La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LA GESTIONE DELLACQUA DEL LAGO DI COMO Primi aggiornamenti sulla situazione ittiofaunistica del Lago di Olginate ed ipotesi di monitoraggio della continuità

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LA GESTIONE DELLACQUA DEL LAGO DI COMO Primi aggiornamenti sulla situazione ittiofaunistica del Lago di Olginate ed ipotesi di monitoraggio della continuità"— Transcript della presentazione:

1 LA GESTIONE DELLACQUA DEL LAGO DI COMO Primi aggiornamenti sulla situazione ittiofaunistica del Lago di Olginate ed ipotesi di monitoraggio della continuità fluviale COMO 26 marzo 2012 Spairani Michele

2 Monitoraggio ittiofaunistico del lago di Olginate Febbraio 2010 repentino abbassamento del livello del lago di Olginate a causa dellincisione di una soglia naturale a valle del lago Consorzio per la gestione Parco Adda Nord Interventi ai fini del ripristino della navigabilità del fiume Adda dal lago di Garlate allincile del Naviglio di Paderno

3 Monitoraggio ittiofaunistico del lago di Olginate Monitoraggio ittiofaunistico per la valutazione degli effetti sulla fauna ittica derivanti dai lavori di escavazione effettuati nel Università degli Studi di Pavia Laboratorio Acque Interne Consorzio per la gestione Parco Adda Nord Eaulogie s.r.l dal 2011

4 Obiettivi: 1.valutare se labbassamento di livello del lago (febbraio 2010) abbia determinato dei danni subito misurabili alla comunità ittica e allavifauna dellarea; 2.monitorare nel tempo levoluzione della comunità ittica del lago in funzione della nuova situazione ambientale stabilita. Monitoraggio ittiofaunistico del lago di Olginate

5 Metodi di lavoro: Attività di screening preliminare, da sviluppare nellarea intorno al bacino di Olginate, con osservazioni dirette condotte mediante elettropesca; 2.Selezione dei siti da monitorare successivamente sia sul Lago che in Adda 3.Selezione delle specie target su cui raccogliere le informazioni di dettaglio per le successive valutazioni; 4.Monitoraggio delle stazioni in almeno due periodi dellanno (magra invernale e magra estiva), per almeno 3 anni.

6 Monitoraggio ittiofaunistico del lago di Olginate 1.Campionamenti mediante reti multimaglia (10, 20, 30, 40, 50 mm) 2.Campionamenti mediante elettropesca lungo le rive 2011

7 ELENCO SISTEMATICONOME VOLGARE Famiglia SALMONIDAE Salmo truttatrota fario Famiglia CIPRINIDAE Leuciscus cephaluscavedano Leuciscus souffiavairone Phoxinus phoxinussanguinerola Scardinius erythrophtalmusscardola Rutilus erythrophtalmustriotto Albumus albumusalborella Barbus plebejusbarbo Tinca tincatinca Rutilis pigopigo Cyprinus carpiocarpa Carassium auratuscarassio Rhodeus sericeusrodeo amaro ELENCO SISTEMATICONOME VOLGARE Famiglia CENTRARCHIDAE Lepomis gibbosuspersico sole Famiglia ESOCIDAE Esox luciusluccio Famiglia PERCIDAE Perca fluviatilispersico reale Stizostedion luciopercaluccioperca Famiglia ANGUILIDAE Anguilla anguillaanguilla Famiglia COBITIDAE Cobitis taeniaCobite Famiglia GOBIDAE Padogobius martensighiozzo Famiglia BLENNIDAE Blennius fluviatiliscagnetta Famiglia GADIDAE Lota lotabottatrice Famiglia SILURIDAE Silurus glanispesce siluro Monitoraggio ittiofaunistico del lago di Olginate Primi risultati specie di cui 5 alloctone

8 Monitoraggio ittiofaunistico del lago di Olginate Primi risultati 2011

9 Monitoraggio ittiofaunistico del lago di Olginate Primi risultati 2011 Nel 2007 la Provincia di Lecco segnalava 28 specie In più erano presenti: Lavarello, trota iridea pseudorasbora savetta gobione storione cobice

10 Monitoraggio ittiofaunistico del lago di Olginate Intervento per il ripristino parziale della situazione idraulica del progetto originario di escavazione ai fini della navigabilita' Marzo 2012 Ripristino delle due soglie naturali presenti prima del 2010 in prossimità di Lavello e del ponte di Olginate Dal 2012 monitoraggio ittiofaunistico con il nuovo assetto idraulico

11 Ipotesi di monitoraggio della continuità fluviale

12 Nel 2008 (Laboratorio acque interne-Università degli Studi di Pavia) STUDIO DI UN PASSAGGIO ARTIFICIALE PER PESCI SULLO SBARRAMENTO DI OLGINATE NEL FIUME ADDA

13 Esempi di passaggi per pesci By-pass Bacini successivi

14 Fish lift Cattura e trasporto Denil Esempi di passaggi per pesci

15 Scelta adottata Temporizzazione delle concate Rinnovo paratoie con bocche di afflusso

16 Monitoraggio della funzionalità del passaggio per pesci Verifica della funzionalità del passaggio collaudo naturalistico Verifica dei parametri idraulici

17 Verifica della funzionalità del passaggio Catture con nasse a monte del passaggio

18 Verifica della funzionalità del passaggio Registrazione video del passaggio dellittiofauna

19 Verifica della funzionalità del passaggio Mediante cattura a valle e marcatura con pit-tags

20 Verifica della funzionalità del passaggio Mediante cattura a valle e monitoraggio radio-tracking Pittags Trasmittente Antenna della trasmittente

21 Verifica della funzionalità del passaggio Mediante cattura a valle e monitoraggio radio-tracking

22 ESEMPI DI MONITORAGGIO Torrenti MAGRA e VARA Cattura e marcatura con pit-tagg e monitoraggio automatico

23 ESEMPI DI MONITORAGGIO Torrente CHIUSELLA Radiotracking in due stagioni, su due specie target

24 Ipotesi di monitoraggio per la conca di navigazione ad OLGINATE 1.Mediante cattura, marcatura e monitoraggio radio-tracking + 2.Mediante cattura e marcatura con pit-tags sugli esemplari più piccoli + 1.monitoraggio mediante visual census

25 Ipotesi di monitoraggio per la conca di navigazione ad OLGINATE Mediante cattura e marcatura con pit-tags

26 Ipotesi di monitoraggio per la conca di navigazione ad OLGINATE Mediante cattura, marcatura e monitoraggio radiotracking manuale e automatico

27 Grazie per lattenzione


Scaricare ppt "LA GESTIONE DELLACQUA DEL LAGO DI COMO Primi aggiornamenti sulla situazione ittiofaunistica del Lago di Olginate ed ipotesi di monitoraggio della continuità"

Presentazioni simili


Annunci Google