La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LA REALIZZAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI POSSONO PARTECIPARE ALLA REALIZZAZIONE DEL CCR TUTTI I RAGAZZI DELLA SCUOLA SECONDARIA INFERIORE E.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LA REALIZZAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI POSSONO PARTECIPARE ALLA REALIZZAZIONE DEL CCR TUTTI I RAGAZZI DELLA SCUOLA SECONDARIA INFERIORE E."— Transcript della presentazione:

1 LA REALIZZAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI POSSONO PARTECIPARE ALLA REALIZZAZIONE DEL CCR TUTTI I RAGAZZI DELLA SCUOLA SECONDARIA INFERIORE E TUTTI GLI ALUNNI DELLE CLASSI QUARTE E QUINTE DELLA SCUOLA PRIMARIA

2 PROGRAMMI E CANDIDATI 1. Si costituiscono le LISTE ELETTORALI: ogni livello di classe per la secondaria inferiore ne costituira una; le classi quarte e quinte della scuola primaria ne costituiranno una insieme 2. Le liste elettorali (civiche e non politiche) sono composte da 16 CANDIDATI alla carica di consigliere + un candidato alla carica di vice sindaco. Anche la lista per la primaria e composta da 16 candidati alla carica di consiglieri + un candidato alla carica di sindaco. 3. Le diverse liste preparano il PROGRAMMA ELETTORALE e definiscono la strategia di propaganda, scelgono il logo e lo slogan e creano il materiale pubblicitario. e creano il materiale pubblicitario.

3 ELEZIONI ENTRO IL MESE DI MARZO DI OGNI BIENNIO SI FORMANO LE COMMISSIONI ELETTORALI (con scelta del presidente di seggio, segretari e scrutatori) E SI VOTANO A SCUOLA I CONSIGLIERI. ENTRO IL MESE DI MARZO DI OGNI BIENNIO SI FORMANO LE COMMISSIONI ELETTORALI (con scelta del presidente di seggio, segretari e scrutatori) E SI VOTANO A SCUOLA I CONSIGLIERI. SI VOTA LA LISTA ESPRIMENDO UNA PREFERENZA PER IL CANDIDATO ALLA CARICA DI CONSIGLIERE SI VOTA LA LISTA ESPRIMENDO UNA PREFERENZA PER IL CANDIDATO ALLA CARICA DI CONSIGLIERE 12 CONSIGLIERI TRA GLI ALUNNI DELLA SECONDARIA, E 8 TRA GLI ALUNNI DELLA PRIMARIA, ANDRANNO A FORMARE IL CCR 12 CONSIGLIERI TRA GLI ALUNNI DELLA SECONDARIA, E 8 TRA GLI ALUNNI DELLA PRIMARIA, ANDRANNO A FORMARE IL CCR DALLA LISTA CHE AVRÀ OTTENUTO PIÙ VOTI SI ACCLAMERA IL SINDACO DALLA LISTA CHE AVRÀ OTTENUTO PIÙ VOTI SI ACCLAMERA IL SINDACO

4 GLI ASSESSORI COLORO CHE SONO STATI ELETTI CONSIGLIERI SI RIUNISCONO PRESSO IL PALAZZO MUNICIPALE, SU CONVOCAZIONE DEL SINDACO DI MARRUBIU, E IVI SI PROCEDE ALLINSEDIAMENTO DEL SINDACO DEI RAGAZZI COLORO CHE SONO STATI ELETTI CONSIGLIERI SI RIUNISCONO PRESSO IL PALAZZO MUNICIPALE, SU CONVOCAZIONE DEL SINDACO DI MARRUBIU, E IVI SI PROCEDE ALLINSEDIAMENTO DEL SINDACO DEI RAGAZZI IL SINDACO E UN ALUNNO DELLE CLASSI QUINTE DELLA PRIMARIA; IL VICESINDACO UN ALUNNO DELLA SECONDARIA INFERIORE; IL SINDACO E UN ALUNNO DELLE CLASSI QUINTE DELLA PRIMARIA; IL VICESINDACO UN ALUNNO DELLA SECONDARIA INFERIORE; IL NUOVO SINDACO NOMINA 6 ASSESSORI (la scelta sarà effettuata raggruppando i 6 alunni che hanno ottenuto più voti alle elezioni) IL NUOVO SINDACO NOMINA 6 ASSESSORI (la scelta sarà effettuata raggruppando i 6 alunni che hanno ottenuto più voti alle elezioni)

5 LA COLLABORAZIONE DELLA SCUOLA PRIMA DELLE ELEZIONI: PRIMA DELLE ELEZIONI: 1. Si affrontano in classe i temi legati al funzionamento delle istituzioni (gli insegnanti di storia provvederanno a destinare uno spazio settimanale alleducazione alla cittadinanza); 2. Si incontra lassessore alla cultura del Comune di Marrubiu; 3. Si portano i ragazzi a contatto con la realtà comunale (visite guidate); 4. Si porta a conoscenza dei ragazzi il funzionamento delle elezioni; 5. Si elabora il programma elettorale.

6 LA COLLABORAZIONE DELLA SCUOLA DOPO LE ELEZIONI: DOPO LE ELEZIONI: 1. Si commenta e verbalizza lesito delle elezioni; 2. Si promuovono in classe discussioni sui programmi; 3. Si sollecita la comprensione di diritti e doveri dei cittadini

7 TEMI E PROGETTI IL CCR HA IL COMPITO DI COLLABORARE CON IL CONSIGLIO COMUNALE degli adulti IN VIA CONSULTIVA NEI SEGUENTI AMBITI DI INTERVENTO: IL CCR HA IL COMPITO DI COLLABORARE CON IL CONSIGLIO COMUNALE degli adulti IN VIA CONSULTIVA NEI SEGUENTI AMBITI DI INTERVENTO: Ambiente Ambiente Sport Sport Giochi e tempo libero Giochi e tempo libero Rapporti con lassociazionismo Rapporti con lassociazionismo Cultura e spettacolo Cultura e spettacolo Pubblica istruzione Pubblica istruzione Assistenza ai giovani e agli anziani Assistenza ai giovani e agli anziani Rapporti con enti e istituzioni Rapporti con enti e istituzioni

8 IL RAPPORTO CON IL CONSIGLIO COMUNALE ADULTO PERIODICAMENTE SI TENGONO DELLE RIUNIONI TRA IL CCR E IL CCA PER RIPORTARE IL LAVORO SVOLTO; PERIODICAMENTE SI TENGONO DELLE RIUNIONI TRA IL CCR E IL CCA PER RIPORTARE IL LAVORO SVOLTO; IL CCA STANZIA UN PICCOLO BUDGET PER IL CCR IL CCA STANZIA UN PICCOLO BUDGET PER IL CCR

9 LA PRESENTAZIONE DELLINIZIATIVA SI POTREBBE REALIZZARE UN SEMPLICE STAMPATO DI PRESENTAZIONE UTILIZZANDO UN LINGUAGGIO MISTO DI TESTI, ILLUSTRAZIONI E FUMETTI (i laboratori di Giornalismo potrebbero provvedere allelaborazione di un notiziario); SI POTREBBE REALIZZARE UN SEMPLICE STAMPATO DI PRESENTAZIONE UTILIZZANDO UN LINGUAGGIO MISTO DI TESTI, ILLUSTRAZIONI E FUMETTI (i laboratori di Giornalismo potrebbero provvedere allelaborazione di un notiziario); TALE STAMPATO POTREBBE ESSERE DESTINATO ANCHE AI GENITORI TALE STAMPATO POTREBBE ESSERE DESTINATO ANCHE AI GENITORI


Scaricare ppt "LA REALIZZAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI POSSONO PARTECIPARE ALLA REALIZZAZIONE DEL CCR TUTTI I RAGAZZI DELLA SCUOLA SECONDARIA INFERIORE E."

Presentazioni simili


Annunci Google