La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Prof. Sergio Mazza 1 Considerazioni intorno ad alcune tra le più frequenti critiche rivolte alla produzione di ogm in campo agro- alimentare Liceo L. Cocito.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Prof. Sergio Mazza 1 Considerazioni intorno ad alcune tra le più frequenti critiche rivolte alla produzione di ogm in campo agro- alimentare Liceo L. Cocito."— Transcript della presentazione:

1 Prof. Sergio Mazza 1 Considerazioni intorno ad alcune tra le più frequenti critiche rivolte alla produzione di ogm in campo agro- alimentare Liceo L. Cocito – Alba 17 Marzo 2008Biotecnologie e Bioetica Prof. Sergio Mazza

2 2 Struttura dellintervento 1. Diapositive 3-9: rivisitazione di alcuni concetti fondamentali 2. Diapositive : esposizione delle più diffuse critiche avanzate nei confronti della produzione di ogm e delle possibili repliche nei loro confronti

3 Prof. Sergio Mazza 3 Rivisitazione di alcuni concetti fondamentali

4 Prof. Sergio Mazza 4 Biotecnologie Con biotecnologia si intende qualunque applicazione tecnologica che si serve di sistemi biologici, di organismi viventi o di derivati di questi per produrre o modificare prodotti o processi per un fine specifico (ONU, Convenzione sulla diversità biologica, art. 2, Rio de Janeiro, 5 giugno 1992)

5 Prof. Sergio Mazza 5 Ingegneria genetica Lingegneria genetica (…) è il termine più corretto per definire le cosiddette nuove biotecnologie o biotecnologie avanzate (…) Le tecniche di ingegneria genetica permettono di isolare un gene che (…) possiede linformazione necessaria per fare una proteina e poi di inserirlo nel patrimonio ereditario di un organismo diverso dal donatore. La diversità di questo tipo di operazione dalle tecniche tradizionali di miglioramento genetico sta nel fatto che, in questo caso, viene inserito un solo gene e soprattutto che il trasferimento può avvenire fra specie che non si potrebbero in alcun modo incrociare naturalmente (Buiatti, Marcello, Le biotecnologie, Bologna, Il Mulino, 2004, pp )

6 Prof. Sergio Mazza 6 Organismi geneticamente modificati Il termine è usato generalmente per indicare gli organismi il cui codice genetico è stato modificato con interventi di ingegneria genetica o con radiazioni ultraviolette e ionizzanti (Balistreri, Maurizio, Organismi geneticamente modificati, in Dizionario di bioetica, Roma-Bari, Laterza, 2002, p. 208)

7 Prof. Sergio Mazza 7 Organismi transgenici A differenza (…) degli organismi geneticamente modificati, quelli transgenici sono sempre il risultato di interventi di ingegneria genetica, ovvero di processi che comportano linserimento di geni esterni di altri esseri viventi nel loro DNA (Balistreri, Maurizio, Transgenico in Dizionario di bioetica, Roma- Bari, Laterza, 2002, p. 301)

8 Prof. Sergio Mazza 8 Alcune delle principali applicazioni dellingegneria genetica 1. Far produrre allorganismo ingegnerizzato delle sostanze di interesse farmacologico (insulina, statine, ormone della crescita, antibiotici, ecc.) o industriale (sostanze chimiche) 2. Modificare il codice genetico delle piante in genere per renderle più resistenti agli insetti, agli erbicidi, ai virus, per migliorarne il contenuto nutritivo o per rallentare la maturazione dei frutti 3. Modificare il codice genetico di animali per disporre di modelli su cui studiare malattie umane e sperimentare possibili terapie, per ottenere organi compatibili con il nostro sistema immunitario o una maggiore quantità di carne

9 Prof. Sergio Mazza 9 Obiettivi principali dellingegneria genetica in campo agro-alimentare 1. Incrementare la resa delle piante utilizzate come cibo, rendendole più resistenti ai fitofarmaci e allaggressione degli insetti 2. Creare una nuova generazione di piante e animali migliorati sotto il profilo nutrizionale 3. Creare varietà vegetali adatte ad ambienti avversi o difficili

10 Prof. Sergio Mazza 10 Le più diffuse critiche rivolte alla produzione di ogm e le possibili repliche nei loro confronti

11 Prof. Sergio Mazza 11 Il presupposto teorico dell levoluzionismo e le sue implicazioni 1. Le specie viventi evolvono (critica del fissismo) 2. Dissoluzione del finalismo della natura (il meccanismo dellevoluzione fa appello unicamente al caso) 3. Più evoluto non significa più elevato, ossia di maggior valore (ruolo delle circostanze contingenti) 4. Gli esseri umani non sono, almeno sotto il profilo biologico, delle entità speciali

12 Prof. Sergio Mazza 12 Le critiche più comunemente rivolte alla produzione e commercializzazione di ogm: uno schema generale 1. Critiche conseguenzialistiche: 1. Pericoli per la salute umana 2. Pericoli per lambiente 3. Pericoli per la società (iniquità) 2. Critiche di principio 1. Contro il corso naturale degli eventi 1. Contro il naturale meccanismo evolutivo 2. Contro le barriere naturali tra le specie 2. Contro lintegrità genetica delle specie

13 Prof. Sergio Mazza 13 Le questione dei potenziali rischi per la salute umana e le possibili repliche 1. Rischi legati ad allergie 2. Rischi connessi alla resistenza agli antibiotici 1. Casi di allergie non direttamente provocate 2. Possibilità di controlli preventivi 1. Assenza di casi 2. Divieto di utilizzo dei geni marcatori (Direttiva 2001/18CE)

14 Prof. Sergio Mazza 14 La questione dei potenziali rischi per lambiente e le possibili repliche 1. Riduzione biodiversità: a) sostituzione b) ibridazione 2. Crescita inquinamento 3. Pericoli per gli insetti 1a) pgm non necessariamente più competitive in ecosistemi naturali pgm: non facile adattabilità agli ecosistemi naturali 1b) vie per evitare la diffusione della modificazione genetica biodiversità e agricoltura tradizionale 2. Assenza di casi 3. Assenza di casi

15 Prof. Sergio Mazza 15 La questione dei rischi di crescita delle iniquità sociali e le possibili repliche Usi socialmente iniqui delle tecnologie e biopirateria da parte delle multinazionali biotecnologiche: un problema reale Necessità di istituire forme di controllo pubblico sugli usi dellingegneria genetica in campo agro- alimentare Distinzione tra piano morale e politico Considerare i potenziali benefici per i più poveri

16 Prof. Sergio Mazza 16 Un bilancio delle critiche conseguenzialistiche 1. Mancanza di prove empiriche decisive in grado di confermare i rischi paventati 2. Necessità di approfondire le ricerche, tenendo conto dei potenziali benefici: 1. crescita delle rese 2. crescita della qualità nutrizionale 3. riduzione dellinquinamento 4. salvaguardia dei prodotti di nicchia 3. Impegno per la riduzione delle iniquità

17 Prof. Sergio Mazza 17 Le critiche di principio: la produzione di ogm è contro-natura Si tratta di unindebita interferenza umana allinterno del corso naturale delle cose 1. Anche lagricoltura tradizionale lo è 2. La norma che invita a seguire il corso naturale delle cose conduce a esiti irrazionali o immorali

18 Prof. Sergio Mazza 18 La produzione di ogm interferisce con il meccanismo evolutivo naturale Gli organismi prodotti dalla selezione naturale sono migliori Gli organismi prodotti dalla selezione naturale sono i più adatti Lagricoltura tradizionale seleziona da sempre (innesti e incroci) Evoluto non significa elevato: non cè un ordine morale con cui si interferisce I non-ogm non per forza più adatti (variazioni casuali)

19 Prof. Sergio Mazza 19 La produzione di ogm interferisce con le barriere naturali tra le specie Si possono incrociare individui di specie diverse e lontane, e non più affini o simili, come accadeva nellagricoltura tradizionale 1. Il darwinismo parla di una linea di continuità tra i regni della natura 2. Lingegneria genetica non fonde in maniera indiscriminata e casuale interi patrimoni genetici (come accadeva con le tecniche convenzionali)

20 Prof. Sergio Mazza 20 La produzione di ogm non rispetta lintegrità delle specie Ogni specie avrebbe una sua integrità che dovrebbe essere salvaguardata 1. Anche lagricoltura tradizionale violerebbe tale integrità 2. Le specie sono entità transitorie: il loro codice genetico cambia continuamente


Scaricare ppt "Prof. Sergio Mazza 1 Considerazioni intorno ad alcune tra le più frequenti critiche rivolte alla produzione di ogm in campo agro- alimentare Liceo L. Cocito."

Presentazioni simili


Annunci Google