La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Europedirect.europa.eu SALUTE E SICUREZZA ALIMENTARE NELLUNIONE EUROPEA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Europedirect.europa.eu SALUTE E SICUREZZA ALIMENTARE NELLUNIONE EUROPEA."— Transcript della presentazione:

1 europedirect.europa.eu SALUTE E SICUREZZA ALIMENTARE NELLUNIONE EUROPEA

2 europedirect.europa.eu INTRODUZIONE ALLA POLITICA SANITARIA NELLUE a POLITICA SANITARIA NELL'UE Promozione della salute Tumori AIDS Dipendenza dalla droga Monitoraggio sanitario Prevenzione contro gli infortuni Malattie rare Malattie legate allinquinamento INFORMAZIONE SANITARIA MINACCE ALLA SALUTE DETERMINANTI DELLA SALUTE Cooperazione internazionale Coordinazione transfrontaliera Informazione e scambio di esperienze ottimali Progetti di ricerca congiunti 8 SETTORI PRIORITARI3 PILASTRI PRIORITARIVALORE AGGIUNTO DELLUE PROGRAMMA EUROPEO DI AZIONE COMUNITARIA NEL CAMPO DELLA SALUTE PUBBLICA POLITICA SANITARIA DELLUE ART. 152 DEL TRATTATO CHE ISTITUISCE LA COMUNITÀ EUROPEA DG SALUTE E TUTELA DEI CONSUMATORI PRINCIPIO DI SUSSIDIARIETÀ

3 europedirect.europa.eu INFORMAZIONE E PROMOZIONE SANITARIA Politica sanitaria nellUnione europea e-Salute fornisce uno sportello unico per le informazioni La mia salute Il mio stile di vita Il mio ambiente Problemi di salute Voler bene a sé stessi Salute nellUE COMPENDIO DI: Legislazione UE Documenti chiave Pubblicazioni UE Attività politica AZIONE UE Piattaforma per linformazione sanitaria nellUE Indicatori sanitari della Comunità europea (ECHI) Progetto multimediale sulla salute in Europa Bollettino Health & Consumer Voice EUROPEDIRECT Linee-guida UE sullo screening del cancro al seno Campagna HELP contro il fumo AZIONE UE PER PROMUOVERE LA SALUTE E FORNIRE FACILE ACCESSO AD INFORMAZIONI DI ALTA QUALITÀ

4 europedirect.europa.eu COMITATI E RETI UE Comitato consultivo per la sicurezza e la salute sul lavoro (ACSH ) Rete europea per la promozione della salute sul luogo di lavoro (ENWHP) Gruppo di lavoro su incidenti ed infortuni (WP-AI) Comitato scientifico sui limiti di esposizione sul lavoro (SCOEL) LEGISLAZIONE UE Direttiva quadro del Consiglio del 1989 sullintroduzione di misure per incoraggiare miglioramenti della sicurezza e salute sul luogo di lavoro (+ 17 direttive particolari) Comunicazione della Commissione del 2002: adattarsi alle trasformazioni del lavoro e della società; una nuova strategia comunitaria per la salute e la sicurezza sul lavoro CONSAPEVOLEZZA ED INFORMAZIONE Agenzia europea per la salute e la sicurezza (+ Osservatorio per il rischio) Settimana europea per la salute e la sicurezza sul luogo di lavoro Banca-dati Infortuni europei Parametri su sicurezza e salute sul lavoro (OSH) SALUTE E SICUREZZA SUL LUOGO DI LAVORO Politica sanitaria nellUnione europea STRATEGIA COMUNITARIA PER SALVAGUARDARE SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO Ogni 5 secondi, un lavoratore nellUE è coinvolto in un incidente legato al lavoro Ogni 2 ore, una persona muore a causa di misure sanitarie e di sicurezza inadeguate

5 europedirect.europa.eu Conclusioni UE del Consiglio nella composizione ministri della salute del 2004 sulle malattie del cuore Progetto di partenariato CARDS – Finanziamento UE della ricerca Comitato per la prevenzione delle malattie cardiovascolari (CDV) Dichiarazione di Lussemburgo del 2005 Conferenza del 2006 sulla salute delle donne in primo piano Rete Cuore Europeo (EHN) Indicatori sanitari della Communità europea (ECHI) Piattaforma UE su dieta, alimentazione ed attività fisica Iniziative contro il fumo: AIUTO, legislazione sul tabacco AZIONE DELLUE CONTRO LE MALATTIE DEL CUORE: CAUSA DI MORTE NUMERO UNO IN EUROPA MALATTIE DEL CUORE Politica sanitaria nellUnione europea LAVORARE PER UN CUORE PIÙ SANO ATTRAVERSO RICERCA, MAGGIORE CONSAPEVOLEZZA E PARTENARIATO

6 europedirect.europa.eu ALIMENTAZIONE, STILE DI VITA E ALCOOL Politica sanitaria nellUnione europea Promozione della salute e dellalimentazione Piattaforma dazione dellUE sulla dieta, lattività fisica e la salute Libro verde dellUE per promuovere le diete sane e lattività fisica Libro di discussione sulla strategia UE sullalcool Linee-guida sulla dieta alimentare (FBDG) Limitazione della pubblicità diretta ai bambini Etichettatura sul cibo chiara e accurata Cooperazione ed azione internazionale Rete UE su alimentazione ed attività fisica (NPA) Gruppo di lavoro UE su alcool e salute Gruppo di lavoro UE sullo stile di vita Progetto di scuola europea su alcool ed altre droghe (ESPAD) Organizzazione mondiale della sanità (OMC) e task force per lobesità internazionale (IOTF) Alcool Tabacco Droghe Alimentazione Salute mentale Etichettatura Regolamentazi one dellinformazio ne sulla salute Linee-guida sulla dieta AZIONE DELLUE PER INCORAGGIARE UNA VITA PIÙ SANA E PIÙ ATTIVA

7 europedirect.europa.eu LIBRO VERDE 8 DICEMBRE 2005 PROMUOVERE LE DIETE SANE E LATTIVITÁ FISICA: UNA DIMENSIONE EUROPEA NELLA PREVENZIONE DI SOVRAPPESO, OBESITÁ E MALATTIE CRONICHE INFORMAZIONE E PROMOZIONE SANITARIA Politica sanitaria nellUnione europea

8 europedirect.europa.eu ALCUNI DATI SECONDO LOMS DAGLI ANNI 80 LOBESITÀ È PIÚ CHE TRIPLICATA IN MOLTI PAESI EUROPEI. IN EUROPA, TRA GLI ADULTI, LE PERCENTUALI TOCCANO IL 27% DEGLI UOMINI E IL 38% DELLE DONNE. IN EUROPA OGGI SONO QUASI 14 MILIONI I BAMBINI AFFETTI DA SOVRAPPESO E OLTRE 3 MILIONI SONO OBESI OGNI ANNO LA CIFRA CRESCE DI UNITÁ IN ITALIA, SECONDO RECENTI ANALISI, IL 30% DEI BAMBINI TRA I 7 E GLI 11 ANNI SOFFRIREBBERO DI QUESTI PROBLEMI. LOBESITÁ GIOVANILE È ATTUALMENTE DIECI VOLTE MAGGIORE CHE NEGLI ANNI 70

9 europedirect.europa.eu INCREMENTO DI BAMBINI IN SOVRAPPESO NELLA FASCIA DI ETA 5 –11 ANNI INFORMAZIONE E PROMOZIONE SANITARIA Politica sanitaria nellUnione europea

10 europedirect.europa.eu UNA CATTIVA ALIMENTAZIONE E LA SCARSA ATTIVITÀ FISICA SONO TRA LE PRINCIPALI CAUSE DI MORTE EVITABILE IN EUROPA. UNANALISI EFFETTUATA DALLISTITUTO SVEDESE PER LA SANITÀ PUBBLICA CONCLUDE CHE NELLU.E. IL 4,5% DEI DALY (DISABILITY-ADJUSTED LIFEYEARS - ANNI DI VITA PERSI) VIENE PERDUTO A CAUSA DI UNALIMENTAZIONE NON CORRETTA, CON UN ULTERIORE 3,7% DOVUTO ALLOBESITÀ ED UN 1,4% DOVUTO ALLA MANCANZA DI ATTIVITÀ FISICA, IN TOTALE 9.6% RISPETTO AL 9% ATTRIBUIBILE AL FUMO INFORMAZIONE E PROMOZIONE SANITARIA Politica sanitaria nellUnione europea

11 europedirect.europa.eu UNA DIETA GIORNALIERA SCORRETTA PORTA SOLITAMENTE AL CONSUMO DI ELEVATE QUANTITÁ DI ZUCCHERI E DI GRASSI DEL TIPO ERRATO ( SATURI E ACIDI GRASSI TRANS), CON RIDOTTO CONSUMO DI FRUTTA E VERDURA APPORTATRICI DI CARBOIDRATI COMPLESSI, DI FIBRE E DI VITAMINE. UNA RECENTE RELAZIONE DELLISTITUTO OLANDESE PER LA SALUTE PUBBLICA E LAMBIENTE (RIVM) HA SOTTOLINEATO CHE LASSUNZIONE ECCESSIVA DI GRASSI DI TIPO ERRATO AUMENTA LA PROBABILITÀ DI SVILUPPARE MALATTIE VASCOLARI DEL 25%, MENTRE MANGIANDO PESCE UNA O DUE VOLTE LA SETTIMANA TALE RISCHIO SI RIDUCE DEL 25%. INFORMAZIONE E PROMOZIONE SANITARIA Politica sanitaria nellUnione europea

12 europedirect.europa.eu INFORMAZIONE E PROMOZIONE SANITARIA Politica sanitaria nellUnione europea

13 europedirect.europa.eu INFORMAZIONE E PROMOZIONE SANITARIA Politica sanitaria nellUnione europea

14 europedirect.europa.eu ESEMPI DI PATOLOGIE LEGATE ALLA DIETA AUMENTO DEL DIABETE DI TIPO 2 AUMENTO DI MALATTIE CARDIOVASCOLARI CHE SONO, CON IL CANCRO, LE PRINCIPALI CAUSE DI MORTE E MALATTIA IN EUROPA. AUMENTO DI OSTEOPOROSI (RIDUZIONE DELLA DENSITÁ OSSEA). SEBBENE TALE PATOLOGIA SIA LEGATA A FATTORI GENETICI, CORRETTI STILI DI VITA IN GIOVENTÚ POSSONO RITARDARE LA MALATTIA IN ETÀ AVANZATA. INFORMAZIONE E PROMOZIONE SANITARIA Politica sanitaria nellUnione europea

15 europedirect.europa.eu STIME DELLAUMENTO DEL DIABETE MELLITO NEI PAESI DELLUE 2003STIMA 2025 PAESE % % Austria Belgio Cipro Rep. Ceca Danimarca Estonia9.711 Finlandia7.210 Francia Germania Grecia Ungheria Irlanda Italia Lettonia Lituania Lussemburgo Malta Olanda Polonia911 Portogallo Slovacchia Spagna Svezia Regno Unito INFORMAZIONE E PROMOZIONE SANITARIA Politica sanitaria nellUnione europea

16 europedirect.europa.eu FATTORI DI RISCHIO CAUSA DI MORTALITA IN EUROPA (ANNO 2000 ) INFORMAZIONE E PROMOZIONE SANITARIA Politica sanitaria nellUnione europea

17 europedirect.europa.eu VALORI MEDI DEL RAPPORTO PESO(Kg)/ALTEZZA(cm) NEI PAESI EUROPEI EU HR0.443 LU0.441 DK0.440 FI0.439 EL0.438 MT0.438 LT0.436 SI0.436 DE0.435 NL0.434 SE0.434 CZ0.434 HU0.434 UK0.433 CY0.431 IE0.431 EE0.430 LV0.430 SK0.429 BE0.427 AT0.427 BG0.424 ES0.423 PL0.421 RO0.420 PT0.417 TR0.416 FR0.413 IT0.408 INFORMAZIONE E PROMOZIONE SANITARIA Politica sanitaria nellUnione europea

18 europedirect.europa.eu I COSTI SANITARI ATTRIBUITI ALLOBESITÁ HANNO RAGGIUNTO IL 7% DELLA SPESA SANITARIA COMPLESSIVA E TALE PERCENTUALE, VISTO LA TENDENZA AL RIALZO DEL FENOMENO, È DESTINATA SICURAMENTE AD AUMENTARE. LOBESITÀ COMPORTA COSTI INDIRETTI IMPORTANTI DOVUTI ALLA PERDITA DI VITE UMANE, CON UNA DIMINUZIONE DELLA PRODUTTIVITÀ E DEI GUADAGNI CORRELATI. LOBESITÀ INFLUENZA PESANTEMENTE ANCHE LO SVILUPPO ECONOMICO E SOCIALE INFORMAZIONE E PROMOZIONE SANITARIA Politica sanitaria nellUnione europea

19 europedirect.europa.eu STRUTTURE E STRUMENTI A LIVELLO COMUNITARIO PIATTAFORMA D AZIONE EUROPEA PER LALIMENTAZIONE, LATTIVITÁ FISICA E LA SALUTE RETE EUROPEA SULLALIMENTAZIONE E LATTIVITÁ FISICA LA SALUTE NELLE POLITICHE DELLUE EFSA INFORMAZIONE E PROMOZIONE SANITARIA Politica sanitaria nellUnione europea

20 europedirect.europa.eu PIATTAFORMA D AZIONE EUROPEA PER LALIMENTAZIONE RIUNISCE I PRINCIPALI RAPPRESENTANTI DELLINDUSTRIA ALIMENTARE, DELLE ONG, DELLE ASSOCIAZONI DEI MEDICI E DELLE ASSOCIAZIONI PER LA DIFESA DEL CONSUMATORE CHE ACCETTANO DI ADOTTARE MISURE VOLONTARIE, MA VINCOLANTI, PER COMBATTERE IL SOVRAPPESO E PROMUOVERE LATTIVITÀ FISICA. AL 14 MARZO DEL 2007 ERANO STATI ASSUNTI 211 IMPEGNI. INFORMAZIONE E PROMOZIONE SANITARIA Politica sanitaria nellUnione europea

21 europedirect.europa.eu SETTORI SU CUI AGIRE INFORMAZIONE DEI CONSUMATORI, PUBBLICITÁ E MARKETING EDUCAZIONE DEI CONSUMATORI CONCENTRARE LATTENZIONE SUI BAMBINI E SUI GIOVANI DISPONIBILITÁ DI ALIMENTI ADEGUATI, DI ATTIVITÁ FISICA ED EDUCAZIONE SANITARIA SUL LUOGO DI LAVORO INSERIRE NELLA PRASSI DEI SERVIZI LA PREVENZIONE DEL SOVRAPPESO E DELLOBESITÁ AFFRONTARE LAMBIENTE OBESOGENICO SUPERARE LE DISPARITÁ SOCIOECONOMICHE PROMUOVERE UNA STRATEGIA INTEGRATA E GLOBALE PER LA PROMOZIONE DELLALIMENTAZIONE SANA E DELLATTIVITÁ FISICA RACCOMANDAZIONI SULLASSUNZIONE DI NUTRIENTI E SULLELABORAZIONE DI LINEE DIRETTRICI PER UNALIMENTAZIONE SANA COOPERAZIONE CON PAESI NON APPARTENENTI ALLUNIONE EUROPEA INFORMAZIONE E PROMOZIONE SANITARIA Politica sanitaria nellUnione europea

22 europedirect.europa.eu EUROBAROMETRO SU SALUTE, CIBO E NUTRIZIONE NOVEMBRE 2006 SE IL 55% DEGLI EUROPEI RITIENE IL SUO PESO NELLA NORMA, IL 38% DEGLI INTERVISTATI SI CONSIDERA IN SOVRAPPESO IN MEDIA I CITTADINI EUROPEI PASSANO 5-6 ORE AL GIORNO SEDUTI MENO DEL 30% DEGLI EUROPEI MANTIENE UNA COSTANTE E REGOLARE ATTIVITÀ FISICA 85% DEGLI EUROPEI RITIENE CHE LE AUTORITÀ PUBBLICHE DEBBANO GIOCARE UN RUOLO IMPORTANTE IN QUESTA LOTTA CONTRO LOBESITÀ 9 EUROPEI SU 10 RITENGONO CHE IL MERCATO E LA PUBBLICITÀ INFLUENZANO LE SCELTE ALIMENTARI DEI PIÚ PICCOLI INFORMAZIONE E PROMOZIONE SANITARIA Politica sanitaria nellUnione europea

23 europedirect.europa.eu INFORMAZIONE E PROMOZIONE SANITARIA Politica sanitaria nellUnione europea

24 europedirect.europa.eu COSA PENSANO GLI EUROPEI DELLEFFICACIA DELLATTIVITÀ FISICA SULLOBESITÀ? INFORMAZIONE E PROMOZIONE SANITARIA Politica sanitaria nellUnione europea

25 europedirect.europa.eu LIBRO BIANCO SULLE STRATEGIE EUROPEE SULLA NUTRIZIONE, SOVRAPPESO E OBESITÀ 30 MAGGIO 2007 ETICHETTATURE NUTRIZIONALI PER AIUTARE I CONSUMATORI A SCELTE ADEGUATE INVITO ALLINDUSTRIA ALIMENTARE A MODIFICARE LA COMPOSIZIONE DEI PRODOTTI PER RIDURRE I LIVELLI DI SALE, ZUCCHERI E GRASSI. INVITO AD UN USO OCULATO DELLA PUBBLICITÀ LA SCUOLA DEVE DIVENTARE UNO STRUMENTO IMPORTANTE PER LEDUCAZIONE ALLA SALUTE E A UNA CORRETTA ATTIVITÀ FISICA SOLLECITO PER LO SVILUPPO DI PARTENARIATI PIÚ ORIENTATI, CHE COINVOLGANO SOGGETTI PRIVATI, ORGANIZZAZIONI DI SANITÀ PUBBLICA E ORGANIZZAZIONI DEI CONSUMATORI CREAZIONE DI UN NUOVO GRUPPO DI ALTO LIVELLO COMPOSTO DA RAPPRESENTANTI DI TUTTI GLI STATI MEMBRI. INFORMAZIONE E PROMOZIONE SANITARIA Politica sanitaria nellUnione europea

26 europedirect.europa.eu POLITICHE CHE LA COMMISSIONE PUÒ IMPIEGARE POLITICHE PER LA SALUTE E LA SICUREZZA ALIMENTARE (Nuove normative sulletichettatura, Programmi per la promozione al consumo di frutta e verdura) POLITICHE REGIONALI (FONDI STRUTTURALI) (Incentivi a produrre alimenti di qualità) POLITICHE DI TRASPORTO E URBANE (Libro verde per il trasporto urbano nel Linee guida per un piano di trasporto urbano sostenibile) POLITICHE SPORTIVE (Libro bianco dello sport 11 luglio 2007) PROGRAMMI DI RICERCA (S tudi per esaminare la possibilità di migliorare lalimentazione e modificare la qualità del cibo). MONITORAGGIO COSTANTE DELLA SITUAZIONE A DIVERSI LIVELLI E VERIFICA NEL 2010 PROGRESSI VISIBILI, IN PARTICOLARE PER I BAMBINI, SONO ATTESI TRA 4 O 5 ANNI E CON UNINVERSIONE DI TENDENZA NON PIÚ TARDI DEL NOVEMBRE 2007GIORNATA EUROPEA DELLA CUCINA SANA PER RAGAZZI

27 europedirect.europa.eu LIBRO BIANCO SULLO SPORT COMMISSIONE EUROPEA PRIMA INIZIATIVA GLOBALE NEL CAMPO DELLO SPORT, CHE NE RICONOSCE UN RUOLO SOCIALE E ECONOMICO E FORNISCE UN ORIENTAMENTO STRATEGICO SUL RUOLO DELLO SPORT NELLUNIONE EUROPEA. IL LIBRO BIANCO CONTIENE IL PIANO DAZIONE CHE RECA IL NOME DI PIERRE DE COUBERTIN VENGONO SOTTOLINEATI GLI ASPETTI LEGATI A : SALUTE PUBBLICA ISTRUZIONE INCLUSIONE SOCIALE VOLONTARIATO RELAZIONI ESTERNE FINANZIAMENTO DELLO SPORT SARÀ TRASMESSO AL PARLAMENTO, AL CONSIGLIO, AL COMITATO DELLE REGIONI, E AL COMITATO ECONOMICO SOCIALE. VERRÁ POI PRESENTATO AI MINISTRI DELLO SPORT UE E IN OTTOBRE DISCUSSO IN UNA CONFERENZA CON LE PARTI INTERESSATE INFORMAZIONE E PROMOZIONE SANITARIA Politica sanitaria nellUnione europea

28 europedirect.europa.eu Settimana europea contro il tumore INFORMAZIONE PER PROMUOVERE LA PREVENZIONE Capacità di lavoro congiunto e di esperienza RETI NELLUE EUNICE / EUROCHIP Monitoraggio e confronto fra gli Stati membri INDICATORI SANITARI ECHI / CaMon / EUROPREVAL INCORAGGIARE UNA CURA DI ALTA QUALITÀ EUROCARE Parlamentari europei contro il cancro (MAC) CODICE EUROPEO CONTRO IL CANCRO Ricerca sui tumori mediante programma quadro Raccomandazione del Consiglio del 2003 sullo screening dei tumori EUROPA CONTRO IL TUMORE Combattere la causa di morte numero due in Europa CANCRO Politica sanitaria nellUnione europea

29 europedirect.europa.eu CONSUMATORE E SALUTE Tutela del consumatore nellUnione europea Carta di assicurazione sanitaria UE (EHIC) – per assicurare i trattamenti sanitari allestero Rete di informazione dei consumatori ECC Progetto Europa per i pazienti (E4P) Gruppo di alto livello UE sui servizi sanitari ed il trattamento medico Libertà di movimento per facilitare laccesso al trattamento sanitario oltre frontiera Commissione del Parlamento europeo per la salute ed il consumatore Processo di riflessione dellUE sulla mobilità del paziente Comunicazione UE del 2004 sulla mobilità dei pazienti e sugli sviluppi dellassistenza sanitaria nellUE AZIONE UE FORNIRE INFORMAZIONI LEGISLAZIONE DELLUE COOPERAZIONE INTERNAZIONALE ASSICURARE LA SICUREZZA PROMUOVERE CONSAPEVOLEZZA AZIONE DELLUE PER PROMUOVERE LA MOBILITÁ DEL PAZIENTE E UNASSISTENZA SANITARIA DI ALTA QUALITÁ

30 europedirect.europa.eu I PASSI DELLUE VERSO UNEUROPA SENZA FUMO LAIUTO DELLUE A PORTATA DI MANO PER COMBATTERE LA CAUSA EVITABILE DI MORTE NUMERO UNO IN EUROPA INFORMAZIONE E PROMOZIONE DELLA SALUTE COOPERAZIONE INTERNAZIONALE CAMPAGNA AIUTO : spettacoli di strada UE, TV ed internet, o pubblicità e baracconi di informazione. Fondo comunitario per il tabacco ENYPAT – Rete europea su giovani e tabacco: puntare alla prevenzione e allabbandono del fumo Convenzione quadro dellOMC sul controllo del tabacco (FCCT), primo trattato internazionale sulla salute Ufficio contro la frode (OLAF): lotta al traffico illecito Rete europea per la prevenzione contro il fumo (ENSP) LEGISLAZIONE A LIVELLO UE Direttiva del 1989 sulla TV senza frontiere Risoluzione del 1996 sulla riduzione del fumo Direttiva 2002 sui prodotti del tabacco Direttiva 2003 sulla pubblicità del tabacco 2002 Raccomandazione del Consiglio nella formazione ministri della salute sulla prevenzione del fumo TABACCO Politica sanitaria nellUnione europea

31 europedirect.europa.eu DROGHE Politica sanitaria nellUnione europea Piano dazione dellUE 2005 – 2008 contro le droghe DG Tutela della salute e dei consumatori Combattere il traffico di droga e la criminalità Coordinazione e cooperazione transfrontaliera DG Libertà, sicurezza e giustizia EUROPOL EUROJUST (UNITÀ EUROPEA DI COOPERAZIONE GIUDIZIARIA ) Ufficio delle Nazioni Unite per le droghe e la criminalità Prevenzione contro le droghe Raccomandazione del Consiglio del 2003 Comunicazione dellUE del 2005 Informazione e valutazione Osservatorio europeo sulle droghe e le tossicodipendenze (EMCDDA) Punti di riferimento nazionali (NFP) e Rete Reitox (Osservatorio italiano per la verifica dellandamento del fenomeno droghe) Studio dellUE del 2002 su strategie e coordinazione nel settore delle droghe Dialogo con la società civile e le ONG LUE INTENDE RIDURRE LOFFERTA DI SOSTANZE STUPEFACENTI, DIMINUIRNE LA DOMANDA E MINIMIZZARE LE CONSEGUENZE SOCIALI E SANITARIE DELLUSO DI DROGA

32 europedirect.europa.eu SALUTE MENTALE Politica sanitaria nellUnione europea Libro verde del 2005 sulla salute mentale Programma quadro dellUE sulla ricerca (FP6) Risorse informative sulla salute mentale Indicatori sulla malattia mentale (ECHI) Piattaforma europea per la salute mentale Piattaforma UE sulla salute mentale Alleanza europea contro la depressione (EAAD) Gruppo di lavoro sulla salute mentale (WPMH) Rete europea per leconomia della salute mentale (MHEEN) AZIONE DELLUE PER PROMUOVERE LA SALUTE MENTALE ED IL BENESSERE Più di un europeo su quattro soffre di malattie mentali

33 europedirect.europa.eu Centro europeo per il controllo delle malattie (ECDC) Sorveglianza EUROHIV Sorveglianza europea sulle infezioni sessualmente trasmissibili (ESSTI) Sesto programma quadro UE sulla ricerca (FP6) Focalizzazione sulla replica e sullintegrazione dellHIV/AIDS (TRIoH) Comunicazione UE sulla lotta allHIV/AIDS nellUE e nei Paesi vicini, Conclusioni del Consiglio del 2005 sulla lotta allHIV/AIDS Dichiarazione di Dublino del 2004 per combattere HIV/AIDS Task force dellUE sullHIV Promozione della prevenzione mediante educazione ed informazione Pensatoio dellUE sullHIV Promozione della salute sessuale Azione dellUE contro le droghe Fondo globale su AIDS, TB e malaria partenariato EDCTP fra Europa e Paesi in via di sviluppo per gli esami clinici Progetto integrato per il vaccino AIDS (AVIP) Cooperazione con UNAIDS e OMC Programma UE per unazione più rapida su HIV/AIDS, malaria e TB AZIONE DELLUE CONTRO LAIDS RICERCA E SORVEGLIANZA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE ATTIVITÀ DELLUE HIV/AIDS Politica sanitaria nellUE

34 europedirect.europa.eu Sistema europeo di sorveglianza sullinfluenza (EISS) Sistema europeo di sorveglianza sullinfluenza (EISS) Misure commerciali– divieto di importazione sugli uccelli vivi Misure commerciali– divieto di importazione sugli uccelli vivi LUE partecipa nellospitare la Conferenza internazionale di Pechino sullinfluenza aviaria ed umana LUE partecipa nellospitare la Conferenza internazionale di Pechino sullinfluenza aviaria ed umana LAutorità per la sicurezza alimentare europea (EFSA) ed il Centro europeo per la prevenzione ed il controllo delle malattie (ECDC) LAutorità per la sicurezza alimentare europea (EFSA) ed il Centro europeo per la prevenzione ed il controllo delle malattie (ECDC) La preparazione e il piano di risposta della Comunità ad influenze pandemiche – Sistema per lemergenza sanitaria e linformazione sulle malattie (HEDIS) La preparazione e il piano di risposta della Comunità ad influenze pandemiche – Sistema per lemergenza sanitaria e linformazione sulle malattie (HEDIS) Direttiva UE del 2005 sulle misure per il controllo dellinfluenza aviaria Direttiva UE del 2005 sulle misure per il controllo dellinfluenza aviaria Comitato permanente UE per la catena alimentare e la salute degli animali (SCFAH) Comitato permanente UE per la catena alimentare e la salute degli animali (SCFAH) AZIONE DELLUE CONTRO LINFLUENZA AVIARIA E LE MINACCE ALLA SALUTE INFLENZA AVIARIA E MINACCE ALLA SALUTE Politica sanitaria nellUnione europea

35 europedirect.europa.eu INTRODUZIONE ALLA SICUREZZA ALIMENTARE NELLUE CINQUE PRINCIPI GUIDA DELLUE 1. PRINCIPIO DI PRECAUZIONE 2. TRACCIABILITÀ del cibo e dei prodotti alimentari 3. ETICHETTATURA – informazione chiara ed accurata 4. RESPONSABILITÀ DEL PRODUTTORE ALIMENTARE 5. RITIRO del cibo non sicuro AZIONE DELLEU BASATA SU: AUTORITÀ PER LA SICUREZZA ALIMENTARE (EFSA) LIBRO BIANCO DELLA COMMISSIONE DEL 2000 SULLA SICUREZZA ALIMENTARE PACCHETTO IGIENE ALIMENTARE DEL 2005 SISTEMA DI ALLERTA RAPIDA PER IL CIBO E LE SOSTANZE ALIMENTARI (RASFF) ANALISI DEL RISCHIO E PUNTI DI CONTROLLO CRITICO (HACCP) AZIONE DELLUE CHE ASSICURA LA SICUREZZA ALIMENTARE DAI CAMPI ALLA TAVOLA ASSICURARE LA FIDUCIA DEL CONSUMATORE ATTRAVERSO STANDARD ELEVATI

36 europedirect.europa.eu ETICHETTATURA E PROMOZIONE ALIMENTARE Sicurezza alimentare nellUnione europea Libro dellUE sulletichettatura Informazioni sulle etichette dei cibi: Ingredienti OGM Complementi alimentari Indicazione geografica (GI) Limitare la pubblicità degli alcolici (direttiva sulla TV senza frontiere) Proposta del 2006 sulle informazioni relative alla salute e alla nutrizione Agenzia europea per la sicurezza alimentare (EFSA) Armonizzazione e semplificazione della legislazione per aiutare consumatori e produttori Offrire maggiore sicurezza ai consumatori e agli operatori alimentari AZIONE DELLUE PER PROMUOVERE IL DIRITTO ALLINFORMAZIONE

37 europedirect.europa.eu CIBO E SALUTE Sicurezza alimentare nellUnione europea Libro verde UE sulla promozione di diete salutari ed attività fisica Cibo di elevata qualità, la cui sicurezza è garantita dai campi fino alla tavola Etichettatura del cibo chiara ed affidabile Linee-guida sulla dieta (FBDG) Stile di vita sano in Europa mediante alimentazione in fase adolescenziale (PROGETTO HELENA) Proposta legislativa: controlli severi sulle indicazioni relative a salute ed alimentazione Piattaforma europea sulla tecnologia Cibo per la vita Piattaforma di azione europea su dieta, attività fisica e salute AZIONE DELLUE PER PROMUOVERE IL DIRITTO ALLINFORMAZIONE


Scaricare ppt "Europedirect.europa.eu SALUTE E SICUREZZA ALIMENTARE NELLUNIONE EUROPEA."

Presentazioni simili


Annunci Google