La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Laboratorio di consumo critico e nuovi stili di vita Docente tutor: Liana Antonini Esperto esterno: Simona Candela.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Laboratorio di consumo critico e nuovi stili di vita Docente tutor: Liana Antonini Esperto esterno: Simona Candela."— Transcript della presentazione:

1 Laboratorio di consumo critico e nuovi stili di vita Docente tutor: Liana Antonini Esperto esterno: Simona Candela

2 Obiettivi specifici e trasversali coerenti con lanalisi dei bisogni Obiettivi trasversali : - Rispettare l'uomo e l'ambiente -Attivare comportamenti e pratiche per promuovere lo sviluppo sostenibile. Obiettivi specifici - Conoscere i prodotti di consumo e i relativi sistemi di produzione - Acquisire capacità di scelta critica e consapevole dei prodotti di consumo in termini di sostenibilità ambientale e rispetto dei diritti umani - Promuovere comportamenti e stili di vita nuovi, più incentrati sulla relazione con laltro e con lambiente.

3 Presentazione del Commercio Equo e Solidale quale alternativa concreta e quotidiana ad un mercato internazionale centrato esclusivamente sul profitto. Il Commercio Equo e Solidale è una valida alternativa al mercato mondiale sempre più ingiusto

4 Il nostro lavoro Da dove arrivano i beni di consumo quotidiano? Analizziamo lorigine dei prodotti che quotidianamente utilizziamo per scoprirne lorigine e riflettere sul lungo viaggio che hanno percorso. Insieme leggiamo le etichette dei vestiti che indossiamo e delle nostre scarpe. Cerchiamo sul planisfero i Paesi di origine dei nostri abiti e misuriamo il percorso che hanno fatto.

5 Anche il cibo che ogni giorno mettiamo in tavola arriva da lontano? Costruiamo insieme la nostra dispensa e verifichiamo lorigine dei vari prodotti. Quali materie prime non sono prodotte in Italia? Alla scoperta dellorigine di alcuni prodotti di uso quotidiano. Da dove arrivano i nostri vestiti e il cacao per fare il cioccolato??

6

7 Studiamo un prodotto goloso: la cioccolata! Dalla pianta del cacao alle tavolette di cioccolata: quanta strada e quante trasformazioni.

8 Colazione, pranzo, merenda e cena…ottime occasioni per riflettere su cosa mangiamo e su quanta strada hanno fatto i diversi alimenti.

9

10

11 Divisi in gruppi si sperimenta i diversi ruoli della catena commerciale. Ecco i Produttori a lavoro! Il grande mercato mondiale: gioco di simulazione. Sulla base del lavoro svolto nei primi due incontri abbiamo realizzato un gioco di simulazione che ripropone gli schemi del mercato mondiale. I bambini hanno rappresentato i diversi protagonisti : i produttori e gli artigiani dei Paesi più poveri; gli intermediari e i grossisti; i rivenditori e le catene di distribuzione; i consumatori. Abbiamo analizzato il coinvolgimento a catena di tutti i soggetti e come il massimo vantaggio di alcuni (intermediari e commercianti) vada totalmente a svantaggio di altri (produttori e artigiani). Il grande mercato mondiale: gioco di simulazione.

12

13 CHI LAVORA TANTO E CHI GUADAGNA TANTISSIMO!!!!!

14 La tazzina di caffè rappresenta il grafico del guadagno dei produttori locali delle merci, degli intermediari,pagati dalle compagnie commerciali, che si occupano di trattare lacquisto dei prodotti e delle grandi compagnie commerciali soprattutto americane ed europee.

15 In certi casi conviene evitare alcuni tipi di prodotti o materiali fabbricati da grandi complessi industriali. Diversi casi hanno dimostrato che spesso la legislazione è stata modellata sui desideri delle lobby economiche, nascondendo i danni alla salute e all'ambiente.

16 Molte merci di altri continenti vengono prodotte in condizioni sociali, sindacali, sanitarie e ambientali inaccettabili, anche attraverso lo sfruttamento del lavoro dei bambini.

17 Le quattro R: risparmiare, ridurre,riutilizzare, riciclare. Quali altre vie duscita? Nuove strade da percorrere per un consumo più critico e consapevole. Lanalisi delle 4 r: risparmiare, ridurre, riutilizzare e riciclare.

18 risparmiare e ridurre, facendo attenzione a due beni primari: lenergia e lacqua.

19 Parliamo di riutilizzare e riciclare.

20 Il video musicale dal titolo Unaltra via duscita.

21 Un grande Gioco dellOca Giornata di verifica dellintero percorso e tanto divertimento!

22

23

24

25


Scaricare ppt "Laboratorio di consumo critico e nuovi stili di vita Docente tutor: Liana Antonini Esperto esterno: Simona Candela."

Presentazioni simili


Annunci Google