La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Concepirai un figlio ripara la mia casa non sembrano in relazione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Concepirai un figlio ripara la mia casa non sembrano in relazione."— Transcript della presentazione:

1 concepirai un figlio ripara la mia casa non sembrano in relazione

2 Sacerdotale Nel Racconto Sacerdotale della creazione (Gen 1, 26-31) si narra: 26 E Dio disse: uomo «Facciamo luomo [Adam] a nostra immagine, a nostra somiglianza,… creò 27 Dio creò [bara] luomo [Adam] a sua immagine; a immagine di Dio lo creò; maschio e femmina li creò. benedisse 28 Dio li benedisse [barak] e disse loro: Siate fecondi e moltiplicatevi «Siate fecondi e moltiplicatevi, riempite la terra; soggiogatela e dominate sui pesci del mare e sugli uccelli del cielo e su ogni essere vivente, che striscia sulla terra»…. molto buona/bella. 31 Dio vide quanto aveva fatto, ed ecco, era cosa molto buona/bella.

3 Alla fine della creazione, dopo aver creato gli animali Dio crea luomo. in bellezza Siamo al culmine della creazione, a quellatto che la conclude in bellezza. La bellezza che si trova nellapice della creazione è: luomo e la donna

4 sia la luce: 1° giorno sia il cielo: 2° giorno sia la terra e le piante: 3° giorno sia il sole e la luna: 4° giorno siano gli animali: 5° giorno 6° giorno

5 secondo la specie Mentre gli altri esseri sono creati «secondo la specie» come avvenuto per la flora (1,12.13), la fauna marina (1,21) e terrestre (1,24-25) Luomo e la donna sono creati a immagine somiglianza immagine e somiglianza del Creatore Hanno il compito di essere nel mondo i suoi vicari, rappresentanti, i continuatori della sua azione creatrice

6 Racconto Jahvista (Gen 2, 4b ): 4b Quando il Signore Dio fece la terra e il cielo, 5 nessun cespuglio campestre era sulla terra, nessuna erba campestre era spuntata perché il Signore Dio non aveva fatto piovere sulla terra e nessuno lavorava il suolo 6 ma fece salire dalla terra lacqua per irrigare tutto il suolo. Lautore ricorda lesperienza del semi-nomade per il quale la terra è simile a un vasto deserto dove tutto è secco (v. 5). Dio allora fa sorgere una sorgente e inizia la vita, secondo una possibile traduzione dei vv. 5b-6a: «nessuno lavorava il suolo» ma [Dio] fece sgorgare un corso dacqua dalla terra. Terra e acqua possono essere loccorrente per modellare delle statuine: così il narratore presenta la creazione dellumanità, plasmata da Dio immaginato come un vasaio.

7 Il termine ebraico ha-adam, che deriva dalladamah = terra, il terrestre significa semplicemente il terrestre, colui che abita la terra, per distinguerlo da Dio, che è colui che abita i cieli uomo-maschioumanità Non è dunque la creazione delluomo-maschio ma dellumanità 7 allora il Signore Dio plasmò [jazar] luomo [ha-adam] con polvere del suolo [ha-adamah] …

8 Dio disse «Facciamo luomo [Adam] = lumanità» (v. 26). comunità Il termine ebraico adam indica lumanità che è la comunità. La volontà di Dio è espressa nel verbo «facciamo». È un plurale consultivo-deliberativo (si trova anche in Gn 3,22 e 11,7): Dio dialoga con sé stesso, ma non è solo, sembra un dialogo tra persone. Elohim Elohim in ebraico è un plurale Perché anche Dio è comunità Trinità la Trinità

9 Ogni essere umano è immagine - immagine, cioè copia conforme alloriginale per rappresentare visivamente Dio in terra, somiglianza - somiglianza, cioè apparenza, forma analoga o corrispondente ma non coincidente in tutto e per tutto. Ogni adam è fatto «di poco inferiore a un dio» (cf. Sal 8,6). Elohim Elohim crea lumanità «a sua immagine e somiglianza».

10 immagine 27 Dio creò il terrestre (adam) a sua immagine; immagine a immagine di Dio lo creò; maschio e femmina maschio e femmina li creò immagine 27 Dio creò il terrestre (adam) a sua immagine; immagine a immagine di Dio lo creò; maschio e femmina maschio e femmina li creò entrambiicona di Dio Ciò è provato dallo slittamento dal singolare («lo creò») al plurale («li creò»), per indicare che entrambi sono icona di Dio sulla terra. insiemein relazione E lo possono essere solo insieme, cioè nella misura in cui entrano in relazione armoniosa tra loro per formare ancora ladam. differenza sessuale In questo modo la differenza sessuale non comporta contrapposizione o separazione, ma solo una distinzione nella comunione reciproca. creò 3 volte il verbo creò immagine 2 volte la parola immagine viene ripetuto Per sottolineare che ladam per essere a immagine di Dio deve essere creato maschio e femmina. maschio e femmina È proprio nellumanità distinta nella bi-polarità sessuale di maschio e femmina che si trova il massimo capolavoro della creazione. Questa differenza sessuale è un dono molto buono/bello di Dio perché fa parte del suo progetto (v.26).

11 Linsistenza sulla «immagine e somiglianza» nella bipolarità sessuale vuole forse svelare qualcosa di Dio? Su questo aveva scritto il cardinale Yves Congar (+1995): deve esistere in Dio, in forma trascendente, qualche cosa che risponde alla mascolinità e qualche cosa che risponde alla femminilità. immagine e somiglianza In effetti: se lumanità è creata ad immagine e somiglianza di Dio, allora possiamo credere che le caratteristiche che sono nellimmagine siano anche in Dio? perché la notizia di Gn 1,27 è una notizia sulluomo, ma anche una notizia su Dio. Rivela chi è luomo e allo stesso tempo chi è Dio!

12 paterni materni La tradizione biblica attribuisce a Dio - oltre ai tratti paterni conosciuti - anche quelli tipicamente materni: come una partoriente Per molto tempo, ho taciuto, ho fatto silenzio, mi sono contenuto; ora griderò come una partoriente, mi affannerò e sbufferò insieme (Is 42,14). Sion ha detto: «Il Signore mi ha abbandonato, il Signore mi ha dimenticato». Si dimentica forse una donna del suo bambino, così da non commuoversi per il figlio delle sue viscere? Anche se queste donne si dimenticassero, io invece non ti dimenticherò mai (Is 49,14-15 ) Come una madre Come una madre consola un figlio così io vi consolerò; in Gerusalemme sarete consolati (Is 66,12-13)

13 principio di complementarietà Prima Adamo è stato creato dalla terra ed Eva da Adamo, da allora in poi a nostra immagine e somiglianza (Gen 1,26), né uomo senza donna né donna senza uomo, e neppure tutti e due senza la Presenza divina. Largomento è ripreso da Paolo: Tuttavia, nel Signore, né la donna è senza luomo, né luomo è senza la donna; come infatti la donna deriva dalluomo, così luomo ha vita dalla donna; tutto poi proviene da Dio. (1Cor 11,11-12) I Rabbini insegnavano:

14 La tradizione rabbinica ribadiva che in Genesi 1,27 si narra la creazione di Adam come un unico essere composto di maschio e femmina: Dio creò luomo a sua immagine, a immagine di Dio lo creò; maschio e femmina li creò.

15 21 Allora il Signore Dio fece scendere un torpore sull'uomo, che si addormentò; gli tolse un lato [costola] e rinchiuse la carne. ishshàh ishshàh = donna Adam ish = uomo l'uomo abbandonerà suo padre e sua madre i due saranno una sola carne Gen 2: 24 Per questo l'uomo abbandonerà suo padre e sua madre e si unirà a sua moglie e i due saranno una sola carne (Cf. anche Mc 10, 2-9)

16 Genesi 2,22: dalla parte vitale La donna è presa dalla parte vitale delluomo e ha in sé la capacità di donare la vita, per questo il nome di Eva significa La Vivente (Gn 3,20). costruì Il Signore Dio costruì [ebraico banah; LXX: ôkodòmêsen] Casabnh Casa in ebraico bnh oikodoméô in greco oikodoméô donna viene concepita come casa delluomo La costola (sela) significa il lato-il fianco La vocazione della donna è di stare a fianco delluomo perché: radice del verbo costruire Dio disse: «Non è bene che l'uomo sia solo; gli farò un aiuto che gli corrisponda» (Gn 2,18). costola una donna con la costola [fianco-lato] che aveva tolto alluomo.

17 Paràpressoa fianco Parà = presso, può essere tradotto con a fianco Croce Croce = che in greco dovrebbe essere in neutro è messa al maschile. errore voluto dallevangelista per evidenziare che la croce non è un oggetto Persona ma la Persona di Gesù. Così possiamo tradurre: A fianco del crocifisso stava Maria, A fianco del crocifisso stava Maria, …. Oppure: Il fianco di Cristo in quellora era la donna… Il fianco di Cristo in quellora era la donna… Stavano presso la croce di Gesù sua madre… parà tù staurù parà tù staurù

18 «Non è bene che l'uomo sia solo; voglio fargli un aiuto che gli corrisponda» (Gn 2,18)

19 22 Il Signore Dio costruì una donna con la costola [lato] che aveva tolto alluomo... … e la condusse all'uomo (Gn 2,22b) la bellezza Dio rivelò alluomo la bellezza della prima donna!

20 Gesù Cristo santissima Madre Io, frate Francesco piccolo, voglio seguire la vita e la povertà dellaltissimo Signor nostro Gesù Cristo e della sua santissima Madre, e perseverare in essa fino alla fine (Ultime volontà a S. Chiara) Seguire Cristo e Maria archetipo dellumanità uomo-Cristodonna-Maria

21 Adamo Eva Antico Testamento Abramo Sara sposo ish ishshàh sposa

22 non fu Adamo ad essere ingannato, ma fu la donna che, ingannata, si rese colpevole di trasgressione (1Tm 2,14)

23 Io porrò inimicizia tra te e la donna, tra la tua stirpe e la sua stirpe: questa ti schiaccerà la testa e tu le insidierai il calcagno (Gn 3,15)

24

25 La chiamata a restaurare lumanità! Maria è la donna che donando lumanità al Verbo di Dio «divenne causa di salvezza tanto per sé che per tutto il genere umano» (Ireneo di Lione). Cristo e Maria, dice Bonaventura, furono i riparatori delluomo, perché la Parola di Dio prendendo la carne della Vergine santificò la carne di ogni persona umana. Lumanità viene restaurata nel grembo della Vergine che diviene Chiesa, luogo dellincontro di Dio con luomo e luogo della sua rigenerazione. 31 Ecco concepirai un figlio, lo darai alla luce e lo chiamerai Gesù (Dio salva).

26 Francesco udì la voce gli disse: «Francesco, va, ripara la mia casa, che, come vedi, va tutta in rovina». La chiamata è rivolta al restauro della Chiesa, non certo di quella fatta di pietre, ma della Chiesa che «Cristo acquistò con il prezioso del suo sangue» (FF 1334). La vocazione di Francesco è legata alla missione del Figlio di Dio, a continuare la sua opera nel mondo di restauro della persona umana: anche Francesco diviene un corredentore! Questopera era iniziata nel grembo della Vergine fatta Chiesa, di colei che aveva generato nella carne il capo e le membra.


Scaricare ppt "Concepirai un figlio ripara la mia casa non sembrano in relazione."

Presentazioni simili


Annunci Google