrotondamento per eccesso: se la terza cifra dopo la virgola è uguale o superiore a 5, si arrotonda al centesimo superiore 5 Esempio: 28,415 fanno 28,42 Arrotondamento per difetto: se la terza cifra dopo la virgola è inferiore a 5, si arrotonda al centesimo inferiore 2 Esempio: 28,412 fanno 28,41

11 LA LETTURA DEI PREZZI: I DECIMALI E' da prima della seconda guerra mondiale che gli italiani non sono più abituati a calcolare i prezzi in centesimi. Nel nostro paese il timore di molti consumatori sarà dunque quello di sbagliarsi nel fare i calcoli e la tentazione di tutti, almeno all'inizio, sarà quella di arrotondare i prezzi. I decimali avranno comunque come principale effetto quello di modificare la lettura dei prezzi che, soprattutto all'inizio, potranno risultare più bassi di quelli espressi in lire (facendo di conseguenza aumentare i consumi). Irrazionalmente, infatti, una cifra più piccola sembra sempre esprimere, seppure variando la valuta di riferimento, agli occhi di un qualsiasi consumatore un prezzo inferiore a quello rappresentato da una cifra più grande.

12 LA LETTURA DEI PREZZI: IL CONFRONTO TRA DIVERSI PRODOTTI Con l'euro i consumatori avranno maggiori problemi di quanti non ne abbiano oggi nell'avvertire le differenze di prezzo tra un prodotto e l'altro. Questo problema sarà tanto più avvertito quanto più si tratterà di prodotti a basso valore unitario: nel caso estremo del sale, per esempio, la differenza di prezzo tra una referenza e l'altra potrà giocarsi solo a livello di secondo decimale. L'euro aumenterà la trasparenza dei prezzi, rendendo possibile il confronto immediato fra prodotti simili venduti nei vari paesi.

13 LE REAZIONI DEL CONSUMATORE: LA PERCEZIONE DEL VALORE Uno degli aspetti più interessanti sui quali è oggi possibile condurre ricerche di mercato e simulazioni in vista dell'introduzione dell'euro è quello della percezione del valore. Vale a dire tutte quelle ricerche volte a stimare quale reazione potranno avere i consumatori di fronte ai prezzi espressi nella nuova valuta. Più nello specifico diventa importante stimare come si modifica, in occasione del passaggio dalla lira all'euro, la percezione del posizionamento di prezzo dei prodotti appartenenti a ciascuna categoria merceologica. Con l'arrivo dell'euro le differenze di prezzo tra una referenza e l'altra all'interno di una stessa categoria merceologica tenderanno a diventare meno visibili agli occhi dei consumatori. Questi ultimi tenderanno dunque a percepire un maggiore affollamento di prezzi all'interno di una scala più stretta. I consumatori percepiranno un generale abbassamento del posizionamento di prezzo dei prodotti all'interno della scala prezzi di una determinata categoria di beni di consumo.

14 LA PERCEZIONE DEL VALORE ACQUE MINERALI Pubb. LireEuro Toka naturale lt. 1,5 4600,24 Traficante lt. 1,55600,29 Gaudianello lt. 1,55900,30 Lete lt. 1,5640 0,33 Fabia semi frizz. Lt. 1,56600,34

15 IL TERMOMETRO > Dicembre gennaio febbraio 2002 Marzo 2002 >

16 CHANGEOVER MONETARIO LIRA - EURO 1 GENNAIO 2002

17 QUAL E LA DATA DI MESSA IN CIRCOLAZIONE DELLE MONETE E DELLE BANCONOTE IN EURO? 1 gennaio 2002 Tutti i prezzi, documenti ufficiali, gli affitti, gli stipendi,… saranno in euro. Le monete e le banconote sostituiranno progressivamente le monete e le banconote in lire. Questo periodo transitorio, con doppia valuta durerà fino al 1 marzo 2002 (Changeover)

18 COME AVVERRA LA DISTRIBUZIONE DELLA NUOVA VALUTA AL CONSUMATORE? 2 - Banche e uffici postali venderanno a dicembre 2001 circa 30 milioni di kit del valore di £ (12.91 Euro), così composti: Tagli moneteNumero Monete Importo in euro Valore in lire pezzo Totale in lire 1 cent11,1119, , cent10,2038, ,254 5 cent10,5096, , cent6,60193, , cent51,00387, ,27 50 cent52,50968, ,675 1 euro44, , ,08 2 euro24, , ,08 Totale 5312, , Bancomat dal 1/1/2002 con ipotesi dei seguenti tagli: o euro.


Scaricare ppt "EURO 200 GIORNI ALLALBA Marangi Giuseppe - Genesys Software srl Liturri Giuseppe – Consulente direzione 14 Giugno 2001."

Presentazioni simili


Annunci Google