La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

I Promessi Sposi di Alessandro Manzoni. AMBIENTAZIONE La storia milanese si svolge dal 1628 al 1630 in Lombardia durante l'occupazione spagnola,in un.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "I Promessi Sposi di Alessandro Manzoni. AMBIENTAZIONE La storia milanese si svolge dal 1628 al 1630 in Lombardia durante l'occupazione spagnola,in un."— Transcript della presentazione:

1 I Promessi Sposi di Alessandro Manzoni

2 AMBIENTAZIONE La storia milanese si svolge dal 1628 al 1630 in Lombardia durante l'occupazione spagnola,in un clima di oscurantismo culturale e giudiziario. La storia dei due innamorati si intreccia ai grandi eventi storici che lacerano il territorio milanese negli anni Fu il primo esempio di romanzo storico della letteratura italiana.

3 TRAMA La storia vera e propria si svolge in 38 capitoli, suddivisi in 4 tomi disparati: 1. I-VII dal 7 al 10 novembre IX-XVII dall11 al 13 novembre 3. XVIII-XXVII dal 13 novembre al 18 dicembre 4. XXVIII-XXXVIII dal 14 settembre 1629 al 25 agosto 1630

4 I-VII Nel primo gruppo, il meccanismo narrativo è messo in moto dallimpedimento che il signorotto del luogo, don Rodrigo, oppone al matrimonio di Renzo e Lucia, i due protagonisti dellopera. Tramite i suoi bravi, Don Rodrigo impone al curato, Don Abbondio di impedire il matrimonio tra Renzo e Lucia. Ma Renzo, che ha strappato a Perpetua, la governante del curato, il segreto, dopo un tentativo inutile presso il dottor Azzeccagarbugli, subdolo e succube dei potenti, viene consigliato da Agnese, madre di Lucia, di architettare un matrimonio di sorpresa. Intanto Padre Cristoforo, simbolo concreto di un cristianesimo professato e vissuto, affronta don Rodrigo nel suo palazzo. Si apre la notte degli imbrogli: don Abbondio riesce a sventare il matrimonio di sopresa. I due innamorati e Agnese lasciano il paese, aiutati da padre Cristoforo,che ha preparato per loro un temporaneo rifugio. Abbandonato il paese natale i due innamorati si separano: Lucia è diretta a Monza mentre Renzo a Milano.

5 IX-XVII Lucia e Agnese si fermano a Monza, nel convento dove vive la monaca Gertrude, di cui Manzoni si sofferma a narrare la storia. A Milano, Renzo,invece, viene coinvolto nei tumulti popolari di rivolta contro i fornai: arrestato, fugge verso il territorio della Repubblica di Venezia e trova ospitalità in un paese bergamasco presso il cugino Bartolo.

6 XVIII-XXVII Don Rodrigo,viene a conoscenza del luogo dove ha trovato rifucio Lucia, intende farla rapire con la complicità di Gertrude e dellinnominato, un potente malfattore della zona. Lucia, in una stanza del castello, terrorizzata fa voto dalla Madonna di verginità ma, una profonda crisi morale, rimorsi e la paurosa prospettiva della morte dellinnominato rovesciano la vicenda: Egli prova conforto nelle parole di Grazia dellarcivescovo Borromeo e fa liberare Lucia, che viene affidata alle cure di una nobildonna milanese, di pelosa carità, donna Prassede.

7 XXVIII-XXXVIII Negli ultimi capitoli dellopera, i fili dispersi si ricongiungono e riappaiono insieme. Sullo sfondo della vicenda, le già misere condizioni della popolazione sono aggravate dalla peste e dalla guerra. Renzo, guarito dalla peste, raggiunge Milano alla ricerca di Lucia. Nel lazzaretto ritrova padre Cristoforo e infine Lucia,anchessa convalescente dalla peste. Ma nel lazzaretto, si trova anche don Rodrigo, ormai morente che induce Renzo al perdono. Padre Cristoforo scioglie il voto di castità di Lucia e Don Abbondio benedirà finalmente le nozze. Il territorio di Bergamo sarà il teatro del lieto fine: i due promessi sposi si sposeranno. Il Manzoni chiude lopera con limmagine di una famigliola serena.


Scaricare ppt "I Promessi Sposi di Alessandro Manzoni. AMBIENTAZIONE La storia milanese si svolge dal 1628 al 1630 in Lombardia durante l'occupazione spagnola,in un."

Presentazioni simili


Annunci Google