La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Introduzione al confronto internazionale: una possibile strategia per la promozione di aggregazioni di imprese nell'Area Metropolitana Milanese Dario Parravicini.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Introduzione al confronto internazionale: una possibile strategia per la promozione di aggregazioni di imprese nell'Area Metropolitana Milanese Dario Parravicini."— Transcript della presentazione:

1 Introduzione al confronto internazionale: una possibile strategia per la promozione di aggregazioni di imprese nell'Area Metropolitana Milanese Dario Parravicini Milano, 2 luglio 2013 CONFRONTO SULLA VALENZA INTERNAZIONALE DEL CONTRATTO DI RETE PER LA CRESCITA E LO SVILUPPO DELLE MPMI Area Sistema produttivo, Lavoro e Welfare Settore Sviluppo Economico

2 Dagli ultimi dati Unioncamere, al 1° aprile risultano registrati 764 contratti di rete che interessano imprese CONTRATTI DI RETE: DATI di CONTESTO (tra Società di capitale, Società di persone, Imprese individuali, altre forme di società, Cooperative e Fondazioni). Distribuzione Territoriale Questi contratti sono aumentati nel corso degli ultimi anni e sono concentrati soprattutto nel Nord Italia.

3 CONTRATTI DI RETE: DATI di CONTESTO La Lombardia risulta la Regione con più imprese: 847 (21,48%); di queste, circa il 32 % sono in provincia di Milano. Distribuzione Regionale Provincia di Milano circa il 32% (della Lombardia)

4 CONTRATTI DI RETE: DATI di CONTESTO Composizione Reti

5 CONTRATTI DI RETE: esigenze espresse dalle imprese Obiettivi: – Aggregazione su programmi/progetti – Superamento del localismo distrettuale – Innovazione e Internazionalizzazione Governance: Governance: – No a sovrastrutture burocratiche – Natura privatistica – Estrema semplicità Autonomia Autonomia Evidenza verso soggetti terzi: – Pubblica Amministrazione – Sistema bancario e assicurativo

6 Punti di forza: – Milano è attrattiva e competitiva – Vitalità export – Politiche pubbliche orientate a Distretti industriali, Distretti ad A.S., Meta-distretti, Cluster - Punti di forza e di debolezza delleconomia Milanese Punti di debolezza: Punti di debolezza: – Dimensione aziende inferiore media europea – Produttività in discesa – Non chiara articolazione delle responsabilità pubbliche a livello locale

7 Politiche e strategie realizzate dal Settore sviluppo economico Progetti Europei CNCB e MACC BAM: – CNCB: Cluster and Network Cooperation for Business Success in Central Europe (Cooperazione di rete e di cluster per il successo imprenditoriale in Europa Centrale) – MACC BAM: progetto che mirava a costruire e testare una struttura coerente per pianificare ed implementare azioni congiunte sostenibili in modo da accelerare il Mercato dei Business Angel nello spazio MED. Energy Cluster: Energy Cluster: un sistema produttivo al servizio dellenergia, una rete costituita "dalle imprese per le imprese. Energy Cluster riunisce le imprese lombarde che costruiscono, o contribuiscono a costruire, prodotti utilizzati per la generazione e la distribuzione dellenergia, da quella tradizionale a quella connessa alle energie rinnovabili

8 Politiche e strategie realizzate dal Settore sviluppo economico Progetto ECIAp: Progetto ECIAp: Piattaforma politica dapprendimento per lalleanza europea delle industrie creative. Il progetto vuole creare una piattaforma di mutuo apprendimento politico attraverso l'analisi comparativa e lapprendimento reciproco in settori quali il sostegno alle imprese, i processi d incubazione e di accesso ai finanziamenti, l'eccellenza del cluster e la cooperazione e promozione intersettoriale. Essa preparerà raccomandazioni politiche con piani concreti per l'attuazione, indirizzati verso un miglior supporto delle industrie creative basate sull'esperienza. Progetto INCOMPASS: Progetto INCOMPASS: Politiche per il miglioramento della sostenibilità finanziaria degli incubatori di imprese creative. Il Progetto InCompass mira a sostenere gli incubatori di imprese del settore creativo, aiutandoli a sviluppare e condividere metodi innovativi che li rendano maggiormente indipendenti dai finanziamenti pubblici.

9 Politiche e strategie future del Settore sviluppo economico Verso una chiara Strategia Metropolitana: Favorire la circolazione della conoscenza, attraverso lo sviluppo di: ricerca e innovazione utilizzo di ICT networking sfruttamento strumenti per cross innovation e cross fertilization

10 Politiche e strategie future del Settore sviluppo economico Verso una chiara Strategia Metropolitana: Politiche pubbliche di sistema: Maggiori finanziamenti specifici a reti dimpresa, distretti industriali e cluster Maggior numero di MPMI internazionalizzate (attraverso programmi strutturati e stabili a sostegno di connessioni con i mercati in espansione) Maggior sostegno a Hub di innovazione, acceleratori dimpresa e incubatori per la nascita e il consolidamento di start up innovative

11 Grazie per lattenzione !!! Milano, 2 luglio 2013 Dario Parravicini Direttore Settore sviluppo economico Area Sistema produttivo, Lavoro e Welfare Settore Sviluppo Economico


Scaricare ppt "Introduzione al confronto internazionale: una possibile strategia per la promozione di aggregazioni di imprese nell'Area Metropolitana Milanese Dario Parravicini."

Presentazioni simili


Annunci Google