La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Avanzamento manuale Il Venerdì Santo si celebra il dono che Gesù ha fatto della sua vita e che è il fondamento storico della nostra fede.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Avanzamento manuale Il Venerdì Santo si celebra il dono che Gesù ha fatto della sua vita e che è il fondamento storico della nostra fede."— Transcript della presentazione:

1

2 Avanzamento manuale Il Venerdì Santo si celebra il dono che Gesù ha fatto della sua vita e che è il fondamento storico della nostra fede

3

4 Eucarestia Durante l'ultima cena insieme agli Apostoli, prima delle sua morte, Egli si alzò dal tavolo e si mise a lavare i piedi a ciascuno di loro dicendo: Vi ho lavato i piedi per darvi l'esempio, affinché, vi laviate i piedi l'un l'altro. In verità, in verità vi dico: un servo non è più grande del suo padrone, né un apostolo è più grande di chi lo ha mandato. Sapendo queste cose, sarete beati se le metterete in pratica. L'ultima cena

5 La solitudine L'agonia di Gesù al giardino dei Getsemani La mia anima è triste fino alla morte, rimanete qui, vegliate e pregate con me.

6 Gesù è condannato a morte. Dimmi che non ti dispiace far la strada con me. Guardate i miei occhi: non ci si vedrà che la dolcezza estrema e l'amore estremo in mezzo alla crudeltà estrema.

7 Gesù è caricato della croce. Con quale gioia ho abbracciato la mia croce interiore, quando l'ho portata! Dobbiamo portare la nostra croce in due. Guardate con attenzione la mie sofferenze, come lo sono per voi. Offritele al Padre, per la riparazione, visto che hanno il potere di riparazione.

8 Gesù cade per la prima volta. La Croce cade pesantemente su di me, mi schiaccia sotto il suo peso. Sabbia e polvere mescolata con il sangue è incollata al mio viso. Ma nulla di tutto quello che ho subito andrà perso.

9 Gesù incontra sua madre Abbracciando me, mia madre ha ricevuto il potere per testimoniare la terribile morte di suo Figlio. Collega il tuo dolore alla mia sofferenza.

10 Simone di Cirene aiuta Gesù a portare la croce. Dopo lincontro con mia madre, Simone il cireneo mi aiutò a portare la croce. Quando pregate per i peccatori, è come se allungate la mano per aiutarmi. Quando aiutare il prossimo, è come se aiutate mè.

11 La Veronica asciuga il volto di Gesù. Sul morbido panno della Veronica che ha asciugato il mio volto, ho lasciato la mia impronta. Guardate i miei occhi, si riempirono di lacrime e sangue. Guardate bene il mio volto, un volto che vuole dare la vita,

12 Gesù cade per la seconda volta. Cristo ha portato i peccati di tutti gli uomini. Pensate spesso nel mondo di oggi, ai sofferenti, ai perseguitati, alle persone sole, agli esiliati, a quelli che furono martirizzati a causa del mio nome. Pregate per loro.

13 Gesù consola le donne di Gerusalemme. Non piangete su me, ma sul peccato. Parlavo così per i carnefici che mi circondavano. Le anime che mi amano attirano la mia misericordia.

14 Gesù cade per la terza volta. Non abbiate paura di piangere, se si cade, ma che questo grido vada verso Signore. Guardate me: ho passato ogni dolore. Va amorevolmente alla fine della tua sofferenza e del tuo sacrificio. Le preghiere e le penitenze, sono la moneta di acquisto e di redenzione.

15 Gesù spogliato delle vesti Non aver paura di guardare le mie ferite. Io sono morto affinché il mondo creda al mio Amore. Io ho vissuto e sono morto per Amore del mondo.

16 Gesù inchiodato sulla croce. Perché sarei morto, se non per il grande desiderio di glorificare il Padre e la sete della vostra salvezza? Ho aperto il cielo a tutti; ma ciascuno è libero. Vi ho amato fino all'eccesso. Allora, non dubitate mai di Mè.

17 Gesù muore sulla croce. Io sono morto, ho dato la mia vita; vi ho sempre amato. Quando la tua vita si fermerà che sia in un grido di amore. Io sono sempre l'Agnello di Dio, che cancella i peccati del mondo.

18 Gesù deposto dalla croce. Se avreste visto il mio corpo, nelle braccia di mia madre! Anche voi, cercate conforto tra le mani della mia Santa Madre e lasciate che Lei medichi le vostre piaghe.

19 Gesù deposto nel sepolcro. Osi immaginare la morte di Dio per le sue creature? Prima, era difficile soffrire per amore, ma ora che ho dimostrato il modo in cui farlo non è dolce per voi a unirvi a me nei momenti di dolore?

20 Io sono infatti persuaso che né morte né vita, né angeli né principati, né presente né avvenire, né potenze, né altezza né profondità, né alcun'altra creatura potrà mai separarci dall'amore di Dio, in Cristo Gesù, nostro Signore. (Lettera ai romani 8, 38-39)

21 Montaggio: André Laramée Traduzione dal Francese: Angelo Disegni: Hippolyte Lazerges Musica: Bach Passione Secondo San Matteo

22 Questo pps è stato scaricato da: NETCRIM


Scaricare ppt "Avanzamento manuale Il Venerdì Santo si celebra il dono che Gesù ha fatto della sua vita e che è il fondamento storico della nostra fede."

Presentazioni simili


Annunci Google