La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

L'AUTORE DEL LIBRO E I PERSONAGGI

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "L'AUTORE DEL LIBRO E I PERSONAGGI"— Transcript della presentazione:

1

2 L'AUTORE DEL LIBRO E I PERSONAGGI

3

4

5 DAL WEB -TESTO POETICO FILASTROCCA DI UNA GABBIANELLA E DEL GATTO CHE LE INSEGNO A VOLARE Questa è la storia di una gabbiana sfortunata che da un’ onda nera è stata catturata. Il suo sogno era volare lontano e deporre un uovo bello e sano. Planò addosso ad un gattone buono e simpaticone, prima di morire tre promesse gli strappò che il gattone, leale, rispettò. Con cura l’uovo covò e un bel giorno una sorpresa trovò: una pulcina, simpatica e carina che con affetto lo chiamò: "mammina"! Dai suoi amici gatti fu aiutato e un bel nome le hanno dato: "Fortunata" l’ han chiamata e con amore l’ hanno allevata, senza pensare alla diversità, ma solo alla sua felicità Fortunata credeva di essere una gattina ma una triste mattina scoprì di essere una pulcina; scappò via disperata e dai topi fu catturata. I gatti, con coraggio, l’hanno salvata e a casa l’hanno riportata. Zorba le ha spiegato che non era un gatto,ma le volevano bene ugualmente ed il resto non contava niente. Così Fortunata capì che doveva volare e i gatti, per poterla aiutare,con un uomo han dovuto miagolare. L’umano, dall’animo gentile, la portò sul campanile. Fortunata, con timore, nel vuoto si gettò e come per incanto, aprì le ali, e volò. e suoi amici gatti più non scordò.

6 USANDO STRUMENTO LA PENNA CON IL COLORE VERDE E ROSSO
COMPLETIAMO I VERSI DELLA FILASTROCCA CON LA RIMA Questa è la storia di una gabbiana ……………… che da un’ onda nera è stata …………………….. Il suo sogno era volare …………………………… e deporre un uovo bello e …………………………. buono e ……………………………………., Planò addosso ad un …………………………………. prima di morire tre promesse gli …………………. che il gattone, leale, ………………………… Con cura l’uovo …………………………….. e un bel giorno una sorpresa …………………….: una pulcina, simpatica e …………………………… che con affetto lo chiamò: …………………….. Dai suoi amici gatti fu …………………………. e un bel nome le hanno ………………..: e con amore l’ hanno ………………. "Fortunata" l’ han ………………………. senza pensare alla …………………, ma solo alla sua ……………………….. Fortunata credeva di essere una ………………… ma una triste mattina scoprì di essere un ; e dai topi fu……………………... scappò via ……………………….. I gatti, con coraggio, l’hanno ……………… e a casa l’hanno ………………………. . Zorba le ha spiegato che non era un gatto, ma le volevano bene …………………… Così Fortunata capì che doveva …………….. ed il resto non contava……………………. e i gatti, per poterla aiutare, con un uomo han dovuto ……………………………….. L’umano, dall’animo ………………, la portò sul …………………………. Fortunata, con timore, nel vuoto si ………… e come per incanto, aprì le ali, e ………... e suoi amici gatti più non ……………

7 ADESSO TOCCA A NOI...

8 TRASFORMIAMO IL DISCORSO DIRETTO IN DISCORSO INDIRETTO
DAL FUMETTO AL TESTO TRASFORMIAMO IL DISCORSO DIRETTO IN DISCORSO INDIRETTO

9 LA GABBIANELLA E IL GATTO CHE LE INSEGNO' A VOLARE
Si conclude questo percorso didattico con la visione del CD di tutto il film a cartoni animati : LA GABBIANELLA E IL GATTO CHE LE INSEGNO' A VOLARE In seguito, gli alunni realizzeranno una breve sintesi di tutto il film, con l'ausilio di una scheda, realizzata con circa 20 immagini estrapolate dalle varie scene. Gli alunni, verranno poi guidati collettivamente, con domande stimolo, ad elaborare, "che cosa gli ha insegnato questa storia ". Infine, verranno compilate delle schede di valutazione e di gradimento del libro.

10 Testo di Ivana Spagna e Bruno Tognolini I piedi miei non toccan più
<http://www.youtube.com/watch?v=9jL_pMhPKQU> SO VOLARE Musica di David Rhodes Testo di Ivana Spagna e Bruno Tognolini I piedi miei non toccan più Sto volando dentro il blu Che strano, è bello guardar da qui Riveder le cose piccole così Il mondo cambia da quassù Non (... ? ...) più Tutto questo amici miei Io lo devo solo a voi So volare! Non l'avrei detto mai Guardatemi... Guardatemi. Sembra un gioco volar così Guardatemi, è quasi un gioco Ora lo so chi sono io Ed il cielo è il posto mio E queste ali io sento già Solo la mia libertà. Lontani cieli, oceani blu Stan già chiamandomi E' questa la mia vita e io Ora so il destino mio. Non l'avrei detto mai...

11

12 TUTTI I MATERIALI USATI PER QUESTO PERCORSO
SONO STATI SCARICATI DA INTERNET, CON IL SOLO SCOPO EDUCATIVO E DIDATTICO


Scaricare ppt "L'AUTORE DEL LIBRO E I PERSONAGGI"

Presentazioni simili


Annunci Google