La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Somiglia Dio non soltanto individualmente ma come unità dei due segnala il fine primario del matrimonio la sessualità, è un valore che va assunto in modo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Somiglia Dio non soltanto individualmente ma come unità dei due segnala il fine primario del matrimonio la sessualità, è un valore che va assunto in modo."— Transcript della presentazione:

1 somiglia Dio non soltanto individualmente ma come unità dei due segnala il fine primario del matrimonio la sessualità, è un valore che va assunto in modo responsabile davanti a Dio, come mezzo per cooperare al progetto divino: decisione sul numero dei figli; moralità dellatto coniugale; obbligo del debito coniugale; contraccezione; cooperazione allatto contraccettivo; fecondazione artificiale; moralità delluso del matrimonio nei soli periodi infecondi. leducazione dei figli: amore, salute ed sviluppo. Genesi 1, 28 Dio li benedisse e disse loro: «Siate fecondi e moltiplicatevi, riempite la terra; soggiogatela e dominate sui pesci del mare e sugli uccelli del cielo e su ogni essere vivente, che striscia sulla terra».

2 Genesi 1, Dio creò l'uomo a sua immagine;a immagine di Dio lo creò; maschio e femmina li creò. Dio li benedisse e disse loro: «Siate fecondi e moltiplicatevi, riempite la terra; soggiogatela e dominate sui pesci del mare e sugli uccelli del cielo e su ogni essere vivente, che striscia sulla terra». FINI DEL MATRIMONIO integrità affettiva? mutuo perfezionamento? la felicità? il piacere sessuale?

3 Genesi 1, Dio creò l'uomo a sua immagine;a immagine di Dio lo creò; maschio e femmina li creò. Dio li benedisse e disse loro: «Siate fecondi e moltiplicatevi, riempite la terra; soggiogatela e dominate sui pesci del mare e sugli uccelli del cielo e su ogni essere vivente, che striscia sulla terra». FINE PRIMARIO DEL MATRIMONIO Il matrimonio cristiano mira non soltanto allunione spirituale e al bene temporale, ma soprattutto è stato da Dio ordinato alla procreazione, perché il genere umano cresca e riempia la terra secondo il comando divino (Pio XI Motu proprio Qua cura)

4 Perché è importante definire qual è il FINE PRIMARIO? Perché dove esiste un fine principale, gli altri, vengono come misurati e ordinati a quel fine primario. Per esempio, le piante hanno un ciclo vitale che si orienta alla produzione di fiori e frutti, origine delle nuove piante Genesi 1, Dio creò l'uomo a sua immagine;a immagine di Dio lo creò; maschio e femmina li creò. Dio li benedisse e disse loro: «Siate fecondi e moltiplicatevi, riempite la terra; soggiogatela e dominate sui pesci del mare e sugli uccelli del cielo e su ogni essere vivente, che striscia sulla terra».

5 In alcuni ambienti si è diffusa lidea che, dopo il concilio Vaticano II, ormai non si parlava più del fine primario del matrimonio, motivato dal fatto che sui testi conciliari non comparivano più queste espressioni. La verità è che la dottrina della Chiesa non è stata modificata e che, senza utilizzare questa formula, ha riaffermato lo stesso insegnamento in almeno dieci occasioni, per esempio nel n. 50 della Costituzione Genesi 1, Dio creò l'uomo a sua immagine;a immagine di Dio lo creò; maschio e femmina li creò. Dio li benedisse e disse loro: «Siate fecondi e moltiplicatevi, riempite la terra; soggiogatela e dominate sui pesci del mare e sugli uccelli del cielo e su ogni essere vivente, che striscia sulla terra». Gaudium et Spes: il matrimonio e lamore coniugale sono ordinati per loro propria natura alla procreazione e alleducazione della prole.

6 Papa Giovanni Paolo II il 10 ottobre 1984 in un discorso confermava questa interpretazione: Sebbene né la constituzione Gaudium et Spes né lenciclica Humanae Vitae impiegano il linguaggio abituale, tuttavia parlano di quello a cui si riferiscono le espressioni tradizionali (…) questo insegnamento sui fini del matrimonio (e sulla loro gerarchia) resta confermato Genesi 1, Dio creò l'uomo a sua immagine;a immagine di Dio lo creò; maschio e femmina li creò. Dio li benedisse e disse loro: «Siate fecondi e moltiplicatevi, riempite la terra; soggiogatela e dominate sui pesci del mare e sugli uccelli del cielo e su ogni essere vivente, che striscia sulla terra».

7 Come risponderesti a chi afferma che…

8 Se la procreazione e leducazione dei figli è il fine primario del matrimonio, un matrimonio senza figli sarebbe suscettibile di essere sciolto, perchè venuto a mancare il fine.

9 Sembrerebbe assurdo che una realtà fisiologica (la procreazione) sia più importante di una realtà spirituale (lamore).

10 Se fa parte dellordine naturale che il fine del matrimonio sia, prima ancora dellamore reciproco, la procreazione, ne segue che con tutta probabilità la felicità nel matrimonio dipende più dallavere figli che dallamore vicendevole tra moglie e marito.


Scaricare ppt "Somiglia Dio non soltanto individualmente ma come unità dei due segnala il fine primario del matrimonio la sessualità, è un valore che va assunto in modo."

Presentazioni simili


Annunci Google