La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

ARCHITETTURA DEGLI ELABORATORI. Hardware – Termine inglese, letteralmente significa merce solida. – Sono le parti tangibili di un computer: la tastiera,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "ARCHITETTURA DEGLI ELABORATORI. Hardware – Termine inglese, letteralmente significa merce solida. – Sono le parti tangibili di un computer: la tastiera,"— Transcript della presentazione:

1 ARCHITETTURA DEGLI ELABORATORI

2 Hardware – Termine inglese, letteralmente significa merce solida. – Sono le parti tangibili di un computer: la tastiera, lo schermo, il case (il telaio allinterno del quale sono installati i componenti di un computer), i componenti interni al case (scheda madre, CPU, memorie, scheda video, etc.).

3 Software – Termine inglese, letteralmente significa merce morbida. – È linsieme dei programmi che fanno funzionare il computer.

4 Il case Il case o cabinet è il telaio a forma di parallelepipedo che contiene i componenti elettronici del computer; in primis lalimentatore e la scheda madre.

5 Il case Il case ha il compito di sostenere e proteggere i componenti elettronici del computer. Principali tipi di case – Tower (termine inglese, letteralmente significa torre), si estende in altezza. – Desktop (termine inglese, letteralmente significa scrivania), si estende sulla superficie su cui poggia.

6 La scheda madre La scheda madre o motherboard è la scheda situata allinterno del case su cui vengono montati tutti i dispositivi del computer: la CPU, i moduli di memoria, le schede delle unità di I/O. Sulla scheda madre è presente una linea dati chiamata bus che permette il trasferimento dei dati tra i diversi dispositivi (CPU, memoria, unità di I/O).

7 La scheda madre

8 Architettura di Von Neumann Larchitettura di Von Neumann o macchina di Von Neumann è larchitettura su cui sono basati la maggior parte dei computer moderni. CPUMemoriaI/O Bus di sistema Bus dati Bus indirizzi Linee di controllo

9 Architettura di Von Neumann Lo schema si basa su quattro parti fondamentali: – Bus di sistema – CPU (unità di elaborazione o unità centrale) – Memoria – Unità di I/O (unità di input e unità di output) I dati e le istruzioni sono memorizzati nella stessa memoria. Si contrappone allarchitettura Harvard in cui i dati e le istruzioni sono memorizzati separatamente.

10 CPU La CPU (acronimo di Central Processing Unit), chiamata anche microprocessore, ha il compito di eseguire le istruzioni di un programma presente in memoria. La CPU è formata da due componenti principali: – La Control Unit, che supervisiona landamento dellesecuzione delle istruzioni. – LALU (unità logico-aritmetica), che esegue i calcoli. La CPU esegue ununica istruzione per volta, eseguendo le istruzioni una dopo laltra, come previsto dal paradigma imperativo.

11 CPU Ciclo del processore – Prelievo (Fetch): preleva dalla memoria listruzione da eseguire utilizzando lindirizzo contenuto nel registro Program Counter e la copia nellIstruction Register. Infine incrementa il P.C. – Decodifica (Decode): la Control Unit (C.U.) interpreta listruzione e determina le operazioni da eseguire. – Esecuzione (Execute): lunità logico-aritmentica (ALU) esegue le operazioni mentre la CU ne controlla landamento.

12 Gerarchia delle memorie registri della CPU cache RAM hard disk nastri

13 Le memorie Memora centrale o principale Memorie di massa

14 La memoria centrale La memoria centrale si divide in RAM (Random Access Memory, letteralmente Memoria ad accesso casuale; nota: è errato parlare di accesso casuale alla RAM), ROM (Read Only Memory, letteralmente memoria di sola lettura) e memoria cache (presente allinterno della CPU).

15 Le memorie di massa Principali memorie di massa: NomeCapacità Floppy disk1,44 MiB CD-ROM, CD-R e CD-RW MiB DVDDa 4,7 GiB a 17 GiB HDCentinaia di GiB Blu-ray disk54 GiB Memorie USBFino a 128 GiB Memorie SDFino a 256 GiB

16 Lhard disk

17 A: traccia B: settore C: settore di una traccia (o anche traccia di un settore) D: cluster – Settori contigui di una traccia Cilindro: insieme di tracce equidistanti dal centro appartenenti a più piatti

18 USB USB sta per Universal Serial Bus. Comunemente chiamate chiavette, sono delle unità di memoria flash di dimensioni ridotte. Possono essere collegate al computer anche quando è acceso, per mezzo della porta USB.

19 Memorie SD Secure Digital (SD) è il più diffuso formato di schede di memoria flash per dispositivi elettronici quali smartphone, fotocamere digitali, ecc.

20 Memorie SHDC Le memorie SD superiori ai 2 GB e con una velocità minima di lettura/scrittura di 2,2 MB/s vengono denominate col termine SDHC (Secure Digital High Capacity, Secure Digital ad alta capacità). ClasseVelocità minima di scrittura Classe 1010 MB/s Classe 66 MB/s Classe 44 MB/s Classe 22 MB/s


Scaricare ppt "ARCHITETTURA DEGLI ELABORATORI. Hardware – Termine inglese, letteralmente significa merce solida. – Sono le parti tangibili di un computer: la tastiera,"

Presentazioni simili


Annunci Google