La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La parabola dei tre anelli è raccontata dal ricco usurario Melchisedech. Viene realizzata nella prima giornata del Decamerone dove il tema delle novelle.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La parabola dei tre anelli è raccontata dal ricco usurario Melchisedech. Viene realizzata nella prima giornata del Decamerone dove il tema delle novelle."— Transcript della presentazione:

1 La parabola dei tre anelli è raccontata dal ricco usurario Melchisedech. Viene realizzata nella prima giornata del Decamerone dove il tema delle novelle è libero, diretta da Pampinea. Questa novella affronta come temi, la tolleranza religiosa e la laicità. I personaggi principali sono il Saladino e lusurario Melchisedech, i personaggi secondari sono il padre e i tre figli. La novella è ambientata nella dimora del sultano di Babilonia

2 Il Saladino aveva bisogno urgentemente di un prestito di denaro e lunico che poteva fargli avere il denaro era lusurario ebreo : Melchisedech, talmente avaro che non gli avrebbe concesso nulla contro la sua volontà. Così il saladino lo invitò nella sua dimora, e gli pose un tranello per fargli estorcere la somma di denaro. Il saladino gli chiese: quali delle tre religioni, tra ebrea, musulmana e cristiana, reputasse vera. Melchisedech sapendo che il saladino lo stesse traendo in inganno, rispose raccontando la novella dei tre anelli.

3 Questa novella narra di un uomo grande e ricco il quale possedeva un anello bellissimo e prezioso che per attribuirgli importanza volle tramandarlo ai suoi discendenti; il figlio che avrebbe trovato lanello era considerato suo erede e capofamiglia. Lanello fu tramandato di tradizione in tradizione finchè lanello lo ebbe un uomo che considerava i suoi tre figli importanti in ugual misura cosi ebbe la brillante idea di duplicare lanello in modo tale che nessuno notasse la differenza con loriginale. Essendo sul punto di morte segretamente consegnò a ognuno dei tre figli lanello.

4 La questione su quale fosse il vero erede del padre rimase aperta poiché nessuno notò la differenza tra gli anelli per dimostrare quali fossero i falsi, così Melchisedech afferma per le tre religioni date da Dio padre ai tre popoli, ciascuna religione ha il diritto di avere e di compiere la sua eredità, la sua vera legge e i suoi comandamenti, ma rimane ancora aperta la questione su chi effettivamente labbia come nel caso degli anelli. Il Saladino avendo riconosciuto lastuzia di Melchisedech nelluscire dalla sua trappola, ammise a Melchisedech di aver bisogno urgentemente di un prestito e gli confessò cosa avrebbe fatto se non avesse risposto così astutamente e saggiamente alla propria domanda. Melchisedech sovvenzionò tutto il denaro al Saladino e costui successivamente gli restituì tutta la somma di denaro e oltre a questo lo onorò di grandissimi doni, considerandolo suo amico.

5 Questa parabola insegna che nessuna religione ha una tesi rilevante da affermare che una religione è più importante di unaltra. Che per ottenere qualcosa non bisogna trarre in inganno ma essere sinceri dal principio.

6


Scaricare ppt "La parabola dei tre anelli è raccontata dal ricco usurario Melchisedech. Viene realizzata nella prima giornata del Decamerone dove il tema delle novelle."

Presentazioni simili


Annunci Google