La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

RISPARMIO ELETTRICO A CASA NOSTRA!. Su cosa puntare: le falle di casa Illuminazione interna Illuminazione esterna Elettrodomestici Gestione degli elettrodomestici.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "RISPARMIO ELETTRICO A CASA NOSTRA!. Su cosa puntare: le falle di casa Illuminazione interna Illuminazione esterna Elettrodomestici Gestione degli elettrodomestici."— Transcript della presentazione:

1 RISPARMIO ELETTRICO A CASA NOSTRA!

2 Su cosa puntare: le falle di casa Illuminazione interna Illuminazione esterna Elettrodomestici Gestione degli elettrodomestici Comportamenti

3 Illuminazione Circa il 15% della nostra bolletta se ne va in illuminazione Siamo sicuri di avere bisogno di tutta questa luce? Possiamo risparmiare cambiando le lampade (quante e quali?) E anche cambiando i nostri comportamenti Inoltre ci sono dispositivi che ci aiutano a risparmiare

4 Illuminazione/2 Non illuminare tutta la stanza se te ne serve solo un pezzo (divano..scrivania..letto) Se puoi usa fonti diverse per illuminare parti diverse della stanza, così non dovrai accendere le luci grandi Non illuminare più di 30W per m² le stanze diurne e più di 15W per m² le camere. Impiega timer, rilevatori di presenza o regolatori di luminosità

5 Lampadine a basso consumo Confronto tra una lampadina tradizionale (100 Watt) e una di classe A (20 Watt, garantita ore), capaci di erogare la stessa luce, che stanno accese mediamente 3 ore al giorno per tutto l'anno. Costo 3-15 euro a lampadina VOCI DI COSTO LAMPADINA AD INCANDESCENZA LAMPADINA CLASSE ARISPARMIO Singolo acquisto Acquisti in 10 anni 10 0 Elettricità 1 anno 19,71 3,95 15,77 Elettricità 10 anni 197,10 39,50 157,60 Costo totale 207,10 49,50 157,60

6 Illuminazione Interna: i dimmer Sono i regolatori di luminosità. Costo variabile da 2 a 30 euro

7 Gli stand by degli elettrodomestici Sono le lucette presenti in TV, videoregistratori, lettori dvd, stereo ecc. Possono rappresentare in un vecchio elettrodomestico anche l80% del consumo Alla fine dellanno significano per una famiglia media circa 50 euro di costo Si possono mantenere in vita utilizzando lo stratagemma della ciabatta

8 Per ridurre il consumo stand by Costo indicativo 3-8 euro. Quando si riaccende la ciabatta, i led sono accesi, pronti per il telecomando..

9 I sensori di presenza Possono essere utili soprattutto nei locali pubblici Sono utili anche nelle luci esterne (vicino al garage, nei vialetti del giardino, ecc..) Sono utili anche nei bagni e soprattutto nei corridoi. Possono collegarsi anche allaspiratore nel caso di bagni ciechi. Costano da pochi euro (in internet) a 30

10 Esempi di sensori di presenza

11 I Timer Molto utile se applicato allo scaldabagno elettrico Utile per usare la lavatrice e lavastoviglie di notte

12 Illuminazione esterna Molto utili i segnapassi e lampioncini solari, che consentono una illuminazione notturna senza costi e con investimenti contenuti I segnapassi sono piccoli lampioni da posizionare lungo i vialetti del giardino I lampioni possono essere anche abbinati, nei modelli più sofisticati, ai sensori di presenza. Entrambi sono dotati di crepuscolare

13 Lampioncini solari Il costo dei lampioncini varia da 4 a 40 euro..

14 Elettrodomestici Vanno preferiti quelli di classe A, A+, A++ Il solo avvento dei frigoriferi di classe A, in Italia, ha comportato un risparmio pari a una piccola centrale termoelettrica (420MW) Attualmente sono più del 60% del mercato

15 Uso degli elettrodomestici Il condizionatore: usa quelli efficienti! in una giornata calda un condizionatore che sta acceso 7 ore, consuma 7 kwh, quanto tutta l'energia consumata in un giorno da tutti gli altri apparecchi e lampadine. Lavatrice e lavastoviglie: fai sempre il lavaggio ecologico e usala solo a piena carico Meglio se le usi di notte: costa di meno (dipende dal tuo contratto di fornitura) e aiuti lambiente I panni...meglio se li asciughi allaria. Lasciugatrice consuma più della lavatrice!!

16 Comportamenti: costo zero! Spegnere le luci non costa nulla Dipingere a colori chiari le stanze a nord, e ijn generale quelle buie (almeno una parete e il soffitto): aiuta molto la luminosità Usare la luce diretta e non quella diffusa: si spreca meno corrente Chiudere lo sportello del frigorifero e sbrinarlo regolarmente

17 In conclusione Con poche decine di euro e un pò di buona volontà possiamo risparmiare molta energia elettrica e fare del bene allambiente. Ricordiamoci che per produrre le materie prime che noi usiamo per produrre corrente..molte gente muore.Linterruttore...è anche un po un grilletto!

18 Per approfondimenti Un libro fondamentale e semplice di Hermann Scheer: Il Solare nelleconomia globale, ed. Ambiente Manuale L'etichetta energetica dal sito nella sezione dedicata alle pubblicazioni, collana dedicata allo sviluppo sostenibile. Ricerche e novità sull'efficienza energetica, Politecnico di Milano:

19 E un altro paio di siti utili Per informazioni sul risparmio energetico in generale, sulle politiche economiche nazionali ed internazionali: Per ripassare tutte le cose dette in questa presentazione ed avere ancora più consigli:

20 GRAZIE PER LA VOSTRA ATTENZIONE Davide Sabbadin


Scaricare ppt "RISPARMIO ELETTRICO A CASA NOSTRA!. Su cosa puntare: le falle di casa Illuminazione interna Illuminazione esterna Elettrodomestici Gestione degli elettrodomestici."

Presentazioni simili


Annunci Google