La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

uda 1D Fatturazione Giorgia Testa Marta montalbano Fabio bonzani

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "uda 1D Fatturazione Giorgia Testa Marta montalbano Fabio bonzani"— Transcript della presentazione:

1 uda 1D Fatturazione Giorgia Testa Marta montalbano Fabio bonzani
Valentina costa Luca lo spagnuolo

2 ITALIA Fattura

3 Audilio Pezzoli Via Coriano, 58 blocco 67/A, RN C. A. P
Audilio Pezzoli Via Coriano, 58 blocco 67/A, RN C.A.P TEL 054/ FAX 541/ P.IVA WebSite: Spett. Frette Srl Via XX Settembre, 2 GE C.A.P TEL 010/ Fattura n° 500 Data fattura 15/05/2012 Consegna F.M.V Trasporto a carico del compratore Pagamento con bonofico bancario Quantità Descrizione Prezzo unitario Sconto % Iva% Importi 50 Coprimacchia trattamento tinta unita 100x100 8,30 8 20 415,00 Coprimacchia trattamento tinta unita 70x70 4,80 240,00 10 Grembiule di lino pettorina 17,90 179,00 60 Runner in misto lino misura 50x150 10,00 600,00 100 Siri colorato asciugamano di spugna 2,09 209,00 Nido d'Ape asciugamani 2,50 50,00 Totale importi 1693,00 - sconto 8% -135,44 Base imponibile 1557,56 + Iva 20% 311,49 Totale fattura 1869,05

4 INGLESE Invoice

5 Audilio Pezzoli Road Coriano, 58 blocco 67/A, RN
Postal code 47924 TEL FAX 541/ VAT number WebSite: Gentlemen Frette Slr Road XX Settembre,2 GE Postal code TEL Invoice n° 500 Date invoice 15/05/2012 Delivery EXW Trasport EXW Payment bank trasfer Quantity Description Unit price Discount VAT Amount 50 Table cover 100X100 8,30 8% 20% 415,00 Table cover 70X70 4,80 240,00 10 Linen apron 17,90 179,00 60 Linen tablecloth 50x150 10,00 600,00 100 Terry towel 2,09 209,00 20 Towel 2,50 50,00 Total import 1693,00 - discount 8% -135,44 Taxable income 1557,56 + VAT 311,488 Total invoice 1869,048

6 SPAGNA Factura

7 Audilio Pezzoli Calle Coriano 58 blocco 67/A, RN
N.I.F 47924 TEL FAX N.I.F Website:http://www.pezzoli.it/ Msm. Frette Srl Calle XX Settembre,2 GE TEL Factura n°500 Fecha 15/05/2012 Entrega franco almacèn vendedor Transporto- transportista Forma de pago bonifico Cantidad Descripciòn Precio por unidad Dto IVA Importe 50 Carpet  100x100 8,30 8% 20% 415,00 Carpet 70x70  4,80 240,00 10  Delantal in lino 17,90 179,00 60  Carpet in lino 50x150 10,00 600,00 100  Albornoz 2,09 209,00 20 Toalla  2,50 50,00 Total importe 1693,00 - dto 8% 135,44 Base imponibile 1557,56 + IVA 20% 311,49 Total factura 1869,05

8 Glossario Inglese Spagnolo Postal code: C.A.P
N.I.F: codice di avviamento postale/IVA Postal code: C.A.P Factura: fattura VAT number: partita IVA Entrega franco almacèn vendedor: F.M.V. Invoice: fattura Transporto: trasporto Delivery: consegna Forma de pago: modalità di pagamento EXW: franco magazzino venditore Cantidad: quantità Payment bank transfer: pagamento con bonifico Descriptiòn: descrizione Quantity: quantità Precio por unidad: prezzo unitario Description: descrizione Dto: sconto Unit price: prezzo unitario El IVA: IVA Discount : sconto Importe: importi VAT: IVA Amount: importo Table cover: tovaglia Linen apron: grembiule in lino Linen tablecloth: tovaglia di lino Towel: asciugamano Taxable income: base imponibile

9 DIRITTO

10 Che cos’è il Logo Rappresentazione grafica di un nome o di un simbolo per rappresentare un prodotto o servizio o un azienda; è la parte leggibile e pronunciabile di un marchio. Ha un lettering: carattere tipografico progettato nei minimi dettagli per essere riconoscibile e distinguibile da qualsiasi altro logo. Si divide in: LOGOTIPO: segno grafico pronunciabile PITTOGRAMMA: parte simbolica (parte non leggibile).

11 Che cos’è la Marca? E’ un nome, un simbolo o una combinazione di questi elementi con cui i prodotti o servizi vengono dotati di un’identità specifica al fine di differenziarli dalla concorrenza. La marca consente di aumentare il valore dell’offerta. Comprende non solo il simbolo identificativo ma anche tutto ciò che evoca, valori, sensazioni, emozioni, tutto ciò che la comunicazione ha creato.

12 Che cos’è il Marchio? Rappresentazione grafica per riassumere i prodotti; è la combinazione di logotipo e pittogramma; è composto da NOME, LOGOTIPO, COLORI, SIMBOLI e PAY-OFF (frase che riassume il prodotto). Il marchio è un segno di identificazione e riconoscimento e rappresenta un’azienda, un prodotto o una marca, evocandone i valori, i caratteri distintivi e l’identità visiva. E’ disciplinato dall’articolo dal 7 al 28 e si distingue in MARCHIO DI FATTO e MARCHIO REGISTRATO. La registrazione non permette alle altre azienze di copiare il marchio.

13 La linea del tempo 1000 a.C VIII/VII sec. a.C. VII sec. a.C. 280a.C
I romani inizarono a coniare monete 1000 a.C VIII/VII sec. a.C. VII sec. a.C. Classe borghese Invenzione moneta coniata nel regno di Lidia Diffusione della moneta in Grecia 280a.C

14 STORIA STORIA DELLA MONETA.
All’inizio si sviluppò il baratto che consisteva nello scambio di beni; La moneta si diffuse nel VII secolo a.C in Grecia, fu inventata dai Lidi che erano una popolazione dell’Asia minore; In principio era una lega d’oro e di argento (elettro) molto preziosa, il suo valore era determinato dal peso; Tuttavia era facilmente scambiabile con altri metalli e così nacque la moneta coniata; La moneta utilizzata nel III secolo a.C. era l’asse di bronzo. Durante la seconda guerra punica fu coniato il denario di argento che valeva 10 assi; uno dei suo sottomultipli era il sesterzio. Gli aurei furono coniati nel I secolo a.C e valevano 100 sesterzi sulla moneta compariva la scritta ‘roma’ o ‘romano’; Nell’anno mille la popolazione della città iniziò a crescere formando una forma di economia basata sulla circolazione del denaro.

15 LA RIVOLUZIONE DELL’ECONOMIA:
Nell’anno mille la popolazione della città iniziò a crescere formando una forma di economia basata sulla circolazione di denaro; Nacquero nuove professioni: mercacanti, proprietari di botteghe, avvocati, notai e medici che costituirono la classe borghese che si distingueva in alta bolghesia e bassa borghesia; L’economia curtense si trasformò da chiusa in aperta, infatti ogni giono in città vi era il mercato;

16 LE FIERE Le fiere internazionali erano grandi mercati che si svolgevano due volte l’anno in occasione di festività religiose e si svolgevano nel sagrado della chiesa o fuori dalle mura della città, la fiera di Champagne (Francia) era la più celebre e si svolgeva sotto la protezione dei conti e assicurava la pace nel periodo degli scambi. Per la durata della fiera veniva istituito un tribunale speciale per risolvere le controversie: magister nundinarum. Nacque il mercante-bianchiere che oltre a svolgere l’attività di mercante, dava in prestito denaro, applicando su di esso un interesse; Nacque il cambiavalute che cambiava le monete dei mercanti in monete del luogo. La cambiale era una lettera in cui si dichiarava che il portatore della lettera dichiarava di aver consegnato al banchiere una determinata somma;

17 LE UNITA’ DI MISURA Superfici: iugero (=25 aree) che corrispondeva alla quantità di terreno che due buoi riusciva ad arare in un giorno lavorativo Lunghezza: piede (circa 30cm) Peso: libbra (3,5 hg) cioè il peso che un uomo poteva sostenere tenendo il braccio alzato e teso Per indicare i numeri romani utilizzavano segni convenzionali.


Scaricare ppt "uda 1D Fatturazione Giorgia Testa Marta montalbano Fabio bonzani"

Presentazioni simili


Annunci Google