La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Literaturwissenschaftliche Vorlesung Italienisch 6. Le intenzioni della critica.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Literaturwissenschaftliche Vorlesung Italienisch 6. Le intenzioni della critica."— Transcript della presentazione:

1 Literaturwissenschaftliche Vorlesung Italienisch 6. Le intenzioni della critica

2 La critica e le opere le 12 fatiche: ritrovare documentare catalogare ricostruire conservare pubblicare analizzare capire spiegare comparare giudicare classificare

3 La biblioteca privata: personale, di famiglia, del monastero … semipubblica: di unassociazione … pubblica: comunale, regionale, nazionale … scientifica: universitaria … circolare la sala di lettura il prestito esterno i fondi: i manoscritti gli incunaboli i libri antichi e pregiati Italica: dal 1886: biblioteche nazionali centrali di Roma e di Firenze – tutte le opere pubblicate in Italia (il diritto di stampa)

4 I cataloghi su cartelle stampato elettronico per autori (con le opere scritte dalla persona) per soggetti (con gli interventi critici) OPAC integrato Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze: esempio Matteo Maria Boiardo: Orlando innamorato, 1545

5 BNCF – il modulo di ricerca avanzata

6 BNCF – i risultati

7 BNCF – la scheda

8 Il catalogo italiano dei periodici

9 Le edizioni di testo le edizioni storiche le traduzioni storiche unedizione facsimile un reprint

10 Le edizioni delle opere le edizioni non omogenee, non riviste o autorizzate dallautore ledizione critica la critica testuale la lezione originaria del testo lapparato critico la genesi del testo le varianti il commento

11 La critica testuale a) lemendazione: la documentazione delle versioni la filiazione delle versioni la vera lezione b) il commento: lanalisi del significato e delle difficoltà linguistiche le postille, le note e il glossario c) la classificazione: la posizione nella tradizione, nella produzione individuale o nella cronologia delle opere lintroduzione

12 Giacomo Leopardi: AllItalia Giacomo Leopardi: Canti. Edizione critica di Emilio Peruzzi. 2 vol. Milano: Rizzoli 1998

13 Giacomo Leopardi: AllItalia

14

15

16 La terminologia e i concetti i termini strutturali: unepoca una generazione un movimento una scuola il precursore il discepolo lepigono / il seguace levoluzione la decadenza la periodizzazione: le visioni del mondo la componente storica lantichità il medioevo il Rinascimento / lumanesimo il manierismo il barocco / il marinismo lilluminismo il romanticismo il verismo il decadentismo il futurismo il neorealismo lavanguardia i moderni i postmoderni

17 La letteratura scientifica le enciclopedie i dizionari critico-biografici Dizionario biografico degli italiani. Roma: Società Grafica Romana Bonora, Ettore (a cura di): Dizionario della letteratura italiana. 2 vol. Milano: Rizzoli Petronio, Giuseppe (dir.): Dizionario enciclopedico della letteratura italiana. 6 vol. Bari: Laterza i repertori specifici: Ferrari, Luigi: Onomasticon. Repertorio biobibliografico degli scrittori italiani dal 1501 al Milano: Hoepli 1943.

18 I repertori bibliografici Melzi, Gaetano / Passano, Giambattista: Dizionario di opere anonime e pseudonime di scrittori italiani con appendice di G. Passano. 4 vol. Milano 1848 (ristampa Cosenza 1961) Le Edizioni italiane del XVI secolo. Censimento nazionale. Roma Sartori, Claudio: I libretti italiani a stampa dalle origini al Catalogo analitico con indici. 6 vol. Cuneo Bibliografia Generale Italiana del XV secolo al 2003 MLA (Modern Language Association): International Bibliography of Books and Articles in the Modern Languages and Literatures Alice CD: Catalogo dei libri in commercio in Italia

19 Le attualità le segnalazioni bibliografiche di riviste i supplementi Tuttolibri in La Stampa Domenica in Il Sole / 24 ore

20 Gli interventi critici i saggi monografici gli articoli apparsi in volumi miscellanei gli articoli pubblicati su rivista le epoche, gli autori, i generi, i temi … la documentazione e linterpretazione delle opere i criteri del lavoro scientifico: il metodo lesattezza la verificibilità la chiarezza = lo stato attuale della ricerca su un soggetto = il punto di partenza di ogni nuova ricerca

21 La recensione e la citazione la presentazione critica degli interventi la riproduzione testuale come riferimento o illustrazione Marina Roggero: Le carte di sogni. Testi e lettori in età moderna. Bologna: Il Mulino 2006, p. 93

22 La critica delle fonti la filiazione di un tema letterario la cronaca altre opere letterarie la propria esperienza Sofonisba e Massinissa Livio: Ab urbe condita 29, 23, 3 Petrarca: Africa V Giangiorgio Trissino: La Sofonisba, 1514 Vittorio Alfieri: Sofonisba, 1784 Alberto Asor Rosa (dir.): Letteratura italiana. Torino: Einaudi

23 Il letterato e le istituzioni, vol. I Letteratura, testo, società. – Le corti medievali. – Dal comune alla corte rinascimentale. – La Chiesa e gli stati regionali nelletà dellassolutismo. – Dalla fine dellantico regime alla Restaurazione. – Il Risorgimento e la crisi di metà secolo. – Lo Stato unitario liberale. – Il fascismo. – Lo Stato democratico e i partiti politici. – Alle origini del lavoro intellettuale in Italia. I problemi del rapporto fra la letteratura, luniversità e le professioni. – LOrdine domenicano e la letteratura nellItalia pretridentina. – LOrdine francescano e la letteratura nellItalia pretridentina. – I cenacoli umanistici. – LAccademia. – Strategie educative e istituzioni scolastiche della Controriforma. – Periodici eruditi, riviste e giornali di varia umanità dalle origini a metà Ottocento. – Le riviste del Novecento. – Università e scuola in Italia. – Istituti e associazioni di cultura nel Novecento.

24 Produzione e consumo, vol. II Lartista e il suo pubblico. – Culture delloralità e culture della scrittura. – Plurilinguismo letterario: lingue, dialetti, linguaggi. – Dal clericus al Poeta. – Lo statuto socio-professionale degli scrittori (Trecento e Cinquecento). – I mercanti scrittori. – Aristocrazia e clero dalla crisi dellUmanesimo alla Controriforma. – Crisi dellancien régime: dalluomo di lettere al letterato borghese. – Dalla rendita al lavoro. – Il letterato nellera tecnologica. – Antagonismo e subalternità nella produzione di scrittura. – Il libro manoscritto. – Le biblioteche antiche. – La letteratura in tipografia. – La letteratura e il consumo: un profilo dei generi e dei modelli nelleditoria italiana ( ). – Giornale e giornalismo. – Cinema e letteratura. – La radiotelevisione.

25 Le forme del testo, vol. III 1 Teoria e poesia Retoriche e poetiche dominanti. – Problemi della metrica. – Temi, topoi, stereotipi. – Le forme primarie del testo poetico. – Le forme poetiche italiane dal Cinquecento ai nostri giorni. 2 La prosa La prosa narrativa antica. – La narrativa italiana del Seicento. – La prosa narrativa moderna. – Il libro del Cortegiano e la trattatistica sul comportamento. – Forme della comunicazione scientifica. – Il trattato politico e utopico. – Prosa dinvenzione morale. – Oratoria e prediche. – Tempi e forme della storiografia. – La scrittura dei libri di famiglia.

26 Linterpretazione, vol. IV Metodo e non metodo (nella critica letteraria). – Testo letterario, interpretazione, storia: linee concettuali e categorie critiche. – Interpretazione e critica del testo. – La questione dei generi. – La scrittura del testo. – Le Storie della letteratura italiana: premesse erudite e verifiche ideologiche. – Francesco De Sanctis: gli itinerari della Storia. – La teoria letteraria e la critica di Benedetto Croce. – Estetica e critica letteraria. – Filologia, linguistica, stilistica. – Le strutture e i segni. Dal formalismo alla semiotica letteraria. – Letteratura e psicanalisi: alla ricerca dei modelli freudiani. – Sociologia della letteratura. – Il marxismo e la critica letteraria.

27 Le questioni, vol. V I fondamenti antropologici della letteratura. – La fondazione del laico. – La religiosità. – Italia, Italiani. – Popolo e popolarità. – Riforme e rivoluzione. – Tradizione latina. – Il latino dellUmanesimo. – Rappresentazioni grafiche dellallegoria letteraria. – Il comico. – La parodia. – Lironia. – Il mito. – Il senso della morte e ledonismo. – Città e campagna (XIII- XVII secolo). – Piazza, Corte, Salotto, Caffè. – I viaggi e le scoperte. – Linconscio. – La donna. – Biografia ed autobiografia. – Il battesimo delleroe. – Chierico e libertino. – Genio e arte. – La letteratura proibita.

28 Teatro, musica, tradizione dei classici, vol. VI Le frontiere del letterario. – Teatro e spettacolo nel medioevo. – Teatri moderni. – Poesia e Musica. – Dal Duecento al Quattrocento. – Il Quattrocento. – Il Cinquecento e il Seicento. – Il Settecento e lOttocento. – Il Novecento. Dalla generazione dell80 a oggi. – Le parole nel disegno e i disegni nelle parole. – Tradizione testuale e fortuna dei classici italiani.


Scaricare ppt "Literaturwissenschaftliche Vorlesung Italienisch 6. Le intenzioni della critica."

Presentazioni simili


Annunci Google