La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Progetto OCR BEACHMED -e La gestione strategica della difesa dei litorali per uno sviluppo sostenibile delle zone costiere del Mediterraneo 1° Comitato.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Progetto OCR BEACHMED -e La gestione strategica della difesa dei litorali per uno sviluppo sostenibile delle zone costiere del Mediterraneo 1° Comitato."— Transcript della presentazione:

1 progetto OCR BEACHMED -e La gestione strategica della difesa dei litorali per uno sviluppo sostenibile delle zone costiere del Mediterraneo 1° Comitato di Pilotaggio Giovedì 13 - Venerdì 14 ottobre 2005 ottobre 2005 Héraklion - Creta ASTORIA CAPSIS HOTEL Sala « Cellar » Regione di Creta Périphéria Kriti Progetto BEACHMED-e « La gestione strategica della difesa dei litorali per uno sviluppo sostenibile delle zone costiere del Mediterraneo» 1° Comitato di Pilotaggio Giovedì 13-Venerdì 14 ottobre 2005 Héraklion - Creta (GR) ASTORIA CAPSIS HOTEL Sala « Cellar » Il Progetto BEACHMED - e Proposta di PRENOTAZIONE DHOTEL ASTORIA CAPSIS HOTEL Lhôtel ASTORIA CAPSIS, in cui si terrà il primo Comitato di Pilotaggio, è situato al centro della città di Héraklion. Piazza Elefterias HERAKLION Tel fax PREZZO CAMERA SINGOLA : 62 euro PREZZO CAMERA DOPPIA : 81 euro (tariffa per camera e per notte. Colazione inclusa – Tasse comprese) Vogliate riservare ______ camera(e) singola doppia Nome di eventuali accompagnatori: _______________________________________________ _______________________________________________ __________ Data darrivo: ________ Data di partenza:__________Totale notti: ________ CONFERMA – al fine di garantire la vostra prenotazione, Vi preghiamo di comunicarci le seguenti informazioni : Nome della Carta di credito : _____________________________________ N° della carta _ _ _ _/ _ _ _ _/ _ _ _ _/ _ _ _ _/ Data di scadenza _ _/ _ _ TRASFERIMENTI Per il Vostro trasferimento allhotel vogliate cortesemente utilizzare un taxi. Il tragitto dura circa 10 minuti e il costo della corsa è di 10 max. Il partenariato del progetto : Regione Lazio (IT), Regione Emilia-Romagna (IT), Regione Toscana (IT), Regione Liguria (IT), Dipartimento de lHérault (FR), Servizio Marittimo e di Navigazione Languedoc-Roussillon (FR), Comunità di Catalogna (ES), Regione Est Macedonia e Tracia (GR), Regione di Creta (GR) Organizzazione Regione di Creta Sig.ra Alkmini Minadaki Tel Fax Organizzazione Regione di Creta Sig.ra Alkmini Minadaki Tel Fax

2 Il Progetto BEACHMED - e Programma (Lingua di lavoro: francese. È previsto un servizio di traduzione simultanea in francese e inglese) 13 ottobre 2005 Il Progetto BEACHMED - e Il 1° Comitato di Pilotaggio rappresenta un appuntamento fondamentale per lavvio del progetto BEACHMED_e. In questa occasione si avrà, tra laltro, il compito di nominare i rappresentanti degli organi operativi, di definire formalmente le regole interne e di stabilire le procedure di avvio. Sarà anche approvato il Rapporto degli Obiettivi che descrive le finalità di ogni misura e che sarà alla base dei sottoprogetti da sviluppare. La partecipazione al Comitato è riservata ai 9 Partners dellOperazione Quadro Regionale (OQR), che hanno lo scopo di lanciare e seguire i sottoprogetti, e al Segretariato Tecnico Congiunto che, per il programma INTERREGIIIC-Sud, è organizzato dallAmministrazione della Comunità di Valencia. Il quadro delle misure che costituiscono il cuore operativo di BEACHMED_e è stato presentato con il dossier di candidatura, già approvato dalla Commissione di Programmazione il 12 aprile 2005, e la sua versione definitiva è la seguente : 9 :30Registrazione dei partecipanti 10 :00Benvenuto della Regione di Creta 10 :30Conferenza Stampa 11 :30Pausa caffé 11 :45Introduzione allorganigramma del progetto 12 :15 Designazione del Comitato di Pilotaggio e approvazione del Regolamento del CdP 12 :45 Designazione dei Responsabili di Componente e formazione dei Comitati di Componente 13 :00 Illustrazione dello stato dellarte del programma INTERREG IIIC e suggerimenti della STC per lo sviluppo del progetto 13:30Pranzo 15 :00Presentazione delle attività per lavvio del progetto 15 :30 Presentazione degli obiettivi per ogni misura (1 a parte) 16 :30 Pausa caffé 17 :00 Presentazione degli obiettivi per ogni misura (2 a parte) 17 :30Discussione 18 :00Chiusura dei lavori della 1 a giornata 20 :30Cena 9 :30Proposta della lista definitiva degli obiettivi per ogni misura 9 :45 Discussione 11 :15 Approvazione della lista 11:30Pausa caffé 11 :45Illustrazione delle procedure finanziarie del progetto 12 :30Discussione 13 :30Pranzo 15 :00 Presentazione della documentazione per linvito alla manifestazione dinteresse e per linvito ai sottoprogetti 15 :30Discussione 16 :45Approvazione della documentazione 16:30Pausa caffé 16 :45Approvazione del calendario delle prossime attività 17 :15Conclusione e chiusura dei lavori del 1° Comitato di Pilotaggio 17 :30Visita al Museo di Héraklion 20:30Cena 14 ottobre ottobre :00 Tour della città di Héraklion e visita del Palazzo di Cnosso 13 :30Pranzo COMPOSANTE MESURES 1Gestione e coordinamento 1.1 Gestione: Gestione del progetto e coordinamento dei partners 2Progettazione e realizzazione di strumenti tecnici per la caratterizzazione del fenomeno erosivo a scala Mediterranea e per lutilizzo sostenibile delle risorse 2.1. Il monitoraggio dellerosione: monitoraggio quantitativo del fenomeno erosivo a scala regionale e locale 2.2. Il clima e lerosione: sistemi di valutazione, monitoraggio e previsione dei movimenti ondosi sotto costa 2.3. La ricerca di giacimenti sabbiosi: le risorse naturali di sabbia sulla piattaforma continentale 2.4. Lutilizzo sostenibile: compatibilità ambientale delle attività di dragaggio e ripascimento 3Interazione tra lo sviluppo del territorio urbano e delle zone morfologicamente sensibili in relazione al rischio di mareggiate e di erosione 3.1. La fascia costiera: recupero della fascia costiera e sua gestione territoriale e urbanistica 3.2 La GIZC: messa in opera di studi strategici operativi per la manutenzione e la ricostruzione delle spiagge 3.3. Il ciclo sedimentario: gestione degli stock sabbiosi intercettati dalle infrastrutture costiere e recupero del trasporto solido dai bacini fluviali 3.4. I sistemi di difesa naturali: il potenziale delle dune e delle praterie di Posidonia per la difesa dei litorali 4Determinazione di strumenti normativi e organizzativi per la definizione, la regolamentazione e la gestione della difesa delle coste da tutti i soggetti pubblici e privati implicati 4.1. Il quadro normativo: stesura di una normativa europea in materia di utilizzo dei depositi sottomarini e dei ripascimenti 4.2. LOsservatorio: studio per la promozione di un Osservatorio Europeo per la Difesa delle Coste del Mediterraneo 5Piano per linformazione e la pubblicità 5.1 La promozione: promozione, informazione e pubblicità del Progetto e dei sotto-progetti, sito web, diffusione dei risultati SCHEDA DI ISCRIZIONE Si prega di far pervenire la Vostra scheda prima del 5 ottobre 2005 a Sig.ra Sofia SARIDAKI, via fax: o per Nome / Cognome: Regione/ Organizzazione: Funzione: Indirizzo: Telefono: Fax: E- mail: Parteciperà al primo Comitato di Pilotaggio il 13 e 14 ottobre Si No Parteciperà allescursione di sabato 15 ottobre: Si No Dopo il 1° Comitato di Pilotaggio, con listituzione dei comitati e degli organi indispensabili al funzionamento del progetto, sarà possibile la pubblicazione dellavviso per la selezione dei soggetti interessati (Enti pubblici), passaggio obbligato per il successivo invito al concorso e per linizio effettivo delle attività previste dai sottoprogetti.


Scaricare ppt "Progetto OCR BEACHMED -e La gestione strategica della difesa dei litorali per uno sviluppo sostenibile delle zone costiere del Mediterraneo 1° Comitato."

Presentazioni simili


Annunci Google