La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Trinity Registered Examination Centre N. 8071. Il presente documento è stato redatto sulla base del » »Regolamento dIstituto » »Patto di Corresponsabilità

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Trinity Registered Examination Centre N. 8071. Il presente documento è stato redatto sulla base del » »Regolamento dIstituto » »Patto di Corresponsabilità"— Transcript della presentazione:

1 Trinity Registered Examination Centre N. 8071

2 Il presente documento è stato redatto sulla base del » »Regolamento dIstituto » »Patto di Corresponsabilità » »Verbali del Collegio Docenti, Consiglio dIstituto e Dipartimenti Disciplinari » »Dati forniti dalla Presidenza - Segreteria Didattica e Amministrativa

3 1.Dati sulla scuola e alunniDati sulla scuolae alunni 2.Il Contesto storico-socialeIl Contesto storico-sociale 3.Regolamento dIstitutoRegolamento dIstituto 4.Carta dei ServiziCarta dei Servizi 5.Patto di CorresponsabilitàPatto di Corresponsabilità 6.Risorse e StruttureRisorse e Strutture 7.Profilo e quadri orariProfilo e quadri orari

4 Dati sulla Scuola LIstituto viene edificato nel 1962 come sezione staccata del Liceo Classico T. Campanella di Reggio Calabria dal Preside Prof. Giacomo dAfrica. Intorno agli anni 70 ottiene lindipendenza dal Liceo Statale reggino e viene intitolato alleroe melitese Giovanni Familiari, brillante allievo del Liceo Classico Campanella e pluridecorato di guerra. NellA.S. 2000/2001, dopo un biennio di fusione con il Liceo Scientifico di Bova Marina, si è prevenuti allattuale Istituto Superiore Tenente Colonnello Giovanni Familiari di Melito Porto Salvo che accorpa: il Liceo Classico - Indirizzi tradizionale e "Brocca" con sede Viale della Libertà lIstituto Tecnico Commerciale - Indirizzi GEA e Programmatori aventi sede in Via Sbarre e Via Reggio Gli uffici di presidenza e segreteria sono ubicati nel plesso di Viale della Libertà.

5 Dati sulla Scuola Tipo di IstitutoIstituto di Istruzione secondaria di secondo grado DenominazioneIstituto Superiore Ten. Col. Giovanni Familiari UbicazioneViale della Libertà Melito di Porto Salvo (RC) Telefono(0965) Fax(0965 ) Sito Internetwww. Isfamiliari.it Codice meccanograficoRCIS00100R Codice Fiscale Allievi728 Classi36 Docenti78 A.T.A24 Il sito dellIstituto è stato trasformato in sito collaborativo dove chiunque, previa registrazione, può interagire apportando idee, suggerimenti e news di interesse didattico e culturale

6 Gli alunni Il numero complessivo degli alunni che frequentano il nostro Istituto è di 728 (378 Liceo Classico, 350 Istituto Tecnico Commerciale) femmine e 281, compresi n° 7 alunni (6 ITC - 1 Liceo) che non si avvalgono dellinsegnamento della religione cattolica e 8 alunni diversamente abili. A.S – 2009 Alunni 728 Classi 36 Docenti 84 Personale ATA 24 A.S – 2008 Alunni 752 Classi 37 Docenti 78 Personale ATA 26

7 Gli alunni portatori di handicap saranno assistiti, ove previsto, in accordo con la C.M. 262/88 relativa all integrazione degli alunni diversamente abili e, aderendo alle direttive dellUfficio Scolastico regionale della Calabria, dal G.I.O (gruppo Interno Operativo), da un insegnante di sostegno e sono seguiti dal gruppo H dIstituto, costituito, in ogni Consiglio di classe, dai genitori, da un alunno, dai docenti, nonché dallequipe medico-psico-pedagogica dellASL. Alunni diversamente abili

8 Statistica 2003/ / / / / /2009

9 Il Contesto storico-sociale L'Istituto Superiore con i circa 728 alunni abbraccia un vastissimo bacino d'utenza di importanza storica e strategica nel panorama della provincia di Reggio Calabria che va da Pellaro fino a Staiti, comprendendo tutto l'entroterra della fascia costiera sud orientale. Il suo territorio racchiude in sé le caratteristiche peculiari dellintera provincia: storia e mitologia, dalle prime civiltà della Magna Grecia e della religiosità bizantina, fino alle gesta di Giuseppe Garibaldi che qui vi sbarcò dalla Sicilia nel 1860 per intraprendere il cammino dellunificazione italiana.

10 Il comune di Melito Porto Salvo con i suoi abitanti circa, costituisce oggi il centro più popolato ed a più alta concentrazione urbana del basso Jonio – reggino. Alla popolazione residente va aggiunto un movimento quotidiano di pendolari, proveniente dai centri limitrofi e dai paesi costieri minori, per lattrattiva esercitata dalle attività terziarie e dei servizi presenti in modo diffuso nel paese. E' una terra pienamente mediterranea e certamente europea che dal mare ha ricevuto gli impulsi forti della sua storia

11 Molti sono i problemi che assillano la vita di questo territorio e del suo sviluppo economico: – –Asfissia produttiva – –Disoccupazione di massa – –Modesta dotazione di capitale fisso sociale – –Inefficienza delle strutture pubbliche – –Presenza della criminalità

12 Le carenze, com'è tristemente noto, sono palesi anche nelle Strutture pubbliche operanti sul territorio: ledilizia non rappresenta più il settore trainante dopo le speculazioni ed il disordine degli anni lagricoltura, ulteriormente marginalizzata è in mano alle vecchie generazioni, che in mancanza di un ricambio saranno costrette ad abdicare, privando leconomia melitese dellunico vantaggio comparato posseduto nel campo produttivo il sistema produttivo è precario e caratterizzato da microimprenditorialità disperse sul territorio. Ininfluente è il tessuto industriale Un qualche interesse produttivo conserva il comparto dolciario, la lavorazione del legno e dellalluminio, la produzione in serre, la lavorazione del bergamotto e del miele.

13 In questo contesto di disagio economico-strutturale va anche analizzato che nel Comune di Melito Porto Salvo si registra un notevole tasso di analfabetizzazione ed un livello di istruzione medio basso, con netta prevalenza di titoli elementari e medi come evidenzia la tabella riportata : Fonte : Dati comunali al 2000 Alfabetizzazione

14 sviluppo dellattività turistica incremento dellagricoltura con forme innovative di coltivazione agricola incremento dellimprenditoria a livello giovanile attivazione di un centro polifunzionale per rappresentazioni cinematografiche e teatrali e attività congressuali Aspettative

15 Interventi Risulta necessario effettuare degli sforzi aggiuntivi per garantire, nei limiti delle opzioni offerte dalle leggi, un ecosistema ed una qualità della vita quanto più possibile rispondente alle esigenze dei cittadini più giovani, in considerazione del fatto che la mancanza di opportunità socializzanti costituisce di per se condizione di rischio di permeabilità a fattori cosiddetti regressivi. Per far fronte a questi problemi, lIstituto Familiari ha inteso lanciare un programma di interventi mirato, continuo e coerente, finalizzato a perseguire un cambiamento di regole e comportamenti. Ha, infatti, licenziato generazioni di studenti consentendo il formarsi di personalità il cui contributo allo sviluppo della cittadinanza è stato culturalmente notevole e significativo.

16 L'Istituto Superiore, come scuola dell'Autonomia è aperto al territorio e mantiene rapporti costanti con gli Enti e le Istituzioni a livello locale, provinciale e regionale. Con gli stessi organismi ha attivato rapporti di partnership (accordi di programma, protocolli di intesa) nello spirito della più recente normativa scolastica. In omaggio al dettato comunitario, l'Istituto Superiore ha attivato una progettualità tendente ad utilizzare i Fondi Strutturali europei, e le veicola sia a livello curriculare sia a livello di progettazione extracurriculare.

17 Da anni lIstituto è stato il punto di riferimento culturale più importante dellArea Grecanica ed ha assolto e assolve ancor oggi questa funzione guida di snodo principale di servizi nella promozione dello sviluppo sociale e culturale per tutto il bacino dutenza, essendo baricentrico rispetto alle altre scuole presenti nel territorio e presentando la maggiore concentrazione di popolazione giovanile. Ha programmato : progetti tendenti alla promozione delle competenze chiave nelle discipline: tecnico scientifiche, matematica, lingua madre e lingue straniere interventi per valorizzare le eccellenze al fine di elevare le competenze degli studenti con certificazione esterne,dal 2000 lIstituto è test center per la certificazione esterna Trinity College di Londra e dal 2006 è autorizzato ad accogliere anche studenti esterni

18 interventi finalizzati al recupero dellistruzione di base per giovani adulti del territorio per ridurre il tasso di abbandono scolastico ed aumentare il grado di scolarizzazione percorsi di simulazione dimpresa per motivare e orientare gli allievi, diffondere la cultura del lavoro e far acquisire competenze spendibili nel mercato del lavoro e delle professioni. Ogni anno aderisce a progetti ministeriali relativi alla somministrazione degli strumenti di rilevazione del sistema nazionale di valutazione.

19 Sicurezza nella Scuola LIstituto ha ottemperato a tutti gli obblighi previsti dalla legge D.L del 19/09/94 e successive modifiche e integrazioni, nominando: il responsabile dei lavoratori per la sicurezza nella scuola, ai sensi dellart. 71 del C.C.N.I. Sarà nominato, a breve, il responsabile del servizio di prevenzione e protezione Ha redatto il piano demergenza sul comportamento da tenere in caso di allontanamento rapido dalledificio scolastico il documento sulla valutazione dei rischi per la sicurezza e la salute negli ambienti di lavoro

20 Rispondendo sempre più alle dinamiche sollecitazioni del territorio e dei processi innovativi tipici dello spirito del tempo, lIstituto, dagli anni 90 in poi, ha avviato una serie di innovazioni: nellimpostazione delle sperimentazioni curriculari nella natura e qualità dei rapporti tra operatori dellistituzione e utenza (allievi, genitori, soggetti esterni). Per quel che riguarda le attività in corso, emerge in maniera chiara ed evidente come lIstituto abbia sentito lesigenza di prestare una maggiore attenzione ai giovani del comprensorio investendo sia in termini economici sia in termini di qualità dei sevizi resi.

21 REGOLAMENTO D ISTITUTO PREMESSA Il Regolamento stabilisce le norme di comportamento e di funzionamento tra le diverse componenti che operano allinterno dellIstituto nel rispetto e nella valorizzazione del pluralismo culturale, bandendo, nellerogazione del servizio scolastico, ogni discriminazione di sesso, razza, religione, lingua, condizioni politiche, psico-fisiche e socio-economiche Il documento è disponibile nella sezione documenti del sito

22 La Carta dei Servizi (Allegato al D.P.C.M. 7 giugno 1995) La carta dei servizi della scuola ha come fonte di ispirazione fondamentale gli articoli 3, 33 e 34 della Costituzione italiana. Uguaglianza Imparzialità e regolarità Accoglienza e integrazione Diritto di scelta, obbligo scolastico e frequenza Partecipazione,efficienza e trasparenza. Libertà di insegnamento ed aggiornamento del personale Il documento è disponibile nella sezione documenti del sito

23 Patto di Corresponsabilità (Art. 3 DPR 235/2007) Contestualmente all'iscrizione alla singola istituzione scolastica, è richiesta la sottoscrizione da parte dei genitori e degli studenti di un Patto educativo di corresponsabilità, finalizzato a definire in maniera dettagliata e condivisa diritti e doveri nel rapporto tra istituzione scolastica autonoma, studenti e famiglie. Il patto di corresponsabilità facilita la scuola nel compito di insegnare le regole del vivere e del convivere perché favorisce una viva e fattiva collaborazione con la famiglia, a cui spetta un ruolo fondamentale nell'azione educativa (verbale n° 6 del Consiglio di Istituto del 28/11/2008) Il documento è disponibile nella sezione documenti del sito

24 Criteri formazione delle prime classi Per la formazione delle classi prime si tiene conto di : Richieste delle famiglie Salvaguardia della continuità dello studio della lingua straniera intrapreso nella scuola media Ripartizione degli alunni per fasce di livello in rapporto al profitto conseguito nella scuola media e per possibili aggregazioni socializzanti sulla base di gruppi spontanei o di provenienza Criteri per lattribuzione dei docenti alle classi Per lassegnazione delle classi ai docenti si è tenuto conto di: Continuità didattica Anzianità nel ruolo di servizio

25 Oltre ai fondi del M.P.I. si utilizzano a vario titolo fondi a livello comunale, provinciale e regionale e ministeriale con partecipazione europea (FSE – FESR – PON e POR Calabria) per il finanziamento di: » »progetti » »strutture » »acquisto di libri di testo da concedere agli alunni in comodato duso Ogni anno gli eredi Familiari offrono una borsa di studio di 1.000,00 destinata a quattro alunni meritevoli dellIstituto (due per il Liceo e due per lI.T.C.) Risorse Finanziarie

26 Le Risorse Materiali Laboratori Multimediali di informatica Laboratorio Multimediale per lo sviluppo delle lingue 2 Laboratori Scientifici Laboratorio Gruppo H Biblioteca Aula Magna attrezzata di strumenti audio-video e di impianti per la ricezione dei segnali digitali terrestri e digitali satellitari Palestra e campo polivalente LIstituto è dotato di un patrimonio di risorse materiali che oggi lo vede allavanguardia nel territorio del comprensorio, anche se, la mancanza di un edificio, per quanto riguarda la sezione Tecnica Commerciale, ne rende più complessa la fruibilità.

27 LIstituto è dotato di tre moderni ed attrezzati laboratori multimediali rispettivamente composti da: 15 postazioni nei locali del Liceo suddivise nei due laboratori 10 postazioni nei locali dellIstituto Tecnico Commerciale di via Reggio 20 postazioni nel nuovo laboratorio Trattamento Testi e Dati di via Sbarre 7 postazioni nel laboratorio multimediale di via Sbarre I laboratori sono attrezzati di computer multimediali, stampanti inkjet e laser, macchine fotografiche digitali, Videoproiettori collegamento in rete per tutte le sedi dellIstituto, grazie allattuazione dei finanziamenti POR Calabria e PON Laboratori Multimediali

28 Laboratorio di Trattamento Testi e Dati I T C (Via Sbarre)

29 Dotato di 15 postazioni, ognuna delle quali comprende: 1 PC multimediale un videoterminale cuffie e microfoni per le attività di ascolto e produzione orale una stazione di ricezione satellitare per la ricezione delle trasmissioni anche in lingua straniera e per la formazione a distanza Tutte le postazioni sono collegate in rete didanet, condividono laccesso a INTERNET Le postazioni sono collegate alla consolle del docente Laboratorio Multimediale per lo sviluppo delle lingue

30 Laboratorio multimediale linguistico Via Sbarre

31 Il nostro Istituto si è dotato di due laboratori: presso la sede del Liceo nei locali del Tecnico in Via Sbarre Entrambi sono dotati di banchi di lavoro e consentono di eseguire esercitazioni in gruppo di tipo sia biologico che chimico. Un calendario e un regolamento predisposti dai direttori dei laboratori, permettono luso razionale dei laboratori stessi. Laboratori Scientifici

32 Laboratorio di chimica

33 Per gli alunni diversamente abili, nella sezione tecnica, il gruppo H può usufruire di un laboratorio attrezzato di: 1 PC multimediale videoterminale televisore con videoregistratore Sussidi didattici specifici Programmi multimediali Laboratorio Gruppo H

34 Biblioteca Nei locali del Liceo Classico è presente una biblioteca corredata da una serie di librerie in cui sono riposti testi classici e libri scolastici. Grazie ai fondi PON FESR 2007/2013 Impianti tecnologici per lo sviluppo delle conoscenze e della cultura, e la funzione strumentale Area 6, è in corso il progetto di ammodernamento e informatizzazione della biblioteca. Nellattesa della realizzazione del progetto di cui sopra, la Prof. Barilla ha predisposto un modulo di richiesta dei testi allo scopo di decongestionare lafflusso degli utenti nei ristretti locali adibiti alla consultazione e consegna dei testi. Detto modulo, allegato al POF è scaricabile dal sito della Scuola.

35 Biblioteca

36 una grande palestra dotata di un impianto ridotto di pallavolo e pallacanestro un campo polivalente utilizzato per le attività sportive legate allinsegnamento dellEducazione Fisica: calcetto, pallavolo e basket allaperto Palestra e campo polivalente

37 Palestra

38 Campo polivalente

39 PROFILO E QUADRI ORARI Liceo Classico Indirizzo Tradizionale Indirizzo Brocca Tecnico Commerciale Indirizzo G.E.A Indirizzo Programmatori

40 Liceo Classico Il Liceo Classico è operante nella sede principale di Viale della Libertà dove tra laltro sono presenti i principali uffici (Presidenza, Segreteria). Ledificio è stato costruito nel 1995 per ospitare le classi del Liceo Ginnasio Ten. Col. G. Familiari IndirizzoViale della Libertà – Melito di Porto Salvo (RC) Telefono(0965) Fax(0965) Sito Internethttp://Share.dschola.it/iisfamiliari/php Allievi378 Classi19 Docenti38 (di cui 1 in comune con lI.T.C.) A.T.A.15

41 Alunni Frequentanti Indirizzi Tradizionale - Brocca

42 Indirizzo Classico tradizionale Obiettivi generali Offre agli allievi unaccurata preparazione volta al sapere umanistico ed ai valori etici, spirituali ed artistici della cultura classica, in comunione col rigore del metodo scientifico e con la fruibilità degli strumenti informatici Affronta le problematiche fondamentali dellesperienza umana in modo critico e propositivo, anche nellottica di comportamenti – individuali e sociali – corretti, responsabili e solidali Potenzia le capacità di analisi e di sintesi, di critica, di descrizione e di applicazione, anche in ambito extrascolastico Rafforza le capacità di ascoltare/decifrare/usare linguaggi, anche specialistici, nella fruizione e produzione di testi, nonché nella comunicazione intersoggettiva Favorisce lo sviluppo autonomo delle potenzialità degli allievi e la formazione di una mentalità duttile, capace di affrontare qualsiasi facoltà universitaria e di comprendere i rapidi mutamenti della realtà contemporanea adattandosi con autonomia di giudizio.

43 Quadro Orario Materie/Classi4ª5ª1ª2ª3ªProve Religione - Att. Alternativa11111O. Italiano55444S.O. Latino55444S.O. Greco44333S.O. Storia / Ed. Civica22333O. Geografia22---O. Lingua Straniera44---S.O. Filosofia--333O. Matematica22322S.O. Fisica---23O. Scienze Nat./Chim./Geogr.--432O. Storia dellArte--112O. Educazione Fisica22222P. Totale

44 Indirizzo Brocca Obiettivi Generali Offre una formazione culturale completa, che arricchisca il quadro culturale tradizionale dellindirizzo classico, sapientemente equilibrata nella composizione di forme del sapere dellarea umanistica e dellarea scientifica attraverso lintegrazione di discipline di ordine giuridico-storico-artistico Promuove la padronanza del mezzo linguistico nella ricezione e nella produzione orale e scritta, commisurata alla necessità di dominare anche gli usi complessi e formali che caratterizzano i livelli avanzati del sapere nei più diversi campi Promuove la consapevolezza della specificità e complessità del fenomeno letterario, come espressione della civiltà e, in connessione con altre manifestazioni artistiche, come forma di conoscenza del reale anche attraverso la via del simbolico e dellimmaginario Consolida lesperienza linguistico-letteraria attraverso il rapporto delle lingue classiche con la lingua straniera oggetto di studio nei cinque anni di corso, requisito importante in sé e per ogni eventuale approfondimento accademico e professionale Promuove negli allievi conoscenza di sé e comprensione della società contemporanea, valutazione critica della realtà e dei rapporti fra sé e gli altri Consolida e perfeziona gli strumenti culturali idonei a produrre una forma mentis aperta al cambiamento e allinnovazione, anche per un consapevole orientamento alle successive scelte di studio e di attività professionale.

45 Quadro Orario Materie/Classi4ª5ª1ª2ª3ªProve Religione - Att. Alternativa11111O. Italiano55444S.O. Latino44444S.O. Greco44333S.O. Storia / Ed. Civica22333O. Geografia22---O. Lingua Inglese33332S.O. Filosofia--333O. Matematica44333S.O. Scienze Nat./Chim./Geogr.-----O. Scienze della Terra3----O. Biologia-3--3O. Fisica---42O. Chimica--4--O. Diritto ed Economia22---O. Diritto--22-O. Economia----2O. Arte e/o Musica22---O. Storia dellArte--222O. Educazione Fisica22222P.O. Totale34

46 ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE LIstituto Tecnico Commerciale opera in due plessi: Via Sbarre e Via Reggio Calabria ed è caratterizzato da due indirizzi: Giuridico-Economico-Aziendale e Programmatori. IndirizzoVia Sbarre Melito di Porto Salvo (RC) Telefono(0965) Sito Internet Allievi246 Classi14 Docenti 34 (8 in comune con il plesso di Via Reggio, 1 con il Liceo) A.T.A.7 IndirizzoVia Reggio di Calabria Melito di Porto Salvo (RC) Telefono(0965) Sito Internet Allievi 104 Classi 3 Docenti17 (di cui 8 in comune con il plesso di via Sbarre, 1 con il Liceo) A.T.A.2 Plesso di Via SbarrePlesso di Via Reggio Calabria

47 Alunni Frequentanti Indirizzi: Giuridico-Economico-Aziendale Programmatori

48 Obiettivi Generali Conoscenza dei rapporti tra azienda e ambiente in cui opera per proporre soluzioni a problemi specifici Utilizzare metodi, strumenti, tecniche contabili ed extracontabili per una corretta rilevazione dei fenomeni gestionali Leggere, redigere e interpretare ogni significativo documento aziendale Gestire il sistema informativo aziendale e/o i suoi sottosistemi anche automatizzati, nonché collaborare alla loro progettazione o ristrutturazione Elaborare dati e rappresentarli in modo efficace per favorire i diversi processi decisionali Cogliere gli aspetti organizzativi delle varie funzioni aziendali anche per adeguarvisi, controllarli o suggerire modifiche.

49 Indirizzo Giuridico Economico Aziendale (GEA) Profilo professionale Il ragioniere, esperto in problemi giuridici e di economia aziendale, oltre a possedere una consistente cultura generale accompagnata da buone capacità linguistico–espressive e logico– interpretative, avrà conoscenze ampie e sistematiche dei processi che caratterizzano la gestione aziendale sotto il profilo economico, giuridico, organizzativo, contabile. In particolare è in grado di analizzare i rapporti fra lazienda e lambiente in cui opera per proporre soluzioni a problemi specifici. Lacquisizione di due lingue ufficiali dellUnione Europea e del Consiglio dEuropa, Inglese e Francese, gli consente linserimento nel mondo del lavoro non soltanto nellambito locale, ma europeo. Il diploma apre laccesso a qualsiasi facoltà universitaria.

50 Quadro Orario Materie/Classi1ª2ª3ª4ª5ªProve Religione - Attività alternativa11111O. Italiano55333S.O. Storia22222S.O. 1ª Lingua Straniera33333S.O. 2ª Lingua Straniera44333S.O. Matematica e Laboratorio55443S.O. Scienza della Materia e Laboratorio 44---O.P. Scienze della Natura33---O. Diritto ed Economia22---O. Economia Aziendale e Laboratorio S.O. Diritto--333O. Economia Politica--32-O. Scienza delle Finanze----3O. Geografia Economica--323O. Trattamento Testi e Dati33---P. Educazione Fisica22222P.O. Totale

51 Indirizzo Programmatori Profilo professionale Il ragioniere specializzato in informatica, possiede una consistente cultura generale e ampie capacità operative nei processi che caratterizzano la gestione aziendale sotto il profilo organizzativo, contabile e informatico. In particolare egli è in grado di intervenire nei processi di analisi, sviluppo e controllo di sistemi informativi automatizzati per adeguarli alle esigenze aziendali e contribuire a realizzare nuove procedure. Obiettivi generali Collocare i fenomeni aziendali nella dinamica del sistema economico - giuridico a livello nazionale e internazionale Possedere una preparazione informatica finalizzata alluso critico di programmi esistenti e alla capacità di adeguarli alle specifiche e mutevoli esigenze dellazienda in cui opera o alla realizzazione di nuovi prodotti Operare allinterno del sistema informativo aziendale automatizzato per favorirne la gestione e svilupparne le modificazioni Redigere e interpretare i documenti aziendali interagendo con il sistema di archiviazione

52 Quadro Orario Materie/Classi1ª2ª3ª4ª5ªProve Religione - Attività alternativa 11111O. Italiano55333S.O. Storia22222S.O. 1ª Lingua Straniera33---S.O. 2ª Lingua Straniera44333S.O. Matematica55554S.O. Scienza della Materia e Laboratorio44---O.P. Scienze della Natura33---O. Diritto ed Economia22---O. Economia Aziendale e Laboratorio22---S.O. Tecnica--455S.O. Ragioneria--446S.O. Diritto--333O. Economia Politica--22-O. Scienza delle Finanze----2O. Informatica--565S.O. Trattamento Testi e Dati33---P. Educazione Fisica22222O.P. Totale Tecnica (Laboratorio)--122P. Ragioneria (Laboratorio)---12P. Informatica (Laboratorio)--343P. Totale--477

53 Essendo il POF un documento dinamico, esso è soggetto ad aggiornamenti ed integrazione sulla base delle disposizioni Ministeriali e del territorio ed è pronto ad accogliere eventuali proposte innovative che permettano di garantire agli studenti e alle famiglie una scuola in grado di offrire buoni standard formativi e servizi efficienti in unottica di miglioramento continuo Funzione Strumentale Area 1 Prof.ssa Francesca Zampaglione


Scaricare ppt "Trinity Registered Examination Centre N. 8071. Il presente documento è stato redatto sulla base del » »Regolamento dIstituto » »Patto di Corresponsabilità"

Presentazioni simili


Annunci Google