La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La contabilità del personale Classe IV dirigenti di comunità Modulo 8 Marcello Carvisiglia – 2013.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La contabilità del personale Classe IV dirigenti di comunità Modulo 8 Marcello Carvisiglia – 2013."— Transcript della presentazione:

1 La contabilità del personale Classe IV dirigenti di comunità Modulo 8 Marcello Carvisiglia – 2013

2 Contabilità del personale Definizione: La costituzione, lo svolgimento e l'estinzione del rapporto lavorativo subordinato richiedono molteplici operazioni amministrative e contabili. Queste operazioni consistono in una serie di rilevazioni complesse ed elementari riguardanti i rapporti che i datori di lavoro intraprendono con i dipendenti e con gli enti previdenziali e istituzionali. 2 Ufficio del personale Gesione Addestramento e formazione Contabilità Politiche, relazioni, assunzioni, carriere, sindacati, dimensione, controlli Programmazione corsi, rapporti coi docenti, aspetti logistici, autoaggiornamento Documentazione, retribuzioni, costi, rapporti con gli enti previdenziali, libri, ferie

3 Libri obbligatori 3 LIBRO UNICO DEL LAVORO ha sostituito i libri paga e matricola Il Libro unico del lavoro equivale infatti al cedolino paga integrato con il dettaglio delle presenze. Debbono tenere questo registro tutti i datori di lavoro privati, con eccezione di quelli domestici. All'interno del libro vanno riportati i dati relativi ai rapporti di lavoro subordinato, a quelli di collaborazione(anche a progetto), di associazione in partecipazione con apporto lavorativo Il Libro unico del lavoro equivale infatti al cedolino paga integrato con il dettaglio delle presenze. Debbono tenere questo registro tutti i datori di lavoro privati, con eccezione di quelli domestici. All'interno del libro vanno riportati i dati relativi ai rapporti di lavoro subordinato, a quelli di collaborazione(anche a progetto), di associazione in partecipazione con apporto lavorativo REGISTRO DEGLI INFORTUNI In questo registro invece viene riportata l'indicazione cronologica di tutti gli infortuni subiti dai dipendenti che comportano una invalidità temporanea. All'interno del registro viene indiacata la data dell'infortunio e quella della ripresa del lavoro, viene riportato il nome, cognome, l'età, il reparto e la qualifica professionale dell'infortunato oltre che la descrizione della causa dell'infortunio, le conseguenze, i giorni di assenza o la percentuale dell'eventuale inabilità permanente.

4 Elementi della retribuzione 4 Art. 36 della COSTITUZIONE: Il lavoratore ha diritto ad una retribuzione proporzionata alla quantità e qualità del suo lavoro e in ogni caso sufficiente ad assicurare a sé e alla famiglia un'esistenza libera e dignitosa. La durata massima della giornata lavorativa è stabilita dalla legge. Il lavoratore ha diritto al riposo settimanale e a ferie annuali retribuite, e non può rinunziarvi. La retribuzione netta che il lavoratore riceve periodicamente rappresenta il risultato della somma algebrica di elementi positivi e negativi. RETRIBUZIONE LORDA Retribuzione base, retribuzione minima prevista dai contratti collettivi di lavoro Assegno ad personam, elemento sorto per mantenere inalterato il loro potere di aquisto integrazione economica provinciale, il cui valore è stabilito dalla Provincia o dai contratti collettivi lavorativi Scatti di anzianità, aumenti automatici della retribuzione che spettano al lavoratore al raggiungimento di una certa anzianità di servizio Premio di produzione, compenso collettivo o individuale che può essere previsto da contratti integrativi aziendali Indennità varie, comprendono alcuni elementi della retribuzione che vengono riconosciuti ai dipendenti in relazione a determinati aspetti del lavoro da essi svolto Maggiorazione per lavoro straordinario, viene corrisposta per le ore eccedenti il normale orario di lavoro previsto dal contratto collettivo ed è prevista dai contratti collettivi Maggiorazioni per il lavoro notturno e festivo, sono corrisposte per le ore di lavoro ordinario svolte tra le ore 22 e le 6 del giorno successivo, o festive Gratifica natalizia, mensilità aggiuntiva che è pari a una mensilità (13°)


Scaricare ppt "La contabilità del personale Classe IV dirigenti di comunità Modulo 8 Marcello Carvisiglia – 2013."

Presentazioni simili


Annunci Google